Condividi la notizia

Enti Locali

L'AVCpass è obbligatorio dal 1 Luglio

Allarme dai Comuni: l'entrata in vigore della verifica dei requisiti dei concorrenti rischia di paralizzare il sistema.

Da oggi è in vigore il sistema di verifica dei requisiti dei concorrenti, basato sul sistema AVCpass che consente alle stazioni appaltanti di procedere all'acquisizione della documentazione comprovante il possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario per l'affidamento dei contratti pubblici. Una vera rivoluzione, s e si pensa che la misura è estesa a tutti i comuni. Si perché i Comuni sotto i 5000 abitanti hanno sperato fino a tarda notte in una proroga del Consiglio dei Ministri, ma nella seduta non se ne è parlato.                                

La preoccupazione dei Sindaci è legata all'entrata in vigore, del comma 3-bis dell'articolo 33 del Codice dei contratti, dove si rileva che la soppressa Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture i cui compiti e funzioni sono stati trasferiti all'Autorità Anticorruzione presieduta da Raffaele Cantone, non potrà più rilasciare il codice identificativo gara (CIG) ai Comuni non Capoluogo di Provincia che procedano all'acquisizione di lavori, beni e servizi in violazione degli adempimenti previsti dal citato comma 3-bis. In pratica non potrà essere più rilasciato il Codice Identificativo Gara necessario per i bandi nel caso in cui le stazioni appaltanti e gli enti aggiudicatori, al di fuori dei Comuni Capoluogo di Provincia per acquisire lavori, servizi e forniture non facciano ricorso a centrali di committenza, anche associandosi o consorziandosi. 

Il sistema sembrerebbe presentare le sue prime crepe in quanto parecchie stazioni appaltanti non hanno aderito alla piattaforma e molti operatori economici che avrebbero dovuto utilizzare il sistema per creare un proprio repository dove collezionare i documenti utili da presentare in sede di partecipazione alle procedure di scelta del contraente per l'affidamento di contratti pubblici, hanno rilevato problemi di funzionamento, con il rischio di inevitabili contenziosi. 

L’Anci ha più volte sottolineato come il tempo tecnico dal 25 giugno (data di entrata in vigore del decreto legge n. 90/2014) ad oggi è stato veramente esiguo e in molti casi le centrali di committenza a livello regionale non sono state istituite anche perché la norna impone di farlo entro fine 2014. Per altro, visto il breve tempo a disposizione, è quasi certo che quasi tutti i comuni non capoluogo di provincia non saranno riusciti ancora o a consorziarsi o ad unirsi per centralizzare le procedure di acquisizione di lavori, beni e servizi.

C'è, poi, da aggiungere che per alcune categorie di servizi e di lavori non esisterebbero convenzioni Consip a cui i Comuni possano aderire con una possibile paralisi di tutte le procedure ed il caos negli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture.

La forte preoccupazione è per il rischio di paralisi dell'attività dei Comuni, determinato dall'entrata in vigore della legge di conversione del Dl 66. All'articolo 9 si prevede infatti il divieto per i Comuni non capoluogo di provincia di acquisire lavori, servizi e forniture in assenza di una centrale unica di committenza, e si stabilisce che l'Autorità di vigilanza sui contratti pubblici non rilasci il Codice Identificativo Gara (Cig) ai Comuni non capoluogo di provincia che acquisiscano lavori, servizi e forniture senza che questi si uniscano, costituiscano un accordo consortile, ricorrano ad un soggetto aggregatore o alle Province. L'unica alternativa prevista, laddove possibile, è l'acquisto di beni e servizi attraverso il Mepa e la Consip spa.

L’Anci ha auspicato che il governo recepisca in tempi rapidissimi l'ordine del giorno approvato dallo stesso esecutivo, con il quale si impegna tra l'altro a prevedere una deroga per gli acquisti in economia fino a 40 mila euro e per gli interventi di somma urgenza, definendo anche i termini di un indispensabile regime transitorio, tale da consentire ai Comuni di predisporre il nuovo assetto organizzativo. I Sindaci hanno evidenziato come la norma risulta non solo del tutto inapplicabile, ma in netta controtendenza rispetto ai principi di semplificazione e snellimento delle procedure.

Benedetto Leone

(1 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

17 aprile 2016
Riforma | Le novità in sintesi. Si passa dagli oltre 2.000 articoli del vecchio codice a poco più di 200. Rafforzato il ruolo dell'ANAC. Introdotta la revoca per motivi di pubblica utilità e il Documento di gara unico europeo. Trasparenza e dematerializzazione. Modifiche al contenzioso amministrativo.

 
 
Condividi la notizia

7 novembre 2016
Palazzo Chigi | Online una sezione sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri con gli approfondimenti su alcuni dei principali provvedimenti del Governo

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2014
Autorità Nazionale Anticorruzione | Chiesto l'intervento della Presidenza del Consiglio dei Ministri nel giudizio di legittimità costituzionale.

 
 
Condividi la notizia

1 novembre 2016
Stato d'emergenza | Il Consiglio dei Ministri in via straordinaria ha autorizzato uno stanziamento aggiuntivo di 40 milioni di euro.

 
 
Condividi la notizia

13 dicembre 2018
Governo | Il comunicato con la sintesi dei provvedimenti approvati.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2019
Governo | Approvato un decreto legge. La sintesi delle principali misure urgenti.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2019
Economia | Approvato un decreto legge per assicurare la continuità del servizio.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2014
Lotta alla corruzione | Nel Consiglio dei Ministri convocato ieri il presidente dell'Autorita' anticorruzione e' stato nominato Commissario straordinario dell'Autorita' per la Vigilanza sui Contratti Pubblici

 
 
Condividi la notizia

25 agosto 2016
CdM | Stanziati 50 milioni di euro. Via libera ad un decreto MEF per il differimento dei tributi. Affrontati argomenti sulla Riforma della Pubblica Amministrazione.

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2015
Tutela del consumatore | Il Consiglio dei Ministri dà via libera alla delega per rendere obbligatoria l'informazione sull'etichetta della sede di produzione o confezionamento degli alimenti.

 
 
Condividi la notizia

8 aprile 2016
Economia e Finanza | Dopo il passaggio parlamentare, il Programma di Stabilità e il PNR saranno inviati al Consiglio dell’Unione europea e alla Commissione europea entro il 30 aprile.

 
 
Condividi la notizia

8 febbraio 2015
Legge di Stabilità | Il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Rughetti, ha risposto alle domande sulla riduzione della dotazione del personale delle città metropolitane e delle province.

 
 
Condividi la notizia

28 giugno 2014
Governo | L'esecutivo convocato per lunedi' 30 giugno dovra' affrontare varie questioni, ma nell'elenco diramato dalla Presidenza del Consiglio non si fa cenno alla questione piu' delicata, sulla quale ha lavorato a lungo il ministro Orlando

 
 
Condividi la notizia

6 novembre 2016
Emergenza | Approvato il decreto legge che consente interventi accelerati per poter affrontare con efficacia le conseguenze delle nuove scosse di terremoto.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2014
Attivita' parlamentare | Il Governo aveva posto la fiducia su un provvedimento che contiene qualche lieve modifica rispetto al testo approvato nel Consiglio dei Ministri. Ora la parola passa alla Camera

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.