Condividi la notizia

CALCIO

Conte lascia la Juventus. Per lui un futuro in Nazionale?

L'allenatore bianconero affida ad un video l'annuncio e i saluti a squadra e tifosi dopo tre anni e tre scudetti vinti di seguito. La lettera del Presidente Agnelli

“C'è stato un percorso in cui ho maturato delle percezioni, delle sensazioni, che poi mi hanno portato a questa decisione. Vincere è difficile, comporta tanta fatica ovunque tu ti possa trovare: quando sei in una società prestigiosa come la Juventus, poi, c’è l’obbligo della vittoria e può essere un po’ più faticoso. Però chi ha dimostrato di essere un vincente sopporta benissimo la fatica e la pressione che ne consegue... Ai tifosi mi sento di dire quello che dico da sempre: un profondo grazie, un ringraziamento infinito per quello che mi hanno sempre dimostrato in questi anni. Nei miei tre anni da allenatore ma anche in quelli da calciatore. Quello che deve inorgoglirci è il percorso di questi tre anni, in cui abbiamo fatto qualcosa di storico. Questo non ce lo potrà togliere nessuno. Mi sento di ringraziare anche tutti i miei calciatori, quelli che ho avuto in questi tre anni, perché mi hanno permesso di diventare un tecnico vincente, mi hanno aiutato a crescere sotto tanti punti di vista. Ringrazio la società, che mi è sempre stata vicina, ringrazio Andrea – Agnelli ndr - che mi ha scelto tre anni fa in un momento non facile per la Juventus, ringrazio il mio staff tecnico, il magazziniere, il dottore, i fisioterapisti, gli addetti al campo, i cuochi, tutte le persone che hanno lavorato insieme a me per rendere vincente questa Juventus”. Con queste parole l'allenatore della Juventus ha salutato squadra, dirigenza e soprattutto i tifosi e ha annunciato le proprie dimissioni. Lo ha fatto con un video caricato sul sito della società.

Dissapori e contrasti che c'erano anche l'anno scorso soprattutto in fatto di acquisti e mercato su cui il tecnico bianconero, forte anche di tre scudetti vinti nelle ultime tre stagioni, aveva sempre chiesto di investire di più.

Conte potrebbe essere già nelle prossime ore sostituito da Allegri che oggi sarà a Torino.

Il commento del capitano Gigi Buffon: “Una decisione inaspettata, un fulmine a ciel sereno. Vedendo le parole adoperate ed i toni molto pacati sia da parte del mister che da parte della società capiamo che in maniera congiunta si è arrivati a questa decisione senza alcun tipo di strappo. Probabilmente è stato un qualcosa di maturato che covava da tempo che ha trovato l’epilogo quest’oggi. Il motivo? Non lo so, non l’ho sentito anche se lo farà prima possibile. Quando si arriva a queste decisioni l’unica motivazione è il fatto che non c’è più la volontà di continuare questo tipo di lavoro”.

Adesso l'ex allenatore bianconero entra di diritto tra i papabili per la direzione tecnica della Nazionale.

La lettera del presidente Agnelli sul sito www.juventus.com: “Caro Antonio, sei stato un grande condottiero per i nostri ragazzi e la notizia di oggi mi rattrista enormemente. Penso ai tre anni trascorsi insieme, tre anni che ci hanno portato a scrivere la storia di questa Società: tre scudetti consecutivi, due Supercoppe italiane, ma sopratutto un percorso di crescita esponenziale. Ma di fronte ai sentimenti e alle ragioni personali anche un Presidente deve fare un passo indietro. Sono passati oggi solamente due mesi dall’ultima grande vittoria e la Juventus deve continuare il suo percorso. Si riparte da zero. Da zero punti in classifica, come gli altri, e da zero vittorie. Ma questa società è dotata oggi di un gruppo dirigente giovane, preparato e coeso che in questi anni ha saputo trovare l’ambizione e la determinazione per conquistare ogni traguardo. La Juventus riparte da un gruppo di atleti di grande talento e professionalità, che saprà mettersi a disposizione del nuovo tecnico per continuare a scrivere il presente e il futuro. Alla storia dei colori bianconeri hai contribuito anche tu e so che, qualunque scelta tu faccia, la notizia di una vittoria juventina ti strapperà sempre un sorriso. Beppe, Fabio, Pavel ed io, insieme con tutti i giocatori, i dirigenti e i dipendenti continueremo a lavorare giorno e notte perché questo è ciò che meritano i tifosi juventini, che merita la Juventus. E chi ci lavora sa di dover essere ogni minuto all’altezza di questa grande società. Grazie di tutto Antonio”.

Giuseppe Bianchi

(16 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 agosto 2014
Nazionale di calcio | L'accordo e' stato raggiunto e non sembrano esserci piu' ostacoli. La scelta di Carlo Tavecchio e' caduta sull'ex allenatore della Juventus

 
 
Condividi la notizia

23 maggio 2016
Ministero della Salute | Il primo progetto al mondo che intende coinvolgere il coach anche nell'educazione a corretti stili di vita degli adolescenti.

 
 
Condividi la notizia

1 dicembre 2014
CALCIO E TECNOLOGIA | La palla colpita da Rami sembra essere entrata del tutto nella porta dell'Udinese, il Milan reclama il gol. L'A.d. rossonero scherza, ma non troppo: "Si vede che il colore bianconero condiziona un pò" tornando al gol di Muntari contro la Juventus.

 
 
Condividi la notizia

26 maggio 2014
Nazionale | L'attuale CT della nazionale italiana siederà sulla panchina azzurra fino agli Europei del 2016

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Dati Istat | Tra le regioni che contribuiscono maggiormente a sostenere l'export nazionale,l'Emilia-Romagna occupa la prima posizione con un +4,2%.

 
 
Condividi la notizia

20 maggio 2015
Antitrust | Il procedimento riguarda la Lega di Serie A, Infront Italy s.r.l, Sky Italia s.r.l., R.T.I S.p.A. e Mediaset Premium S.P.A.

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2014
Calcio Serie A | Il Presidente della Lega A Beretta parla di "nuove tecnologie" per migliorare il nostro calcio, che in realta' affonda sempre di piu'

 
 
Condividi la notizia

15 giugno 2014
Mondiali di calcio | Al debutto con i bianchi di Hogson la nazionale di Cesare Prandelli ha offerto un'ottima prestazione meritando la vittoria

 
 
Condividi la notizia

22 dicembre 2014
Federazione Italiana Gioco e Leghe calcio | Negato dal Giudice amministrativo nella sentenza del 22 dicembre l'acceso ai documenti per controllare il modus operandi della Federazione.

 
 
Condividi la notizia

3 luglio 2015
Ragioneria Generale dello Stato | Il Dipartimento comunica di aver aggiornato il prospetto dei comuni che hanno richiesto o ceduto spazi finanziari con il patto orizzontale nazionale del 2015.

 
 
Condividi la notizia

6 novembre 2014
Tra gladiatori e campioni di football | L'idea era stata lanciata dal Presidente della Roma Pallotta; ma l'esigenza di tutela del monumento non sembra -comunque- essere l'unico problema.

 
 
Condividi la notizia

6 luglio 2015
Attività di Governo | L'Esecutivo ha approvato, in via preliminare, anche un regolamento sulla banca dati nazionale del DNA e un d.lgs. sui collegi elettorali.

 
 
Condividi la notizia

10 settembre 2014
Cambio al vertice | Era l'ultimo manager scelto personalmente da Gianni Agnelli e con lui finisce anche il potere economico che, nei momenti di crisi, si riparava all'ombra di Mediobanca.

 
 
Condividi la notizia

19 aprile 2016
Pubblica Amministrazione | Fissata dall'ANAC a Roma, presso il centro congressi della Banca d’Italia, in via Nazionale n. 91, dalle ore 9.00 alle ore 17.00. La lettera di invito del Pres. Cantone.

 
 
Condividi la notizia

17 luglio 2017
CIPE | L'accordo porterà ad una rete diffusa prevista dal Piano nazionale per la ricarica dei veicoli elettrici. 28,7 milioni di risorse dal Ministero Infrastrutture e Trasporti.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.