Condividi la notizia

ONDE ELETTROMAGNETICHE

Telefoni cellulari, nel dubbio meglio tenerli a distanza

Lo studio di Arpa Piemonte sull'impatto dei campi magnetici e i consigli sull'uso di cellulari e smartphone

La pericolosità delle onde elettromagnetiche legate all'uso dei telefoni cellulari è ancora al centro di un forte dibattito e in attesa che la comunità scientifica trovi un punto d'incontro, la cosa migliore è limitare comunque l'esposizione a tali onde.

L’Arpa del Piemonte ieri ha presentato i risultati di uno  studio sull’esposizione ai campi elettromagnetici emessi da cellulari e smartphone. D'altronde gli italiani sopra i 16 anni che utilizzano un telefono cellulare sono il 97%, tanti quanti gli inglesi ma più degli americani (94%), dei cinesi (89%), dei brasiliani (84%) e degli indiani (81%).

Lo studio è quanto mai utile e fornisce molti spunti di riflessione. Angelo Robotto, direttore dell’Arpa Piemonte, ha spiegato che “l’esposizione umana ai campi elettromagnetici a radiofrequenza è determinata da una molteplicità di sorgenti e il telefono cellulare ne rappresenta una tra le più significative”.

Molti sanno che i campi magnetici sono tanto più intensi quanto basso il livello di ricezione. Il telefonino infatti continua a ricercare linea finché non la trova. E così anche se si aggancia ad una linea 2G o 3G l'emissione di onde cambia notevolmente.

L'Arpa ritiene che una chiamata effettuata in modalità 3G espone a una quantità di radiazioni fino a 100 volte inferiore rispetto a una telefonata in modalità 2G e un buon livello di ricezione fa diminuire da 10 a 100 volte l’esposizione, quindi la potenziale pericolosità.

L'agenzia comunque sottolinea che gli unici effetti certi sono quelli che si manifestano a causa del riscaldamento indotto nei tessuti umani dall'esposizione a radiazione RF, i cosiddetti effetti termici. Ma questa tipologia di effetti si può manifestare solo a livelli molto elevati di intensità del campo elettromagnetico, non riscontrabili nelle comuni situazioni di esposizione della popolazione.

Le antenne. I campi elettromagnetici creati da un telefonino si riducono parallelamente alla distanza dall’antenna. A 30 cm, ad esempio, si ha una riduzione di più dell’80% rispetto all’intensità massima, e questo sottolinea l’importanza di dispositivi come auricolari o viva voce per ridurre l’esposizione personale. In pratica la tecnologia contribuirebbe fortemente a limitare eventuali danni creati dai campi magnetici. L'uso di auricolari e vivavoce non è quindi una questione di prevenzione degli incidenti stradali, è anche uno strumento consigliato per la prevenzione di alcune eventuali  patologie anche gravi. Perché sebbene non sia certo che i cellulari facciano male, ma nel dubbio meglio tenerli a distanza.

Giuseppe Bianchi

(14 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

25 aprile 2018
TAR LAZIO | Secondo i giudici la sospensione sine die del procedimento autorizzatorio in attesa di un futuro regolamento ad hoc è illegittima.

 
 
Condividi la notizia

24 novembre 2014
Inps | L'indennità di frequenza è una prestazione economica, erogata a domanda, a sostegno dell'inserimento scolastico e sociale dei ragazzi con disabilità fino al compimento del 18° anno di età.

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2017
Sanità | On line il questionario a cui è possibile partecipare fino ad ottobre prossimo.

 
 
Condividi la notizia

24 luglio 2014
Tecnologia | E' questo il quadro che emerge dallo studio Samsung Technomic Index condotto su un campione di 5000 persone in 5 paesi UE.

 
 
Condividi la notizia

28 febbraio 2016
Alimentazione e Salute | Su richiesta del Ministero elaborato un parere sulle conseguenze per la salute dell'utilizzo dell'olio di palma come ingrediente alimentare.

 
 
Condividi la notizia

31 agosto 2014
Tecnologia e lavoro | Commissionata recentemente una ricerca del sito LastMinute.com. sul lavoro. Il telefono squilla anche in vacanza! Digli di smettere.

 
 
Condividi la notizia

12 febbraio 2017
Sanità | Le FAQ predisposte dal Ministero della Salute, Istituto superiore di sanità (ISS) e Agenzia italiana del farmaco (AIFA).

 
 
Condividi la notizia

2 ottobre 2017
Ministero della Salute | Al via la sperimentazione del TVINGA, il numero gratuito 800558822 che coprirà l'interno territorio nazionale.

 
 
Condividi la notizia

11 gennaio 2016
Ministero della Salute | Le traduzioni sono state curate dal Centro Collaboratore per la Ricerca e la Formazione in salute mentale - Dipartimento di Salute Mentale dell’AAS 1 Triestina

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2014
Servizio Sanitario Nazionale | Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha illustrato con grande soddisfazione i "pilastri fondanti" del nuovo Patto per il Servizio Sanitario Nazionale.

 
 
Condividi la notizia

13 settembre 2014
Sanita' e spending review | Beatrice Lorenzin ha puntato il dito contro i cattivi "manager, direttori generali, direttori sanitari, primari, assessori regionali alla salute".

 
 
Condividi la notizia

21 ottobre 2014
green economy | Succede a Londra. Una soluzione per i frenetici dei dispositivi portatili ma anche un progetto di riqualificazione urbana.

 
 
Condividi la notizia

18 febbraio 2017
Privacy | Il Garante ha vietato a una società l'uso delle utenze telefoniche reperite on line a fini promozionali.

 
 
Condividi la notizia

30 luglio 2015
Ambiente | Ufficializzato il via libera alle intese per la realizzazione dei Programmi di Monitoraggio, con il fine di difendere il patrimonio marino nostrano.

 
 
Condividi la notizia

23 marzo 2015
Telefonia | L'Autorità Garante ha aperto procedimenti istruttori nei confronti di Fastweb, Vodafone, Telecom Italia, H3G e Sky Italia.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.