Condividi la notizia

Caso Ruby

Silvio Berlusconi assolto dalla Corte d'Appello di Milano

I Giudici di secondo grado hanno completamente ribaltato il verdetto del Tribunale, che aveva condannato il leader di Forza Italia a sette anni di reclusione.

I Giudici della Seconda Corte d’Appello di Milano hanno assolto Silvio Berlusconi nell’ambito del c.d. “caso Ruby”. L’ex Premier era stato condannato in primo grado a sette anni di reclusione ed all’interdizione perpetua dai pubblici uffici, con l’accusa di aver fatto pressioni sulla Questura la notte del 27 maggio 2010, nella sua veste di Presidente del Consiglio, perché fosse rilasciata Karima el Mahroug, detta Ruby e di aver occultato la sua (presunta) relazione con la ragazza, all’epoca minorenne.

L’ex Cavaliere nel secondo grado del processo è stato assolto dal reato di concussione “perché il fatto non sussiste” e da quello di prostituzione minorile “perché il fatto non costituisce reato”. Il Procuratore Generale De Petris aveva chiesto la conferma della condanna.

L’avv. Coppi, difensore di Berlusconi, ha spiegato che solitamente con la formula “il fatto non costituisce reato” ci si riferisce alla mancanza dell’elemento psicologico; in sostanza, è molto probabile che i Giudici d’Appello abbiano ritenuto fondata la circostanza che l’ex Premier non conoscesse la vera età della ragazza, ritenendola -secondo le dichiarazioni rilasciate dall’uomo di Arcore- la “nipote di Mubarak”; circostanza rivelatasi immediatamente infondata ed accertata in pochissimi minuti dalla Questura di Milano.

La notizia ha fatto immediatamente il giro del mondo, tra sorpresa ed ironia, soprattutto sui media britannici.

In Italia, va segnalato che da giorni -anche su giornali e siti non certo vicini a Berlusconi- era stata segnalato che la pena inflitta in primo grado era eccessiva. In ogni caso, l’assoluzione è stata accolta con molta sorpresa un po’ da tutti, compreso il collegio di difesa, che non si aspettava una conclusione tanto positiva. Anche se, con ogni probabilità, la Procura Generale ricorrerà in Cassazione.

Marco Travaglio, da sempre “antiberlusconiano senza se e senza ma”, ha spiegato che l’assoluzione è sicuramente dovuta alla modifica del reato di concussione apportata dalla c.d. Legge Severino, che nel 2012 ha introdotto la distinzione tra “concussione per costrizione” e “concussione per induzione”.

Ne sapremo di più quando saranno depositate le motivazioni della sentenza; va peraltro precisato che la Legge Severino è la stessa norma che ha comportato l’estromissione di Silvio Berlusconi dal Senato, a fronte della condanna passata in giudicato per un reato finanziario commesso prima dell’entrata in vigore di questa norma. E’ per questo motivo che l’ex Premier si è rivolto alla Corte di Strasburgo per i Diritti dell’Uomo.

 

 

Moreno Morando

(19 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

26 settembre 2014
Choc a Napoli | Le legge Severino, applicata retroattivamente per Silvio Berlusconi, portera' alla sospensione dalle funzioni di Luigi De Magistris, nella foto con Roberto Vecchioni.

 
 
Condividi la notizia

24 luglio 2014
Giustizia | L'ex Presidente del Consiglio si era rivolto al Giudice Amministrativo per riavere il documento che gli era stato ritirato dopo la condanna nel caso Mediaset

 
 
Condividi la notizia

24 luglio 2014
TAR del Lazio | Il Giudice Amministrativo ha ritenuto che il divieto e' evidentemente collegato "al comportamento tenuto dal cittadino", (cioe' dallo stesso Berlusconi)

 
 
Condividi la notizia

3 luglio 2014
Riforme | Questa mattina si sono incontrate a Palazzo Chigi le delegazioni di PD, presente il Premier, e quella di Forza Italia guidata da Silvio Berlusconi

 
 
Condividi la notizia

11 novembre 2014
Addio al "patto del Nazareno" | L'accordo raggiunto con Alfano e gli altri leader dei partiti che sostengono l'Esecutivo modifica i contenuti dell'Italicum, votato a suo tempo anche da Forza Italia.

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2014
I processi a Berlusconi | Giornata nera per l'ex Premier: è accusato di induzione a mentire nel caso delle escort procurate da Tarantini. A Milano per il "caso Ruby" la sentenza e' attesa per venerdì.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2014
Riforme | Secondo le indiscrezioni rivelate da Il Fatto Quotidiano e da WSI, il Patto del Nazareno prevederebbe anche un "veto" su Prodi per il Quirinale

 
 
Condividi la notizia

30 aprile 2018
TAR CALABRIA | Le circostanze di fatto che consentono la decadenza vanno interpretate restrittivamente e con estremo rigore.

 
 
Condividi la notizia

22 maggio 2015
Reati contro la P.A. | Modificata la legge Severino. Introdotti obblighi informativi a carico delle Stazioni appaltanti e dei giudici amministrativi.

 
 
Condividi la notizia

29 novembre 2015
TUEL | La risposta nella sentenza della Sezione Seconda del TAR Napoli.

 
 
Condividi la notizia

2 ottobre 2014
Sospeso il sindaco di Napoli | Il Prefetto di Napoli ha adottato il provvedimento di sospensione dalla carica previsto dalla legge Severino.

 
 
Condividi la notizia

16 luglio 2014
Riforme | In vista del voto sulla riforma del Titolo V e del Senato, il leader dei democratici e quello degli azzurri hanno chiesto ai loro parlamentari di tener fede all'accordo del "Nazareno"

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2014
Palazzo Chigi | Nel loro terzo incontro il Premier ed il leader di Forza Italia si sono concentrati sulla legge elettorale.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2014
Colpo di mano alla camera | Maggioranza battuta per 7 voti. L'emendamento della Lega al Ddl sull'Ue, nel Pd 34 franchi tiratori. Sel e M5s si astengono e favoriscono Forza Italia. L'Anm: "Norma anticostituzionale"

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2014
DELL'UTRI IN CARCERE | L'ex senatore di Forza Italia condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa recluso nel reparto che ospitava Provenzano e che oggi ospita Totò Riina

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.