Condividi la notizia

CORTE DI CASSAZIONE

Niente tutela "rinfonzata" per i consumatori che comprano negli stands fieristici

Gli stands di fiere o di saloni espositivi sono aree temporanee aperte al pubblico, ma non si applica la disciplina dei contratti conclusi fuori dal locali commerciali.

Quante volte capita di entrare in una bella fiera di settore: dalle cucine, alla pesca, alle auto, chi più ne ha più ne metta.

Succede spesso di trovarsi assaliti dai venditori che si propongono di soddisfare le nostre esigenze, altre volte, invece, siamo noi ad essere curiosi e visitiamo gli stands più interessanti, allestiti all’interno di fiere o saloni espositivi, in cerca del prodotto più stravagante e ricercato.

Attenzione però, nonostante ci troviamo in un luogo pubblico o aperto al pubblico, fuori della sede commerciale del venditore, quando compriamo qualcosa in uno degli stands della fiera non trova applicazione la tutela “rinforzata” per i consumatori, imposta dalle disposizioni Europee e dal Codice del consumo (prima del codice vi era il d.lgs 50/1992).

Lo ha ribadito la Cassazione con una ordinanza (n. 22863 del 28 ottobre), in riferimento ad una vicenda del 2001,  ritenendo che all’acquirente di un gommone presso uno stand di un salone nautico - che voleva indietro i soldi per malfunzionanti motore - non potesse applicarsi la disciplina in materia di contratti negoziati fuori dai locali commerciali.

Ma in cosa consiste tale tutela, quali sono i presupposti? E perché nel caso specie è stata negata l’applicazione della disciplina?

Per i contratti conclusi fuori dai locali commerciali la politica (e la normativa) Europea è da tempo schierata contro le pratiche abusive nel settore delle vendite a domicilio o comunque in tutti quel casi in cui il commerciante prende l’iniziativa delle trattative, il consumatore è impreparato di fronte a queste trattative e si trova preso di sorpresa.

In questi casi oggi, secondo la legislazione Italiana (peraltro recentemente modificata nel giugno 2014), vi è un obbligo di informativa precontrattuale gravoso a carico del venditore; un obbligo di forma scritta e di linguaggio chiaramente comprensibile; il diritto di ripensamento (il consumatore se correttamente informato dell'esistenza di tale diritto può,  entro 14 giorni e senza necessità di motivazione recedere dal contratto, se non informato il termine per ripensarci si allungherà a 12 mesi;

Tutto ciò è finalizzato a proteggere il consumatore ma solo “ove il contesto sia tale da giustificare il dubbio che il consumatore sia stato indotto a concludere l’affare senza adeguate possibilità di valutare la convenienza dell’offerta o le sue reali esigenze”.

Dice la Cassazione tali non possono essere considerati i luoghi pubblici o aperti al pubblico che siano appositamente destinati all’esposizione ed alla vendita dei beni e servizi del “professionista”, ai quali il consumatore acceda perché tendenzialmente interessato al relativo acquisto …”, l’accesso allo stand è “frutto di una sua scelta deliberata e consapevole”.

In questo senso l’ordinanza ha chiarito che “lo stands si presenta come sede dislocata, pur se sporadica e provvisoria, di una parte dell’attività e degli affari dell’impresa, per il tempo per cui si protrae la manifestazione commerciale”.

In conclusione quindi, quando si acquista un bene all'interno di uno stand presso una fiera o un salone espositivo, si dev'essere certi e convinti di cosa si è in procinto di acquistare, nella consapevolezza del fatto che non sarà applicabile il “diritto di ripensamento” e tutta la disciplina più favorevole accordata ai consumatori.

In questo caso la disciplina sarà quella ordinaria, applicabile ai casi in cui il contratto avvenga nel locale commerciale.

Dice la Corte: “non si può in linea di principio affermare che il consumatore che acceda di sua iniziativa allo stand fieristico ed ivi concluda un affare si possa considerare in situazione tale da venire sorpreso e colto impreparato dalle offerte commerciali in cui si imbatte, dato che normalmente vi si reca proprio per conoscere e valutare tali offerte”.

Fonte: Corte di Cassazione

Luca Tosto

(6 novembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

4 maggio 2015
Vigilanza | Al via l'azione congiunta Guardia di Finanza ed Autorità con il piano di vigilanza 2015.

 
 
Condividi la notizia

10 giugno 2015
Polizze e finanziamenti | Riscontrate numerose criticità nella produzione e nella distribuzione di polizze assicurative abbinate a finanziamenti.

 
 
Condividi la notizia

30 marzo 2015
Antitrust-MIUR | Accordo su un ciclo di lezioni sul tema della tutela negli acquisti e delle garanzie in vigore in Europa.

 
 
Condividi la notizia

2 dicembre 2015
Tutela del terzo | La Suprema Corte rinforza la responsabilità del datore di lavoro nella sentenza n. 44793/2015.

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2014
Opportunità di Lavoro | La società internazionale ManpowerGroup ha attivato uno specifico portale per la selezione di personale da utilizzarsi per Expo Milano 2015.

 
 
Condividi la notizia

8 novembre 2016
Autorità per l'energia | I consumatori domestici e le piccole imprese possono scegliere liberamente il proprio fornitore. Creata la Tutela Simile.

 
 
Condividi la notizia

29 novembre 2015
Statistiche economiche | L'Istituto statistico pubblica i propri dati inerenti la fiducia di consumatori e imprese del nostro paese.

 
 
Condividi la notizia

11 novembre 2014
Offerte di lavoro | Il progetto “Confindustria per i giovani 2014-2015 – Focus EXPO 2015” si rivolge a 50 giovani laureati da inserire all’interno del Vivaio Italia, la concept guida del Padiglione Italia nell’ambito di Expo 2015.

 
 
Condividi la notizia

29 ottobre 2014
Corte di Cassazione | La Corte di Cassazione si esprime in ordine alla rilevabilità d'ufficio dell'inefficacia della trascrizione del preliminare di compravendita.

 
 
Condividi la notizia

24 giugno 2014
Beni culturali | Nella richiesta si era fatto curioso riferimento alla "necessita' di contrastare gli scandali del Mose e di EXPO 2015"

 
 
Condividi la notizia

18 aprile 2014
Polizze | Il servizio telefonico di assistenza ai consumatori istituito presso l’'IVASS conclude il secondo anno di attività'. Aumentano le telefonate e si riducono i tempi di attesa.

 
 
Condividi la notizia

23 marzo 2015
Antitrust-Associazioni Consumatori | Incontro fra l'Antitrust (nella foto il Presidente Pitruzzella) e le Associazioni dei Consumatori per incrementare la collaborazione a tutela del mercato e della concorrenza.

 
 
Condividi la notizia

18 ottobre 2015
Lucania nel mondo | L'Assessore alle politiche agricole Luca Braia è stato invitato a partecipare, il prossimo 23 ottobre, al padiglione cinese di Expo, su cultura e moda d’Oriente.

 
 
Condividi la notizia

29 novembre 2014
licenziamento e reintegrazione | La Suprema Corte con sentenza n. 23669/2014 indica i nuovi regimi di tutela del lavoratore illegittimamente licenziato.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2014
Assicurazioni occulte | Nel mirino dell'Ivass le vendite abbinate all'acquisto di beni e servizi. Indagine trasmessa all'Antitrust e al Garante Privacy "per valutare l'opportunità di attivare azioni congiunte a tutela dei consumatori".

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.