Condividi la notizia

Tangenti a Venezia

Il Giudice dell'udienza Preliminare respinge il patteggiamento dell'ex sindaco

Nell'inchiesta sul Mose si ha notizia anche dell'interrogatorio davanti al Tribunale dei Ministri del senatore Altero Matteoli, che ha respinto gli addebiti

Il Giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Venezia ha respinto la richiesta di Patteggiamento avanzata dall'ex sindaco di Venezia Giorgio orsoni, a seguito dell'accordo intervenuto con la Procura di Venezia.

La pena concordata di quattro mesi di reclusione e 15.000 euro di multa è stata ritenuta "incongrua dal G.U.P Massimo Vivinanza, "rispetto alla gravità del reato contestato". In sostanza, per il giudice la pena era "troppo mite".

Il legale di Orsoni, a questo punto, non esclude che il suo cliente preferisca affrontare direttamente il dibattimento. Si segnale che, avuto notizia della decisione del GUP, il vice-segretario del PD Guerini ha dichiarato che "Orsoni non fa parte di questo Partito democratico". Si prevedono, sulla questione, ulteriori polemiche.

E' stata intanto data notizia dell'interrogatorio davanti al Tribunale dei Ministri di Altero Matteoli, ex responsabile del Dicastero delle Infrastrutture, che ha respinto ogni addebito.

Moreno Morando

(28 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.