Bella Italia Arte

Condividi la notizia

23 maggio 2016
LA BELLA ITALIA - ARTE | Il corpo di Cristo morto è sorretto dalla Vergine (a sinistra) e da san Giovanni a destra, con un'evidente facilità che tradisce una certa mancanza di peso.

 
 
Condividi la notizia

8 dicembre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | L'Artista dipinse direttamente sulla preparazione della tela, senza ricorso al disegno preparatorio, confermando così la descrizione vasariana secondo cui egli era pittore "senza disegno".

 
 
Condividi la notizia

27 novembre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | Il soggetto è una zingara che, mentre legge la mano al cavaliere, gli ruba l'anello che porta alla mano. La tradizione vuole che l'Autore avesse scelto per modella una vera zingara che vide passare davanti al suo studio, come riporta il Bellori: "e condottala all'albergo la ritrasse in atto di predire l'avventure".

 
 
Condividi la notizia

21 novembre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | Nella scena sono presenti tre personaggi, di età diversa, su fondo scuro: il giovane al centro legge un foglio su cui sono vergate due righe di un pentagramma; l'adulto alla sua sinistra indica lo stesso spartito e parla al giovane, lo capiamo perchè ha le labbra socchiuse. Poi c'è il vecchio che guarda l'osservatore. Presumibilmente si tratta della stessa persona, rappresentata in tre momenti della sua vita.

 
 
Condividi la notizia

16 novembre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | La tela, oltre ad essere un capolavoro è un caposaldo della pittura e segna, per il soggetto descritto e la sua teatralità, un confine definitivo con il manierismo del Cinquecento. Per la prima volta una scena è dipinta con i soggetti rappresentati di tre quarti. E per la prima volta viene colto l'attimo.

 
 
Condividi la notizia

11 novembre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | La Libreria Piccolomini è un ambiente monumentale della cattedrale di Siena. Situata lungo la navata sinistra, prima del transetto, fu fatta costruire nel 1492 dall'arcivescovo di Siena, cardinale Francesco Piccolomini Todeschini (poi papa Pio III) per custodire il ricchissimo patrimonio librario raccolto dallo zio papa Pio II. Tra il 1502 e il 1507 circa venne completamente affrescata da Pinturicchio e aiuti, tra cui erano presenti il bolognese Amico Aspertini e il giovane Raffaello Sanzio.

 
 
Condividi la notizia

4 novembre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | Si tratta del capolavoro dell'artista, nonché di una delle opere più famose del Rinascimento italiano.

 
 
Condividi la notizia

27 ottobre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | L'affresco rappresenta i più celebri filosofi e matematici dell'antichità intenti nel dialogare tra loro, all'interno di un immaginario edificio classico, rappresentato in perfetta prospettiva.

 
 
Condividi la notizia

22 ottobre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | E' una delle prime pitture sacre, esposte al pubblico, in cui compaiono notazioni realistiche.

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | E' una delle opere scultoree più famose della scultura occidentale in generale.

 
 
Condividi la notizia

3 ottobre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | Il Battistero, il Duomo, il Campanile (la 'Torre di Pisa'), il Campo Santo.

 
 
Condividi la notizia

26 settembre 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | Leonardo da Vinci

 
 
Condividi la notizia

27 luglio 2015
LA BELLA ITALIA - ARTE | La Pietà vaticana è una scultura marmorea (altezza 174 cm, larghezza 195 cm, profondità 69 cm) di Michelangelo Buonarroti, databile al 1497-1499 è conservata nella basilica di San Pietro in Vaticano a Roma. Si tratta del primo capolavoro dell'allora poco più che ventenne Michelangelo, considerata una delle maggiori opere d'arte che l'Occidente abbia mai prodotto. È anche l'unica opera da lui firmata, sulla fascia a tracolla che regge il manto della Vergine: MICHEL.A[N]GELVS BONAROTVS FLORENT[INVS] FACIEBAT

 
 
Condividi la notizia

24 febbraio 2015
Bella Italia - Arte | La Nascita di Venere è un dipinto a tempera su tela di lino (172 cm × 278 cm) di Sandro Botticelli, databile al 1482-1485 circa. Realizzata per la villa medicea di Castello, l'opera d'arte è attualmente conservata nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.