Condividi la notizia

Scozia

In Scozia vincono gli unionisti: nessuna speranza per gli indipendentisti europei

Amaro risveglio per gli indipendentisti scozzesi ed europei. Il no si avvia verso una sostanziale vittoria. Il sì vince solo in alcune contee. Grande affluenza. Il premier scozzese ammette la sconfitta.

L'amaro risveglio degli scozzesi che già sognavano la loro ricca indipendenza, condita da tanto petrolio e da una nuova moneta, si scontra con la realtà di un voto che vede arrancare il sì e attestarsi intorno al 45%. L'affluenza al voto è stata massiccia, superiore all'80%. Il premier scozzese Alex Salmond ha ammesso la sconfitta, aggiungendo la speranza che Londra mantenga gli impegni sulla cessione di nuovi poteri al parlamento scozzese. 

Con il sogno indipendentista scozzese, nonostante circa la metà della popolazione abbia votato a favore dell'indipendenza dal Regno Unito, si infrangono i sogni dei tanti popoli europei che anelano all'indipendenza. E il day after si configura come una riscossa degli "unionisti" che i media di mezzo mondo proclamano essere i veri vincitori del match elettorale. 

Di diverso parere gli scozzesi che si sono battuti per l'indipendenza. Negli ultimi giorni hanno dovuto infatti fare i conti con quella che è stata definita "propaganda di regime" effettuata dalla BBC. Lo stesso premier Salmond ha affermato nei giorni scorsi: "penso che la BBC ha trovato che fosse straordinariamente difficile separare la propria visione del mondo dalla necessità di raccontare quel che accade in Scozia." Si è spinto più in là l'ex direttore di una rubrica economica della BBC, Paul Mason che ha affermato: "Non avevo mai visto sin dai tempi della guerra in Iraq la BBC lavorare per rinsaldare la propaganda come sta accadendo ora." 

Complottismo a parte, la missione scozzese era evidentemente rischiosa e complessa. Anche la sola ipotesi di dover lottare contro gli interessi economici e strategici del Regno Unito si configurava come una mera illusione. Ed è stata probabilmente questa vena utopistica, questa sete di libertà da uno stato considerato opprimente, ad aver tradito - paradossalmente - gli indipendentisti. L'emotività contro il pragmatismo. Il sogno contro le paure. All'Independent le forze del no hanno confessato questa mattina che: "lo stato d'animo degli elettori è cambiato nelle ultime 48 ore perchè i nazionalisti hanno lasciato troppe questioni in sospeso rispetto all'indipendenza della Scozia". Innumerevoli nelle ultime ore sono stati gli ostacoli - spauracchi o reali minacce - presentati dagli unionisti agli elettori: dall'impoverimento dell'intero Regno Unito a causa della perdita del petrolio al rischio di un default causato dall'uso di una nuova moneta...

Insomma, dopo una battaglia che ha tenuto col fiato sospeso numerosi popoli europei e minacciato persino la serenità della Regina Elisabetta, l'anziana sovrana e il premier Cameron possono finalmente tirare un sospiro di sollievo e recuperare il sonno perduto in una notte di accese ansie elettorali. 

Francesco Colafemmina

(19 settembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

16 settembre 2014
Scissione UK | Si avvicina il referendum che potrebbe assicurare l'indipendenza alla Scozia dal Regno Unito. Ma quello scozzese non è un caso isolato in Europa. Quali sono le istanze che muovono gli indipendentisti europei?

 
 
Condividi la notizia

24 settembre 2014
Turismo | Segnaletiche apposite, interventi su Dolomiti e strade forestali, nuove piste, promozione degli itinerari: la Regione Veneto investe su un mercato che vale in Europa 11 miliardi di euro, grazie soprattutto a tedeschi, austriaci e olandesi.

 
 
Condividi la notizia

23 settembre 2014
Il Veneto verso il futuro | Il risultato del referendum in Scozia apre a numerose riflessioni.

 
 
Condividi la notizia

24 settembre 2014
Eccellenze d’Italia | Il Veneto si conferma leader nell’esportazione di vino che tocca il più 32,3% nei primi sei mesi del 2014. E ora si guarda alla Cina come nuovo mercato di sbocco.

 
 
Condividi la notizia

18 novembre 2014
CGIA di Mestre | L'’elaborazione è stata effettuata dall'Ufficio studi della CGIA su dati dell'’Ispra (Istituto superiore per la Ricerca Ambientale). La cementificazione dalla fine degli anni '80 al 2012 ha registrato un boom soprattutto in Veneto con un +3.8%

 
 
Condividi la notizia

31 gennaio 2016
AgiD | Entro il 2020 l’Europa dovrà inserire quasi un milione di professionisti dell’informazione e della comunicazione nelle aziende per garantirne l’integrazione digitale.

 
 
Condividi la notizia

4 dicembre 2014
Transparency International | Sessantanovesimo posto assoluto, ultimo tra gli stati europei, l'Italia mantiene il livello di percezione della corruzione dello scorso anno.

 
 
Condividi la notizia

24 settembre 2014
Salute | Esito negativo per i tre casi di sospetta Ebola, per cui tre persone erano state ricoverate in ospedale a Padova. Confermata la diagnosi di malaria.

 
 
Condividi la notizia

13 agosto 2014
Scontro sui tagli agli enti locali | Il Governatore Luca Zaia ha annunciato il ricorso alla Corte Costituzionale contro la decisione di finanziare gli 80 euro con tagli ai fondi destinati agli enti locali.

 
 
Condividi la notizia

3 marzo 2016
Opportunità | Possono parteciparvi studenti di Università e Scuole di ogni ordine e grado di tutte le regioni italiane e dell'Unione Europea. Scadenza 26 marzo 2016.

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2014
Senato | Cantone indica le priorità: inasprimento delle pene sui reati di auto-riciclaggio e riciclaggio e indipendenza dell'OIV

 
 
Condividi la notizia

27 gennaio 2016
Mibact | L'iniziativa è rivolta ai possessori del biglietto per le gare dell'Italia contro Inghilterra e Scozia.

 
 
Condividi la notizia

27 febbraio 2018
Principio di immodificabilitá | Il Tar Veneto rimprovera severamente una Asl.

 
 
Condividi la notizia

15 maggio 2016
Lotta alla corruzione | Importante riconoscimento del primo ministro britannico David Cameron al nostro sistema nel corso del summit internazionale a Londra.

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2014
Dubbi di costituzionalità | Zaia: "una riforma allucinante ed aberrante". Conferito dalla Giunta Regionale apposito mandato all'Avvocatura per impugnare la legge n. 56/2014.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.