Condividi la notizia

Fondo di solidarietà europeo

Alluvioni 2014, in arrivo undici milioni dall'UE

Grande soddisfazione espressa dal Presidente Stefano Bonaccini, per "un risultato frutto di un ottimo lavoro di sinergia".

Ammontano a 11 milioni di euro i fondi assegnati all’Emilia-Romagna da parte della Commissione europea per le alluvioni che a ottobre e novembre 2014 colpirono la regione, insieme a Liguria, Toscana, Piemonte e Lombardia. Gli aiuti stanziati complessivamente per l’Italia e provenienti dal Fondo di solidarietà europeo sono pari a 56 milioni di euro. Per l’Emilia-Romagna sono interessate prevalentemente le province centro-occidentali e i comuni rivieraschi del Po.

“Il risultato raggiunto, non affatto scontato - sottolinea il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini- evidenzia l’ottimo lavoro di sinergia svolto assieme alle altre Regioni e con l’importante raccordo e coordinamento del Dipartimento nazionale della protezione civile. Per noi la difesa del suolo e della costa, così come gli interventi contro il dissesto idrogeologico, sono una delle priorità di mandato”.

"Utilizzeremo queste risorse al 100% nei tempi che ci indica l'Europa, come abbiamo fatto per il sisma – spiega l’assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo - attraverso un programma condiviso con i Comuni che prenderà avvio entro l'estate".

I fondi sono un concorso finanziario previsto dal Regolamento del Fondo di solidarietà europeo per gli interventi legati all’assistenza alla popolazione, al ripristino delle infrastrutture e degli impianti di pubblica utilità, della messa in sicurezza delle infrastrutture a protezione del patrimonio culturale e della ripulitura delle zone danneggiate.

Il contributo del Fondo di solidarietà nasce da una richiesta che le Regioni hanno inviato a Bruxelles alla fine del 2014 tramite il coordinamento del Dipartimento nazionale della protezione civile per ottenere un sostegno a fronte del pesante bilancio dei danni del maltempo: circa 2 miliardi e mezzo di euro di danni diretti segnalati (500 milioni solo per l’Emilia-Romagna) .

Si tratta dello stesso Fondo che l’Unione europea attivò per aiutare l’Emilia-Romagna ad affrontare gli interventi di emergenza e di assistenza alla popolazione in occasione del sisma del 2012. Fu la prima volta che la Ue intervenne con una cifra tanto consistente: 563 milioni. Era l’estate del 2013. A dicembre i fondi erano stati già utilizzati e rendicontati al 100%.

Fonte: Regione Emilia-Romagna http://www.regione.emilia-romagna.it/

Moreno Morando

(17 aprile 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

21 novembre 2014
Ministero dell'Interno | Domenica dalle ore 7.00 alle ore 23.00, si svolgeranno le votazioni per le elezioni del Presidente della Giunta e dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e del Presidente della Giunta e del Consiglio regionale della Calabria.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Legge di stabilità 2015 | Le attività devono essere finanziate da terzi e risultare del tutto neutre per il bilancio, mentre resta fermo il divieto assoluto di attribuire incarichi di studio e consulenze. Il parere della Sezione Regione Emilia Romagna del 10.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Legge di stabilità 2015 | Le attività devono essere finanziate da terzi e risultare del tutto neutre per il bilancio, mentre resta fermo il divieto assoluto di attribuire incarichi di studio e consulenze. Il parere della Sezione Regione Emilia Romagna del 10.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2014
Emergenza maltempo | Temporali e mare mosso per 18 ore, a partire dalle 23 fino alle 18 di mercoledì.

 
 
Condividi la notizia

5 novembre 2018
Ministero dell’interno | Le somme raccolte destinate a progetti a favore dei territori coinvolti.

 
 
Condividi la notizia

5 novembre 2014
ALLERTA METEO | Aereo in atterraggio di emergenza dopo essere stato colpito da un fulmine sopra Roma, l'allerta della Protezione civile.

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2014
Emilia romagna | La notte bianca bolognese giunge alla sua seconda edizione.

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2014
18 giugno 2014 | La notte bianca bolognese giunge alla sua seconda edizione.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2014
Viaggi enogastronomici | Saranno in otto alla scoperta del turismo enogastronomico della Regione.

 
 
Condividi la notizia

20 agosto 2014
Fenomeni di costume | Grido d'allarme del quotidiano francese Le Parisien; le gelate ed il maltempo hanno ridotto drasticamente la produzione di nocciole.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2014
Sciopero benzinai | Possibili disagi a causa dello sciopero contro il vincolo in esclusiva delle compagnie petrolifere e l’imposizione dei prezzi.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2014
VACANZE E MALTEMPO | Finora il maltempo ha modificato le vacanze degli italiani, uno su cinque non lascia la propria regione, uno su dieci si muove solo per la giornata.

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2014
Emilia Romagna | E' emergenza posti in Emilia Romagna, i luoghi di accoglienza sono tutti occupati e la Regione pensa di riaprire il Cie.

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2014
Ticket sanitari | L'Asl di Piacenza ha rassicurato alcuni cittadini allarmati dalle nuove regole introdotte in diverse regioni italiane per l'individuazione delle fasce di reddito.

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2014
Caos immigrazione | E' emergenza posti in Emilia Romagna, i luoghi di accoglienza sono tutti occupati e la Regione pensa di riaprire il Cie.

 
 
 
banda tricolore
QUOTIDIANI REGIONALI
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla Basilicata
 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.