Condividi la notizia

Spending review

L'obiettivo finale è eliminare 7.000 partecipate pubbliche, risparmiando 3 miliardi

Il Commissario Straordinario per i tagli e la revisione della spesa pubblica ha illustrato le sue proposte sulle società partecipate.

Il 27 agosto scorso abbiamo pubblicato la sintesi del lavoro del Commissario Straordinario alla spending review Carlo Cottarelli sui bilanci 2012 delle società partecipate. Partendo da quelle analisi, Cottarelli ha voluto spiegare la ratio del lavoro svolto, che nelle intenzioni del Presidente del Consiglio dovrebbe poi portare ad una drastica riduzione delle “municipalizzate”, da 8.000 a 1.000.

Cose del genere, in realtà, in Italia non sono mai accadute, quindi è quanto mai interessante seguire un percorso che, alla fine, dovrebbe portare a risparmio nell’ordine di 500.000 milioni di euro nel 2015, con l’eliminazione di almeno 2.000 società partecipate come primo step; per arrivare a tre miliardi in un periodo massimo di 4 anni, grazie alla “violenta sforbiciata” (in termini di numeri) auspicata dal Premier.

Il tutto si dovrebbe concretizzare, come annunciato al termine del CdM di venerdì scorso, nella Legge di Stabilità; ed è in questa sede che il Commissario Cottarelli ritiene che dovrebbero essere inserite tutte le norme e le sanzioni per gli enti che si rifiutassero di procedere a tagli, chiusure e dismissioni. Tenendo conto, ovviamente, della negativa esperienza delle previsioni (simili, almeno nelle intenzioni) contenute nelle Legge Finanziaria del 2008, che ha dato un esito assolutamente fallimentare, dato che -ad avviso di Cottarelli- si è lasciato che a decidere discrezionalmente fossero le “amministrazioni partecipanti”.

La cosa strana è che non si sa nemmeno quante siano di preciso queste c.d. “società partecipate. Al Mef parlano di 7.726; ma secondo la banca dati della Presidenza del Consiglio, invece, sarebbero oltre 10.000. Direi che come inizio di una stagione che dovrebbe portare allo snellimento ed alla razionalizzazione in un settore che brucia miliardi di danaro pubblico, non è molto incoraggiante; anche perché, come si è detto in apertura, Renzi aveva parlato di “8.000”. Tuttavia, Carlo Cottarelli non demorde ed in ogni caso preferisce lavorare sui dati “peggiori”, cioè quelli che ne prevedono addirittura 10.000.

L’obiettivo  che si è prefisso il Commissario alla spending review,  come si è detto, è un risparmio di tre miliardi nell’arco di 4 anni, tenuto conto di tutti gli sperperi nascosti nei vari rivoli dei bilanci delle partecipate. Si pensi, solo a titolo di puro esempio, che tutte queste partecipate hanno prodotto 37.000 incarichi nei cda e 26.500 amministratori.

Il rapporto redatto da Cottarelli chiarisce anche quelli che dovrebbero essere i legittimi campi di intervento e di azione delle partecipate, che -a suo avviso- dovrebbero, in ogni caso, essere sempre strettamente limitati ai “compiti d’istituto” dell’ente controllante. Mentre, a quanto pare,  ci sono molti esempi poco edificanti, da questo punto di vista (soc. comunali o regionali che producono uova o prosciutti).

L’analisi e le proposte di Cottarelli sono improntate all’obiettivo di evitare il “rischio di creare perdite a carico della collettività” ed a questo scopo propone alcune soluzioni , come quella del limite alle partecipazioni “indirette e di secondo grado” ed alla “detenzione di partecipate da parte di piccoli comuni”.

Il Commissario Straordinario alla spending review suggerisce anche “l’uscita dalle quote di minoranza” particolarmente basse e la chiusura immediata di quelle che definisce “scatole vuote”, con riferimento alle 3.000 aziende con meno di 6 dipendenti.

Queste le proposte di Cottarelli : ora la parola passa alla politica.

 

Moreno Morando

(2 settembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

27 agosto 2014
Spending review | Il Commissario alla spending review Carlo Cottarelli ha pubblicato i dati relativi alla verifica sui bilanci del 2012.

 
 
Condividi la notizia

1 agosto 2014
Spending Review | Dopo lo sfogo di Cottarelli che denunciava spese non controbilanciate da reali risparmi il premier Renzi chiarisce che la spending review si farà anche senza il commissario.

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2014
Beni culturali | Ministro Franceschini: gli accorpamenti porteranno razionalizzazione e maggiore efficienza nel rapporto con i cittadini

 
 
Condividi la notizia

8 settembre 2014
economia | Cottarelli: "La revisione della spesa non è una maratona, piuttosto una staffetta da percorrere in 1000 giorni per giungere a 20 miliardi di tagli. Necessario introdurre sanzioni."

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Consiglio di Stato | Deficit di bilancio, insolvenza e riduzione stipendi colpiscono anche i dipendenti della Direzione Investigativa Antimafia. Il giudice conferma la legittimità dei tagli ai salari accessori.

 
 
Condividi la notizia

10 aprile 2016
Pubblica amministrazione | Unificati i cinque Centri di Elaborazione Dati del DAG per la razionalizzazione, risparmio e innovazione nell’IT.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2014
Agenzia delle Entrate | A breve la chiusura degli uffici territoriali di Fiorenzuola d’'Arda, Guastalla e Bra. Alla base del provvedimento le sfavorevoli condizioni di funzionalità operativa ed i carichi di lavoro esigui.

 
 
Condividi la notizia

10 novembre 2014
Agenzia delle Entrate | Bassa domanda di servizi da erogare, diseconomie di scala e insufficienza di sinergie tipiche di strutture di dimensioni molto ridotte, queste le motivazione che hanno portato a chiudere gli uffici di Piedimonte Matese, di Pietrasanta, Sant’Angelo dei Lombardi e di Agropoli.

 
 
Condividi la notizia

11 luglio 2014
Riforma della pubblica amministrazione | Da 8000 il numero delle partecipate scenderà a 1000. Razionalizzazione sulla base dell'interesse generale: dove c'è l'offerta privata il pubblico non serve.

 
 
Condividi la notizia

16 luglio 2014
Debiti Enti Locali | Tasso di interesse all'1,46% su anticipazioni liquidità alle partecipate per l'anno 2014.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2016
Consiglio dei Ministri | Drastica riduzione delle società, interventi di razionalizzazione dei compensi degli amministratori e criteri per la costituzione.

 
 
Condividi la notizia

23 aprile 2016
Riforma | I punti principali sullo schema del Testo Unico nel parere della Commissione Speciale n. 968 del 21.4.2016.

 
 
Condividi la notizia

10 giugno 2017
Riforma della P.A. | Le novità in sintesi introdotte con il decreto legislativo con scadenze e proroghe dei termini.

 
 
Condividi la notizia

18 febbraio 2017
Riforma P.A. | Approvati in via preliminare dal Consiglio dei Ministri due decreti legislativi integrativi e correttivi in attuazione della sentenza della Consulta per sanare la mancanza del parere della Conferenza Unificata.

 
 
Condividi la notizia

28 dicembre 2014
Ministero dell'Interno | Un foglio di carta, come rivestimento, e un nastro di carta adesiva da pacchi per confezionare le scatolette contenenti il bollo della sezione, il tampone e la boccetta di inchiostro. Per la sigillatura basterà una firma. Termine alle Prefetture fino al 15 gennaio 2015 per comunicare le giacenze del materiale elettorale.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.