Condividi la notizia

MONDIALI IN BRASILE

Italia deludente e stanca sconfitta dal Costa Rica per 1 a 0. Con l'Uruguay basterà un pareggio

Le scelte del Ct non convincono . I giocatori sembrano meno affamati di vittoria, la partita finisce tra gli olè degli avversari.

L'idea era mantenere il controllo del gioco, con i tre centrocampisti più De Rossi. Prandelli sapeva che si sarebbe trovato di fronte una squadra corta, con tanto fiato, con tanto fisico, con tanta voglia di vivere un sogno. Sapeva che la vittoria con l'Inghilterra aveva messo in secondo piano alcuni punti deboli importanti. Primo tra tutti il mantenimento dell'iniziativa.

L'Italia perde tanti, troppi palloni a centrocampo. Certo, ne recupera anche molti, ma quando si trova una squadra corta che aggredisce in otto, che fa sentire costantemente il fiato sul collo di chi dovrebbe riuscire a ricevere palla, alzare lo sguardo, individuare il compagno da lanciare e farlo con precisione, allora le cose si fanno molto più difficili. Soprattutto se chi è chiamato ad inserirsi finisce spesso, troppe volte, in fuorigioco. Super Mario poteva segnare. Poteva colpire meglio la palla sul pallonetto che al 30esimo finiva al lato. Altre due azioni finite male hanno forse spento il campione. Ma in questo primo tempo Balotelli non può essere la spiegazione della sconfitta.

Buffon era all'esordio dopo alcuni problemi che lo hanno costretto a saltare la partita con l'Inghilterra, e in almeno due occasioni è sembrato davvero un altro. Chiellini e Abate sono apparsi a disagio di fronte all'irruenza fisica degli avversari. Poi c'è il “caso Motta”: impalpabile, lento. Perché Prandelli lo abbia inserito è ancora da chiarire. Forse sperava che il suo fisico e i suoi centimetri (molto diversi da quelli che può assicurare Verratti) potessero rivelarsi utili. Ma la gabbia creata intorno a Pirlo ha finito per inglobare anche tutto il resto della linea mediana. Dovevamo sfruttare le praterie che sembravano aprirsi quando la difesa della Costa Rica saliva. E saliva sempre. Il Ct ha fatto entrare Cassano (per Motta) e poi Insigne e Cerci. Tardi e forse con un po' di confusione su cosa chiedere alla squadra.

Faceva caldo a Recife. E questo ha aiutato ad annebbiare le menti dei giocatori italiani che, però, sono scesi in campo con una tensione agonistica apparentemente nulla.

Anche l'arbitro ci ha messo del suo ignorando cartellini gialli sacrosanti, uno o due rigori e, più in generale, arbitrando davvero molto male. E così al 45esimo Diaz sulla sinistra arrivava sul fondo con il beneplacito di Abate, Buffon e Chiellini forse erano già con la mente nello spogliatoio e Ruiz segnava di testa. Costa Rica a 6 punti e qualificata e Italia a rischio.

Il ct della Costa Ricva Jorge Luis Pinto (60 anni colombiano) aveva dichiarato: “Siamo felicissimi del nostro girone, sono tre squadre enormi, tre campioni del mondo, è fantastico. Ma noi speriamo di fare bella figura”. 

Adesso all'Italia basterà pareggiare con l'Uruguay martedì 24 giugno, per accedere agli ottavi del Mondiale.

Nota a margine: sembra che al controllo anti doping siano stati convocati due giocatori dell'Italia e sette (sì 7) della Costa Rica (per la stampa locale si tratterebbe di “Bryan Ruiz, Michael Barrantes, Keylor Navas, Celso Borges, Christian Bolanos, Marco Urena y Diego Calvo).   

Giuseppe Bianchi

(21 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

20 giugno 2014
Nazionale italiana | L'Inghilterra sconfitta dall'Uruguay grazie a due gol di Suarez. La nazionale di Prandelli vincendo potrebbe ipotecare il passaggio alla fase finale. La probabile formazione.

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2014
MONDIALI IN BRASILE | "Il calcio italiano va rifondato, il fallimento è mio", il Ct dopo la partita persa per 1 a 0 lascia. Attesa la squalifica per Suarez con prova tv.

 
 
Condividi la notizia

26 maggio 2014
Nazionale | L'attuale CT della nazionale italiana siederà sulla panchina azzurra fino agli Europei del 2016

 
 
Condividi la notizia

24 giugno 2014
Mondiali in Brasile | Il Ct ritiene quella di domani la partita più importante della sua carriera. Pirlo davanti alla difesa (con Buffon è di fatto mezza Juve) e con Candreva, Cassano e Insigne pronti a entrare nella ripresa

 
 
Condividi la notizia

1 giugno 2014
Brasile 2014 | Nonostante l'Infortunio a Montolivo e i rumors che ne volevano un posticipo, il Commissario Tecnico ha diramato la lista dei calciatori che staccheranno il biglietto per i Mondiali.

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2014
Calcio Serie A | Il Presidente della Lega A Beretta parla di "nuove tecnologie" per migliorare il nostro calcio, che in realta' affonda sempre di piu'

 
 
Condividi la notizia

14 agosto 2014
Nazionale di calcio | L'accordo e' stato raggiunto e non sembrano esserci piu' ostacoli. La scelta di Carlo Tavecchio e' caduta sull'ex allenatore della Juventus

 
 
Condividi la notizia

15 giugno 2014
Mondiali di calcio | Al debutto con i bianchi di Hogson la nazionale di Cesare Prandelli ha offerto un'ottima prestazione meritando la vittoria

 
 
Condividi la notizia

21 maggio 2014
RAZZISMO IN CAMPO | L'attaccante a Marchisio: "Succede solo a Roma e a Firenze", poi ci ride sù.

 
 
Condividi la notizia

13 giugno 2014
Mondiali di calcio | Difficile fare previsioni sul cammino degli azzurri che spesso nelle competizioni internazionali sono riusciti a sorprendere.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2014
Mondiali di calcio | La squadra di scolari torna a casa

 
 
Condividi la notizia

1 dicembre 2014
Bando europeo per le PMI | L'Unione Europea cofinanzierà 50 imprenditori selezionati che vogliono espandere il proprio volume d'affari in Brasile.

 
 
Condividi la notizia

20 novembre 2014
Cambiamenti climatici | Dal primo al 12 dicembre i leader mondiali si ritroveranno nella capitale del Perù per discutere le riduzioni di emissioni del post-Kyoto II.

 
 
Condividi la notizia

5 luglio 2014
Mondiali in Brasile | Contro la Colombia finisce 2 a 1 grazie ai gol dei suoi due difensori centrali, per il fuori classe del Barcellona rottura della vertebra e mondiale finito.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Dati Istat | Tra le regioni che contribuiscono maggiormente a sostenere l'export nazionale,l'Emilia-Romagna occupa la prima posizione con un +4,2%.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.