Condividi la notizia

Volontariato

Una stazione per amico

Avviato il progetto per riqualificare le stazioni ferroviarie in disuso.

All'interno dell'attività di riforma del terzo settore, voluta dal Governo, sicuramente potrebbe prendere posto una iniziativa collaterale, ma altamente significativa, riguardante la riqualificazione e conseguente utilizzazione delle stazioni disseminate sull'intero territorio nazionale, che vengono comunemente individuate con un termine poco percettibile quale è "stazioni impresenziate".

Tale realtà, che si è andata maggiormente incrementando, e' legata soprattutto alle scelte attuate dalle nostre Ferrovie, di politica dei trasporti, che ha visto sempre più orientare i finanziamenti infrastrutturali, verso le direttive dell'Alta velocità, dove le dorsali viarie su ferro producono maggiori utili legati, appunto, alla densità di utenza di persone e merci.

Ovviamente, tale scelta ha fatto si che anche in conseguenza alla necessità di ridurre i costi, per la gestione proficua della "rete", tutto quello che era comprimibile come soppressione tratte ferroviarie, riduzione personale di terra, capistazione, attrezzature di materiale rotabile, di maestranze operaie, di gestione immobili, e' stato effettivamente soppresso.

Il nostro Paese, appunto, morfologicamente frastagliato e variegato, ha visto nascere nel tempo, nel periodo Borbonico, per le zone del mezzogiorno e in periodo Sabaudo e Austro-Ungarico per i territori del settentrione e successivamente nei periodi postbellici, una notevole quantità di tratte ferroviarie e relative stazioni, disseminate lungo la dorsale appenninica, le isole della Sardegna e Sicilia, le valli alpine e prealpine, ecc.

Di tutto ciò si ha traccia odierna nella moltitudine di "stazioni fantasma" dove la presenza di viaggiatori, di personale, di vita, e' diventato un lontano ricordo. Magazzini sale di attesa, biglietterie, uffici, appartamenti, sono un patrimonio inutilizzato, che non possiamo permetterci.

Sono stati censiti, dalle Ferrovie dello Stato, 1443 edifici in stato di completo abbandono, per quasi 250.000 metri quadrati di superficie calpestabile. Le Ferrovie, appunto, stanno cercando di governare tale patrimonio promuovendo, per mezzo di convenzioni, l'affidamento gratuito, o quasi, ad associazioni e privati, di detti beni, con l'impegno di questi ultimi alla necessaria riqualificazione. Il programma viene denominato "VestiStazione"

Tale idea sta funzionando, le vecchie stazioni stanno prendendo vita, luoghi che cambiano volto, ospitando e diventando posti di aggregazione sociale e culturale. In questi spazi e' possibile ospitare poveri, indigenti, disabili, senza fissa dimora, italiani o stranieri. E' possibile organizzare iniziative di solidarietà, corsi di formazione, di lingue, di musica. E'inoltre possibile utilizzarli anche come centri di raccordo per coordinare soccorsi in situazioni di emergenza, alluvioni, terremoti, frane, ecc. Ma anche allestire spazi culturali per mostre biblioteche e altro.

Tutto ciò può e deve essere il supporto pubblico che viene offerto al mondo del Volontariato, che nelle sue varie declinazioni rappresenta una indubbia eccellenza del nostro Paese.

In tal senso si sta muovendo altresì il progetto "Volontariato in stazione" nato con l'accordo tra Ferrovie dello Stato e il Coordinamento Nazionale dei Centri di servizio per il Volontariato (Csvnet) che appunto prevede, come sopra delineato, l'assegnazione dei locali di proprietà delle Ferrovie in comodato gratuito, ad Associazioni del territorio impegnate in progetti innovativi di sviluppo sociale.

Gli stessi enti locali vengono chiamati a svolgere la loro parte collaborando per la riuscita e diffusione di tali progetti che possono, al contempo, rappresentare occasioni di impresa sociale e non, con evidenti ricadute, anche di natura occupazionale, di cui grandemente abbiamo bisogno.

Stefano Olivieri Pennesi

(5 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

19 novembre 2014
Economia | Promosso dal Ministro Pier Carlo Padoan e dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi un'incontro sulle procedure per la privatizzazione delle Ferrovie dello Stato Italiane.

 
 
Condividi la notizia

6 marzo 2017
Lavoro | Turnover generazionale reso possibile dalle risorse accantonate da azienda e lavoratori.

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2014
Attività di Governo | La riforma del terzo settore voluta dal Governo si fa sempre più vicina.

 
 
Condividi la notizia

12 aprile 2015
Mibact | Si tratta di "un viaggio nel tempo", a bordo del treno storico delle Ferrovie dello Stato.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2015
INFRASTRUTTURE | Ferrovie dello Stato offre in comodato d'uso, per finalità economiche e sociali, il patrimonio dismesso.

 
 
Condividi la notizia

20 maggio 2014
Pubblica Amministrazione | Avviata consultazione pubblica con i portatori di interesse del terzo settore, per avere contributi su ipotesi di riforma

 
 
Condividi la notizia

29 gennaio 2015
Lavoro e volontariato | Stipulato accordo tra Ministro del Lavoro, Presidente ANCI e Forum del terzo settore

 
 
Condividi la notizia

23 novembre 2015
Trasporti | L'alienazione non potrà andare oltre il 40%". Il Ministro Delrio ha fissato i paletti entro i quali si procederà.

 
 
Condividi la notizia

16 febbraio 2016
Ministero del lavoro | L'Anac ha pubblicato nella Gazzetta Ufficiale le "Linee guida per l'affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali".

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2014
Michele Meta, Presidente della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni della Camera, traccia le linee progettuali del Trasporto Pubblico | Disegno di riforma del TPL | TPL: primo punto il diritto dell'utenza | Diritto alla mobilità? A breve sarà un diritto costituzionale | Istituzione dello sportello telematico del diportista | L'Italia è una piattaforma portuale naturale | Speriamo si chiuda Etihad - Alitalia | L'alta velocità ha cambiato in meglio la relazione Nord Sud | A breve alta velocità Napoli - Bari | Avevo previsto il PD al 40%

 
 
Condividi la notizia

11 luglio 2014
Terzo Settore | Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera ad una riforma snella, di soli sette articoli, che ridisegna completamente i compiti e le modalita' operative del Terzo Settore in Italia

 
 
Condividi la notizia

6 novembre 2016
Occupazione | Operaio specializzato, muratore, istruttore amministrativo, personale di alta specializzazione non dirigente, conduttore macchine operatrici complesse, avvocato, Istruttore direttivo tecnico, Informatico, queste ed altre le figure professionali nella rassegna dei concorsi selezionati sulla Gazzetta Ufficiale.

 
 
Condividi la notizia

12 novembre 2017
Opportunità di lavoro | Anche questa settimana pubblichiamo le ultime opportunità di lavoro nella P.A. Dalla figura di istruttore amministrativo, a quella di dirigente del settore servizi sociali /servizi alla comunità, e tanto altro.

 
 
Condividi la notizia

8 febbraio 2015
Legge di Stabilità | Il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Rughetti, ha risposto alle domande sulla riduzione della dotazione del personale delle città metropolitane e delle province.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2017
Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali | Con il Decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117 si completa l'attuazione della legge 106/2016.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.