Condividi la notizia

Allarme smaltimento rifiuti in mare

800 tonnellate di armi chimiche siriane a Gioia Tauro

E' arrivata nel porto di Gioia Tauro la nave Ark Futura con a bordo 800 tonnellate di agenti chimici siriani. Saranno smaltiti a bordo della statunitense Cape Ray. Timori per l'inquinamento del Mediterraneo.

E' arrivata nel porto di Gioia Tauro la Ark Futura, la nave che trasporta una parte dell'arsenale chimico siriano. Circa 800 tonnellate di agenti chimici, di cui 600 saranno trasferiti sulla nave americana Cape Ray arrivata ieri nel porto calabrese. Si tratta di 78 container: 3 di iprite e 75 di precursori del sarin, che saranno poi neutralizzati a bordo della Cape Ray. 

Una volta al molo le navi saranno rifornite di gasolio, operazione che dovrebbe durare poco meno di una giornata. Quindi il trasbordo vero e proprio e il passaggio dei container sulla "Cape Ray" che ripartirà ad operazioni concluse verso acque internazionali, dove gli agenti chimici verranno resi innocui attraverso l'idrolisi ossia un processo di scissione dei componenti chimici per mezzo dell'acqua. La nave americana è infatti equipaggiata con due "field deployable hydrolysis systems" e a bordo viaggeranno 35 marine e 64 esperti chimici dell'Army's Edgewood Chemical Biological Center.

Se le autorità calabresi sono preoccupate per il trasbordo dei container, ad allarmare gli ambientalisi ma anche numerosi esperti è invece il processo di trattamento e smaltimento dei rifiuti che per la prima volta nella storia verrà effettuato in mare. 

Corifeo dei critici il professor Evangelos Gidarakos, docente di Lavorazione e distribuzione di rifiuti tossici e pericolosi presso il Politecnico di Creta, una delle più prestigiose istituzioni universitarie greche: "Il problema dei rifiuti non riguarda solo Creta - assicura - ma l'intero Mediterraneo". E aggiunge: "Queste sostanze chimiche sono miscele di sostanze pericolose e tossiche, che non sono in grado di essere inattivate in modo da non causare danni agli organismi viventi solo con questo metodo”.

D'altra parte secondo Gidarakos: “Questa zona tra l’Adriatico e il Mediterraneo era diventata ‘un cimitero di prodotti chimici’ dalla mafia italiana, che aveva immerso in un periodo di 20 anni circa 30 navi cariche di vari tipi di sostanze e rifiuti chimici, come è stato rivelato in questi ultimi anni”.

La procedura per la distruzione dell’arsenale chimico della Siria dovrebbe durare circa tre mesi. Gidarakos non nasconde tuttavia i propri dubbi: “Esistono 1.250 tonnellate di armamenti ‘principali’ come i gas sarin e i gas mostarda ed altre 1.230 tonnellate di sostanze precursori che sono utilizzate per la fabbricazione delle armi vere e proprie. Queste sostanze, principalmente composti chimici di cloro e fluoro, sono di per sé altamente velenose e tossiche. E poi esiste una gamma di altre sostanze acquistate dalla Siria dopo l’embargo per cui sono sia di provenienza sia di natura ignota. Anche prendendo per buone le 1.500 tonnellate ufficialmente dichiarate, non credo che tutto possa essere concluso in soli tre mesi. Ci vorrà probabilmente il triplo di questo tempo, sempre che non succedano degli spiacevoli imprevisti”.

Più ottimista il professor Carlo Bonini che è anche consulente del ministero degli Esteri. All'Ansa assicura: "Il sistema è del tutto innovativo perché non mai stato usato in mare. Ma sappiamo che la nave ha fatto un serie di prove per poterlo utilizzare a bordo, e che è dotata di equipaggi addestrati a questa situazione. Alla fine del processo di distruzione nel Mediterraneo, che durerà 3 o 4 mesi, tutte le sostanze saranno state trasformate in composti chimici, non più armi chimiche".

Naturalmente permangono alcune aree di rischio in tutta l'operazione: "Teoricamente non c'è nessun rischio, se non c'è fuoriuscita di liquido. Si dovrà certamente tener conto delle condizioni meteorologiche del mare". 

A questo punto viene spontaneo chiedersi perché il Ministero della Difesa USA abbia deciso di smaltire le armi chimiche siriane proprio nel Mediterraneo, anzi a metà strada fra Italia e Creta e non, per esempio, in aree remote dell'Atlantico o del Pacifico. Dubbi permangono inoltre sul perché le autorità italiane e greche abbiano fatto tali concessioni alla nave militare Cape Ray.  

 

Francesco Colafemmina

(2 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 ottobre 2014
News in pillole | Aggiornamenti su Israele e Autorita' Palestinese; Russia e Ucraina; Cina e Hong Kong; Siria, Iraq e Isis; le proteste negli U.S.A.; il referendum in Catalogna; i due maro'; Italia e Germania; la Corea del Nord e l'addio all'Italia della FIAT dopo oltre cento anni.

 
 
Condividi la notizia

13 agosto 2014
Archeologia | Dopo i primi annunci del 2012, oggi la conferma che ad Anfipoli, nel nord della Grecia, siamo dinanzi ad una delle più straordinarie scoperte dell'archeologia moderna.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2014
Istat | L'Europa meridionale e gli effetti della crisi. In Germania l'occupazione è aumentata di un milione e 909mila

 
 
Condividi la notizia

23 settembre 2015
Qualità dell'aria | Richieste informazioni sulle vetture vendute in Italia dalla casa automobilistica, dopo le indagini condotte in U.S.A. sulle difformità tra i valori emissivi dei veicoli diesel.

 
 
Condividi la notizia

2 ottobre 2014
Salute | Dopo il primo caso di ebola negli USA il Ministro Lorenzin rassicura sulle misure precauzionali per evitare casi di contagio in Italia. Intanto negli USA il Dipartimento di Stato acquista 160.000 tute per la cura dei pazienti.

 
 
Condividi la notizia

29 luglio 2014
Disoccupazione | Sono questi i dati che emergono da uno studio dell'associazione Bruno Trentin della Cgil. A pesare la percentuale di popolazione inattiva.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2014
Gas | Rivelato dal Washington Post un documento a firma del Consiglio Europeo che invita gli USA a cancellare le restrizioni per l'esportazione di gas e petrolio. Restano i dubbi sulla convenienza di una simile operazione.

 
 
Condividi la notizia

3 luglio 2014
Varie | Rinviato a lunedi' l'incontro tra le delegazioni del PD e del M5S; Obama considerato dagli americani il peggior Presidente USA del dopoguerra; Fabio Capello "convocato" dal Parlamento russo

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2014
Economia | Dichiarazioni a favore del TTIP da parte dei membri del governo Renzi. Restano tuttavia le molte incognite sulla reale portata di questo trattato doganale fra UE e USa.

 
 
Condividi la notizia

2 luglio 2014
Social Network | Nuove rivelazioni sul test del 2012 nel corso del quale Facebook ha manipolato gli account di circa 700.000 utenti a livello globale. Spunta la mano dell'esercito USA.

 
 
Condividi la notizia

7 aprile 2015
Camere di commercio | Pubblicati i dati dell'indagine condotta da Unioncamere/Infocamere sulle imprese straniere operanti in Italia.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Esteri | Operatore per una organizzazione non governativa, era stato rapito oltre un anno fa. L'annuncio di Renzi su Twitter

 
 
Condividi la notizia

14 luglio 2014
Istat | Pubblicato dall'Istat il comunicato inerente la rilevazione 2013 sulla "povertà in Italia".

 
 
Condividi la notizia

23 dicembre 2015
Ministero Salute | I Ministeri della Salute e dell’Ambiente hanno messo a punto una serie di suggerimenti pratici per affrontare questa emergenza.

 
 
Condividi la notizia

14 gennaio 2015
Tutela dell'ambiente | Accordo tra Marina Militare e Protezione Civile per l'utilizzo di un dispositivo che renderà più semplici operazioni di recupero di inquinanti e rifiuti dispersi in mare.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.