Condividi la notizia

Governo

Dissesto idrogeologico: parte il progetto Italia Sicura

Presentata ieri dal sottosegretario Delrio la struttura di missione che si occuperà di sbloccare fondi e cantieri per sanare i problemi creati dal dissesto idrogeologico su tutto il territorio italiano.

Presentata ieri dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio a Palazzo Chigi la missione "contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche", coordinata da Erasmo D'Angelis e diretta da Mauro Grassi. "Le due strutture di missione che abbiamo creato – ha commentato Delrio – quella sull'edilizia scolastica e questa sul dissesto idrogeologico, sono i paradigmi dell'azione di governo e di un'Italia che deve ripartire". La scelta del Governo, "è stata quella di cambiare radicalmente la governance e la filiera delle responsabilità e dei controlli che fino ad oggi hanno impedito o ritardato la sicurezza di molte aree".

I dati offerti da Delrio parlano da soli: l'81,9% dei Comuni (6.633) hanno aree in dissesto idrogeologico ed è pari a 3,5 miliardi l'anno il costo pagato dallo Stato dal 1945 ad oggi per danni e risarcimenti da frane e alluvioni. Il numero complessivo degli interventi previsti (da Accordi di programma Stato-Regioni siglati nel 2009-2010 e da richieste successive in seguito ad eventi meteo devastanti) è di 3.395 opere anti-emergenza. Dopo 4 anni, solo il 3,2% degli interventi (109) risulta concluso, il 19% (631) in corso di esecuzione e il 78% fermi. 

Il governo ha affidato alla struttura di missione misure straordinarie e il compito di fare regia e coordinare tutte le strutture dello Stato (ministeri, Protezione civile, regioni, enti locali, consorzi di bonifica, provveditorati alle opere pubbliche, Genio civile ed enti e soggetti locali), per trasformare in cantieri oltre 2,4 miliardi di euro non spesi dal 1998 per ridurre stati di emergenza territoriali (casse di espansione e vasche di laminazione di fiumi e torrenti, argini anti-alluvioni, briglie per regimentazione acque, messa in sicurezza di frane, stabilizzazione di versanti a rischio crollo, riattivazione di linee Fs locali interrotte e di ponti e infrastrutture viarie di Anas). In più nel bilancio dello Stato sono utilizzabili e ancora non spesi né impegnati in fase di cantiere 1,6 miliardi di euro stanziati con Delibera Cipe nel 2012 per opere urgenti di fognature e depuratori nelle Regioni del Sud da concludere entro il 2015 (la maggior parte tra Sicilia e Calabria).

Secondo il coordinatore della struttura Erasmo D'Angelis "per la prima volta l'Italia fa un salto di qualità e investe sulla protezione del territorio e sulla prevenzione anziché concentrarsi sull'intervento in fase di emergenza. È il momento di accelerare interventi e investimenti Il cambiamento del clima ha cambiato anche il regime delle precipitazioni, oggi a carattere "esplosivo": in poche ore piove quanto poteva cadere in mesi". 

Il sottosegretario Delrio ha concluso la conferenza stampa di presentazione di "Italia Sicura" assicurando che con questo progetto: "Diamo inizio alla più importante opera pubblica di cui il Paese ha urgentemente bisogno".

Francesco Colafemmina

(10 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

26 novembre 2017
Ambiente | Il Ministero ha finanziato il primo stralcio del fondo per gli interventi contro il dissesto idrogeologico

 
 
Condividi la notizia

31 luglio 2015
Consiglio dei Ministri | Disciplinate le procedure per comporre le graduatorie degli interventi a livello regionale per la messa in sicurezza delle persone e delle cose.

 
 
Condividi la notizia

23 novembre 2014
Palazzo Chigi | Presentato a Palazzo Chigi il primo stralcio del piano nazionale 2014-20. Oltre un miliardo di euro per 69 interventi per la sicurezza nelle città e aree metropolitane.

 
 
Condividi la notizia

22 maggio 2015
#italiasicura | Firmato a Palazzo Chigi il Protocollo d'intesa. Disponibile la mappa aggiornata degli interventi nei 1772 cantieri.

 
 
Condividi la notizia

19 ottobre 2014
Presidenza del Consiglio dei Ministri | "Se l'Italia si cura, l'Italia è più sicura", è lo slogan della campagna di comunicazione istituzionale #italiasicura contro il dissesto idrogeologico, per le infrastrutture idriche e l'edilizia scolastica.

 
 
Condividi la notizia

17 marzo 2016
#italiasicura | In Gazzetta Ufficiale il decreto che riapre lo sportello per l'accesso ai finanziamenti agevolati a valere sul Fondo rotativo “Kyoto”.

 
 
Condividi la notizia

20 gennaio 2015
Unione Europea | Tutte le informazioni su come accedere ai finanziamenti diretti ed indiretti europei.

 
 
Condividi la notizia

5 settembre 2019
Buone pratiche | Tempo fino al 31 ottobre per presentare le candidature.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Economia | Stabilità e fiducia nell'operato del Governo Renzi emerse dal voto delle Europee rilanciano i mercati. Lo spread cala e vola la borsa di Milano

 
 
Condividi la notizia

9 giugno 2014
Governo Renzi | Missione strategica per il premier Renzi in estremo oriente e Kazakhstan. Temi politici ed economici al centro del viaggio.

 
 
Condividi la notizia

22 aprile 2015
Affari Regionali | Per il Sottosegretario Bressa sarà ora possibile stimare il contributo di Regioni, Comuni e amministrazioni centrali al processo di mobilità in atto.

 
 
Condividi la notizia

25 agosto 2015
Autorità di Bacino | Il Comitato Istituzionale dell'Ente ha adottato due deliberazioni, ai sensi dell'art. 65 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152.

 
 
Condividi la notizia

14 maggio 2015
Ministero dell'Ambiente | Pubblicato il decreto che disciplina i criteri per la concessione dei finanziamenti a tasso agevolato.

 
 
Condividi la notizia

30 giugno 2015
Infrastrutture | Il Ministro esprime soddisfazione per la decisione della Commissione UE di cofinanziare 15 progetti che interessano il nostro Paese.

 
 
Condividi la notizia

29 marzo 2015
Province e città metropolitane | Bocciati i ricorsi delle Regioni. Assicurato il principio di leale collaborazione da parte dello Stato. Nessuna violazione delle competenze regionali. La sentenza della Corte Costituzionale n. 50 del 26.3.2015.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.