Condividi la notizia

Danno erariale

Quella tangente dei finanzieri lunga 23 anni

Bustarelle richieste nel 1991 in cambio di verifiche fiscali favorevoli. Condannati gli ormai vetusti militari.

La Corte dei Conti, sezione Liguria, con la sentenza 109/2014 del 16 settembre, ha condannato in solido fra loro quattro militari appartenenti al Nucleo Regionale di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Genova al risarcimento del danno di € 20.658,28 a favore del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Dalle indagini era emerso che i quattro finanzieri - che oggi hanno M.A. 77 anni, G.G. 61 anni, M.G. 62 anni, P.G. 74 anni - nel corso di una verifica fiscale svolta nel periodo marzo/maggio 1991, abusando dei propri poteri ed in concorso fra loro, avevano indotto gli amministratori delegati di una società e il direttore amministrativo nonché incaricato della tenuta della contabilità a consegnare loro indebitamente la somma di 40.000.000 lire per eseguire una verifica con modalità favorevoli alla ditta verificata.

In merito al danno cagionato alla finanza pubblica, (in sede penale erano stati assolti per prescrizione), i militari negavano senza scrupoli nonostante i cospicui depositi sui rispettivi conti correnti che erano stati fatti negli stessi giorni della presunta concussione.

Elemento cardine sui cui puntavano (invano) i militari a loro discolpa era il decorso del tempo tra i fatti a loro ascritti ed il danno erariale: “è ormai scattata la prescrizione” dicevano, essendo il rinvio a giudizio in sede penale avvenuto in data 22 settembre 2004 e l’azione del P.M. contabile iniziata nel 2013, in assenza di validi atti interruttivi.

Nella sentenza il Collegio ha rilevato che il termine di prescrizione quinquennale dell’azione per danno erariale, che nell’ipotesi di fatti dannosi accertati a seguito di indagine penale, per costante giurisprudenza decorre dalla data del decreto di rinvio a giudizio, (nel caso di specie dal 26 maggio 2000), è stato, infatti, interrotto dagli atti di costituzione in mora notificati a tre dei quattro militari durante il periodo 1999 – 2009, a cura dell’amministrazione di appartenenza.  Pertanto in considerazione del vincolo di solidarietà, per la Corte gli effetti interruttivi della prescrizione si estendono, conseguentemente, anche all’altro convenuto.

Nel provvedimento conclusivo della vicenda, il Collegio ha rilevato che, pur essendo stata la ricostruzione dei fatti particolarmente difficoltosa, anche per l’atteggiamento reticente tenuto nell’esposizione degli stessi da parte dei diversi soggetti coinvolti a vario titolo nelle indagini penali, ciò non di meno la responsabilità dei convenuti appare ampiamente provata dalla Procura contabile.

Dalle diverse informazioni assunte in sede penale, le richieste indebite di denaro da parte dei finanzieri in verifica era stata confermata sia dal responsabile contabile della società che dagli amministratori delle società prese nel mirino.

Ai fini della sussistenza del danno erariale, inoltre, la Corte Ligure ha dovuto accertare il motivo per cui detta somma venne pagata dalla società.

Dice in giudice che “ci sono fondati motivi per ritenere che il pagamento della somma indebita sia stato effettuato non per evitare una estensione della verifica ad altre società del gruppo, come dichiarato dagli amministratori della società, ma affinché il verbale di chiusura della verifica fosse redatto con il contenuto concordato, più favorevole alla stessa società verificata”.

Evidentemente, il pagamento della tangente non poteva non incidere in modo significativo, attraverso l'omissione di rilievi o l’attenuazione della gravità delle violazioni contestate, con i connessi vantaggi per i soggetti verificati e i corrispondenti danni per l’Erario.

Conclude il giudice richiamando l'ormai consolidato orientamento giurisprudenziale in materia di  tangenti: “la somma illecitamente corrisposta da soggetti privati e percepita da pubblici operatori in materia fiscale costituisce danno per l'Erario, poiché tali prestazioni hanno quale intuitiva ed ineludibile controprestazione, favoritismi ed irregolarità volti a sottrarre materia imponibile o comunque ad impedire o disturbare il puntuale e proficuo svolgimento delle procedure accertative e di verifica del soddisfacimento degli obblighi tributari da parte dei contribuenti” (cfr. Cass. SS.UU. civili, sent. 4 aprile 2000, n. 98).

La Corte ha, quindi, condannato in solido i militari a risarcire il danno danno di £. 40.000.000, pari ad € 20.658,28 "oltre alla rivalutazione monetaria a decorrere dalla data di chiusura della verifica e fino al deposito della presente sentenza, data dalla quale decorreranno gli interessi legali fino al soddisfo".

 

 

Luca Tosto

(17 settembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

29 agosto 2014
Il perdono della P.A. con i soldi pubblici | Condannato per danno erariale un medico della ASL di Arezzo che durante i permessi retribuiti per assistere la madre invalida esercitava la libera professione nonostante l'espresso divieto contenuto nel provvedimento di concessione.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2014
Corruzione | Dopo l'arresto del generale in pensione Spaziante nell'ambito dell'inchiesta sul Mose la Procura di Napoli ordina l'arresto del comandante di Livorno Mendella

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Economia | Presentato il rapporto 2014 della Corte dei Conti sulla finanza pubblica. Pesa la pressione fiscale sull'economia del Paese. Oltre 50 miliardi di euro all'anno il sommerso.

 
 
Condividi la notizia

17 aprile 2014
Lotta all'evasione | Rinnovata la convenzione tra Equitalia e fiamme gialle. Accertamenti per debiti erariali sopra i 100.000 euro

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2014
Responsabilità erariale | L'esercizio dell'azione di danno erariale tra ipotesi e "notizie di danno”".

 
 
Condividi la notizia

5 luglio 2015
GIUSTIZIA CONTABILE | Impossibilità oggettiva di utilizzare il personale interno della P.A. e legittimità dell'istruttoria avviata sulla base di articoli di stampa nei principi sanciti nella sentenza n. 36/2015.

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2015
Giustizia contabile | Punita una società ed il suo 'dominus occulto' per il mancato versamento nelle casse comunali dei tributi riscossi. Condannati anche gli amministratori di diritto.

 
 
Condividi la notizia

5 settembre 2014
Danno all'immagine e all'erario | La Corte dei Conti ha affermano la responsabilità di un dipendente dell'Agenzia delle Entrate.

 
 
Condividi la notizia

8 maggio 2014
Giochi e Scommesse | Parte l'operazione di contrasto all'illegalità. Quasi un terzo degli esercizi controllati risulta irregolare.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2014
Processo contabile | La Corte dei Conti con sentenza del 18 dicembre ha dichiarato inammissibile l'atto di citazione.

 
 
Condividi la notizia

10 marzo 2016
Contrasto all'illegalità | Scoperti reati contro la P.A. per più di 6 miliardi di euro, riscontrate irregolarità su un terzo degli appalti pubblici esaminati. Scovati circa 8500 evasori totali.

 
 
Condividi la notizia

8 aprile 2015
Fisco | Nel provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate dell'8 marzo 2015 autorizzazione del Corpo alle dichiarazioni tramite le credenziali alla propria intranet.

 
 
Condividi la notizia

16 maggio 2018
OPPORTUNITA’ DI LAVORO | La consegna delle domande entro e non oltre il 15 giugno 2018, nell'articolo tutti i dettagli, il link al bando e il materiale testologico.

 
 
Condividi la notizia

9 marzo 2018
Concorsi pubblici | La consegna delle domande entro e non oltre il 5 aprile 2018, all'interno dell'articolo tutti i dettagli, il link al bando e al materiale testologico.

 
 
Condividi la notizia

23 luglio 2014
CORTE DEI CONTI | Accettava denaro per facilitare l'’importazione di cocaina da Santo Domingo. Dopo la condanna penale, arriva anche la condanna dei giudici contabili a risarcire il danno erariale e il danno all’'immagine provocati.

 
 
Condividi la notizia

4 maggio 2015
Vigilanza | Al via l'azione congiunta Guardia di Finanza ed Autorità con il piano di vigilanza 2015.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.