Condividi la notizia

Istruzione

Diritto allo studio: via libera in Regione a quasi 3 milioni di euro

Dal 16 giugno è possibile procedere alla compilazione delle domande telematiche per richiedere i contributi regionali per famiglie e scuole.

«I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso». Così recita, ai commi 3 e 4 dell’art. 34, la nostra Carta Costituzionale nell’articolo dedicato al diritto all’istruzione ed agli strumenti operativi necessari per renderlo realmente effettivo.

Riduzione delle carenze alfabetiche, lotta alla dispersione scolastica, realizzazione concreta delle pari opportunità attraverso un’efficace politica di inclusione scolastica: è partendo da queste premesse che la Giunta Regionale della Basilicata, con la deliberazione n.1354 del 7.11.2014, ha approvato anche quest’anno il "Piano Regionale per il Diritto allo Studio" 2014/2015.

Dal 16.6.2015 sono state, infatti, ufficialmente aperte le domande per richiedere la concessione dei contributi per tutti gli studenti, le famiglie, le scuole e i comuni coinvolti, con una novità su tutte: la nuova procedura telematica guidata. Quest’innovazione surclassa dunque definitivamente tutte le vecchie modalità di accesso ai fondi predisposti per il " Piano regionale per il Diritto allo Studio" 2014/2015 che, quest’anno, ammontano a quasi tre milioni di euro.

I servizi ai quali sarà possibile accedere tramite i contributi sono i seguenti:

  • Servizi di mensa e trasporto
  • Centri rurali di raccolta
  • Collegi Scuola
  • Convitti
  • Interventi per situazioni impreviste ed eccezionali.

Potranno richiedere queste agevolazioni le famiglie aventi un ISEE annuo non superiore ad € 11.305,72, e ne potranno beneficiare anche gli studenti residenti nella regione Basilicata che frequentino fuori regione scuole secondarie superiori non esistenti nel territorio regionale o, comunque, più comodamente raggiungibili dal proprio Comune di residenza.

Gli “interventi per situazioni impreviste ed eccezionali” sono invece perlopiù rivolti alle richieste delle scuole e dei comuni: dall’acquisto di un nuovo scuolabus, al finanziamento di un programma di particolare rilievo, all’acquisto di arredo e materiale didattico.

Sul portale istituzionale della Regione Basilicata sarà possibile compilare il formulario di domanda informatico (Dichiarazione Unica) seguendo la procedura guidata appositamente predisposta per i singoli candidati, per i comuni e per le scuole.

Fonte: Regione Basilicata

Marialuisa Palermo

(18 giugno 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

16 marzo 2016
MIUR | Pubblicate le linee guida per l'utilizzo didattico delle attività teatrali per l'anno scolastico 2016/2017 a seguito della riforma "la Buona Scuola".

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2016
Consiglio dei Ministri | Autorizzato il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ad assumere, a tempo indeterminato, sui posti effettivamente vacanti e disponibili.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
Semplificazione | Sottoscritto il Protocollo con Mef e Consip per l'approvvigionamento di beni e servizi.

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2015
TERZA ETA' | Una tematica che interessa il tavolo regionale con i referenti dei sistemi turistici della costa ionica e tirrenica.

 
 
Condividi la notizia

2 giugno 2015
Agenzia delle Entrate | L'Agenzia delle Entrate ha reso noti i dati percentuali dei primi mesi del 2015.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
Iniziative sociali | Sottoscritto il Protocollo d'Intesa per promuovere le attività motorie ed incentivare la realizzazione di progetti sportivi rivolti alla platea giovanile.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2015
Senza lavoro | 450 euro al mese nel programma di sostegno per affrontare il disagio sociale e favorire il rientro nel mercato del lavoro.

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2015
Sostegno alle imprese | La dotazione finanziaria messa a disposizione è pari a 5 milioni di euro, che consentirà di creare portafogli di finanziamenti fino ad un massimo di 30 Milioni.

 
 
Condividi la notizia

1 ottobre 2015
Energia ed Ambiente | Pittella auspica una 'fase di slancio del confronto costruttivo già in atto con il Governo nazionale, che faccia propria la necessità di evitare un generico referendum pro o contro il petrolio".

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2015
Immigrazione | Firmato un innovativo protocollo di intesa tra Prefetture e Regione Basilicata.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
'ENOGASTRONOMIA' | L'obiettivo è quello di realizzare iniziative e progetti volti a valorizzare le produzioni agroalimentari tipiche del territorio lucano.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2015
Agricoltura e tutela ambientale | Sarà obbligatorio un certificato di abilitazione all'uso che avrà valore su tutto il territorio italiano.

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2015
Pagamenti PA | A disposizione dei beneficiari pubblici e privati, si possono trovare tutte le informazioni utili.

 
 
Condividi la notizia

13 novembre 2015
Tutela ambientale | Dal 26 novembre bisognerà mettersi in regola con quanto stabilito dalla Direttiva Comunitaria n. 128 del 2009.

 
 
Condividi la notizia

14 novembre 2015
Imprenditoria e istituzioni | Braia: "abbiamo importanti filiere produttive e della conoscenza che hanno forti capacità attrattive di investimenti".

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.