Condividi la notizia

Avvenimenti del fine settimana

Tra la "Leopolda" a Firenze e la piazza di Roma (Cgil) va in scena lo scontro fra le "due sinistre"

Tre giorni passati tra il Consiglio Europeo, la Legge di Stabilita', lo "stress test" della Bce sulle banche europee, in attesa della testimonianza di Napolitano in Corte d'Assise ed, infine, la riapertura della "Domus Aurea".

Un fine settimana davvero molto intenso. Un accenno ad alcuni importanti  avvenimenti.

Consiglio Europeo e Legge di Stabilità. Iniziata all’insegna dello scontro tra il Premier e la Commissione uscente, la riunione dei Capi di Stato e di Governo dei Paesi membri della UE ha favorito la ricerca di un compromesso, che dovrebbe consentire il superamento dei dubbi espressi da Barroso e da Katainen sulla manovra del Governo italiano, grazie ad un “aggiustamento” dei conti pari allo 0,3%, dall’iniziale richiesta dello 0,5%. L’esito soddisfa Renzi ed il Ministro dell’Economia Padoan.

Le “due sinistre” a confronto. La Cgil afferma di aver portato in piazza a Roma, sabato,  un milione di persone, nella manifestazione organizzata contro il “Jobs act” e le politiche economiche del Governo Renzi. Erano presenti esponenti della minoranza del Partito Democratico, come Gianni Cuperlo, Stefano Fassina, Pippo Civati, Rosy Bindi, Cesare Damiano e altri.

Contemporaneamente andava in scena a Firenze la quinta edizione della “Leopolda”, la manifestazione che ha dato origine al “renzismo”, tanto è vero che è stato lo stesso leader a confessare: “nel 2011 mi sono reso conto che l’Italia era un Paese scalabile”. Ed infatti, “l’O.P.A.” che ha lanciato qualche mese dopo, gli ha permesso in poco tempo di vincere le primarie,  prendere in mano il PD ed infine di “conquistare” la guida del Governo.

Tipicamente “renziani” gli slogan sentiti a Firenze; parole come sempre molto  attente alla “comunicazione”, ma comunque particolarmente significative, come  “Il futuro è solo l’inizio”; oppure: “ci tocca cambiare l’Italia : il posto fisso non esiste più!”, gridato da Renzi e assolutamente impensabile, solo fino a pochi mesi fa, in bocca al leader della sinistra italiana. Per passare poi a: “siamo quelli delle porte aperte, non quelli che buttano fuori”, una evidente risposta a chi accusa il Premier-segretario di essere una sorta di “epuratore” della vecchia sinistra.

“L’altra sinistra”, quella che ha partecipato alla manifestazione della Cgil, in verità non è mai sembrata tanto distante dal progetto del Presidente del Consiglio; sia nella forma, che nei contenuti. Da più parti si sostiene che Maurizio Landini,  il leader della Fiom-Cgil, sia destinato a guidare l’opposizione di sinistra a Renzi, mettendo insieme tutte le anime scontente del PD, con Vendola ed il resto della galassia “progressista senza se e senza ma”. Se ciò accadesse, sarebbe veramente curioso, perché solo 2-3 mesi fa Landini veniva ricevuto come un “amico” a Palazzo Chigi. Qualcuno sostiene che il leader della Fiom si sia sentito “strumentalizzato” in funzione “anti-Camusso” e, anche per questo, sia particolarmente risentito con il Premier. Staremo a vedere cosa succederà nei prossimi mesi.

La BCE e l’esame alle banche europee.  La Banca Centrale della UE ha terminato i c.d. “stress test” su oltre 100 istituti bancari europei, “bocciandone” 25. Due di questi sono italiani : il Monte dei Paschi di Siena e Ca.ri.ge., la banca con sede a Genova. E’ stato, altresì, segnalato che altri 5 istituti bancari del nostro Paese si sono salvati solo grazie agli interventi realizzati quest’anno; ed altri 2 sulla scorta degli interventi autorizzati dalla Banca d’Italia. MPS e Carige dovranno ora approntare le misure indispensabili (aumento di capitale ed altro) per rimediare alla “bocciatura”.

Processo sulla c.d. “trattativa Stato-mafia”. Com’è noto, il Presidente della Repubblica -primo caso nella storia del nostro Paese, per un Presidente in carica- renderà testimonianza il 28 ottobre nel processo di Palermo. L’audizione del Capo dello Stato si svolgerà al Quirinale, senza la presenza degli imputati. Tuttavia, in forza dell’ultima decisione della Corte d’Assise, a seguito della richiesta del legale di Totò Riina, i difensori potranno rivolgere domande al teste, ma solo “nei limiti della disponibilità di quest’ultimo”, di cui la Corte potrà solo “prendere atto”.

Si tratta, in sostanza, di una testimonianza “limitata” dalla previsione normativa e dalle prerogative di cui gode il Presidente della Repubblica.

Riapre la Domus Aurea.  Fra tante preoccupazioni, tensioni, aspri confronti ed altro, finalmente una buona notizia. Il Ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini ha annunciato l’apertura al pubblico del cantiere della Domus Aurea, con visite guidate che saranno organizzate nel fine settimana. Il responsabile del Mibact ha parlato di “una storia straordinaria, tenace e silenziosa, perché qui sotto c’è il lavoro di decine di persone che hanno proseguito il restauro, hanno affrontato difficoltà operative e finanziarie”, restituendo al mondo “la possibilità di capire cosa c’è di meraviglioso, unico e straordinario al centro di Roma”.

Il Ministro ha anche lanciato una campagna di raccolta fondi per continuare e completare il restauro del monumento.

Si tratta dei resti della reggia di Nerone, costruita dopo l’incendio del 64 d.C. che distrusse gran parte del centro di Roma. La residenza dell’imperatore era ricoperta da marmi pregiati, con volte decorate d’oro e pietre preziose (Domus Aurea, appunto); comprendeva vigneti, pascoli e boschi, un lago artificiale, tesori saccheggiati nelle città d’Oriente e una colossale statua dello stesso Nerone, nelle vesti del dio Sole. Alla sua morte si cercò di cancellare e seppellire ogni traccia del palazzo, tanto che sopra vennero costruite le terme di Tito e di Traiano. Nella valle sottostante venne costruito il Colosseo.

Tutto rimase nascosto fino al Rinascimento, quando artisti appassionati di antichità, come il Pinturicchio, il Ghirlandaio, Raffaello, Giulio Romano, calandosi dall’alto in quelle che loro ritenevano fossero delle grotte, iniziarono a copiare i motivi decorativi, che per questo motivo (le decorazioni) vennero denominate “grottesche”. Ora, finalmente, una parte di queste bellezze straordinarie ritorneranno alla luce.

 

 

 

 

 

Moreno Morando

(26 ottobre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 giugno 2014
Patrimonio Artistico | A quattro anni dal crollo, per il restauro servono 31 milioni di euro. Franceschini rivolge un appello a tutte le imprese.

 
 
Condividi la notizia

31 ottobre 2014
Notizie flash | Cosa resta della Primavera Araba; la Svezia riconosce la Palestina; accordo sul gas tra Ucraina, Russia e UE; Ferrari; Consiglio Europeo e Legge di Stabilita'.

 
 
Condividi la notizia

15 aprile 2016
Legge di Stabilità 2016 | Firmato il decreto dai Ministri Dario Franceschini e Marianna Madia.

 
 
Condividi la notizia

15 giugno 2016
UE | Dietro le quinte degli incontri del Consiglio europeo fra i capi di Stato e di governo, fra veti e compromessi sulle politiche e le tematiche europee.

 
 
Condividi la notizia

9 ottobre 2014
"Processo trattativa Stato-mafia" | Il Presidente della Corte d'Assise di Palermo ha motivato la decisione con l'esigenza di tutelare le prerogative del Capo dello Stato.

 
 
Condividi la notizia

16 luglio 2014
Unione Europea | Il vertice straordinario del Consiglio Europeo per dirimere l'intricata questione delle nomine e' fallito. Tutto rinviato a fine agosto .

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2014
Spending review | Il Premier ha riunito il Ministro dell'Economia Padoan ed il Commissario Cottarelli per mettere a punto il piano d'azione.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2015
PO FESR Basilicata 2007/2013 | L'’Esecutivo Regionale ha dato il via libera al finanziamento delle attività integrative del progetto di cooperazione territoriale archeologico del Metapontino.

 
 
Condividi la notizia

23 maggio 2014
Decreto cultura | Sgravi fiscali per donazioni dai privati. Misure anche per Pompei, Reggia di Caserta e cinema

 
 
Condividi la notizia

23 gennaio 2015
MIBACT | Approvato in Conferenza Unificata il primo piano strategico previsto dalla legge istitutiva dell'Art Bonus.

 
 
Condividi la notizia

17 settembre 2015
Opportunità | In Gazzetta Ufficiale il comunicato del Ministero sulla pubblicazione del bando. Termine per la presentazione delle domande ore 12 del 30 ottobre 2015.

 
 
Condividi la notizia

22 novembre 2015
Mibact | Il Ministero comunica che un gruppo di funzionari del Governo di Tirana sarà a Roma per partecipare a un seminario.

 
 
Condividi la notizia

24 luglio 2016
Corte di cassazione | Se la scoperta è avvenuta precedentemente da altri, l'attuale detentore non risponde di omessa denuncia.

 
 
Condividi la notizia

24 maggio 2016
Lavoro | Le domande dovranno essere presentate a partire dalla mezzanotte del 31 maggio e fino al 30 giugno 2016 per tutti e nove i profili concorsuali.

 
 
Condividi la notizia

27 febbraio 2019
Riqualificazione urbana | Verificare con i fondi a disposizione la possibilità di recuperare alcune opere presenti destinandole anche ad usi diversi da quelli previsti.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.