Condividi la notizia

Consiglio di Stato

Scuola: se non sono garantite le ore di sostegno, niente risarcimento al minore disabile senza la prova del danno

I principi sanciti dalla Sesta Sezione nella sentenza dell'8 luglio 2015 n. 3400.

Il Consiglio di Stato con sentenza della VI Sezione n. 3400 dell' 8 luglio 2015 torna ad occuparsi della vicenda delle ore di sostegno che le scuole pubbliche “devono” garantire agli allievi disabili.

Nel giudizio di primo grado il Tar Abruzzo aveva condannato una scuola media di Avezzano al risarcimento dei danni asseritamente subiti da un suo allievo in quanto il minore aveva fruito “per quattro mesi soltanto di nove ore (a fronte delle diciotto ore di sostegno a lui spettanti) e che solo tardivamente la scuola media di Avezzano frequentata dal minore gli avrebbe dapprima assegnato un secondo insegnante di sostegno e soltanto a decorrere dal nuovo anno 2013-2014 avrebbe garantito al minore il corretto rapporto di ore di sostegno utili al proficuo apprendimento degli insegnamenti scolastici”.

 Il Tar, pur in difetto di specifica allegazione da parte dei genitori ricorrenti, aveva ritenuto il danno in re ipsa e condannato l’Amministrazione al pagamento di € 5000,00 a favore della famiglia del ragazzo.

Il Consiglio di Stato ha annullato tale statuizione facendo uso di consolidati principi della Cassazione Civile in ordine al riparto dell’onere probatorio (art. 2697 c.c.), sostenendo che il danno va comunque provato da colui che ne chiede il risarcimento. Più interessante la motivazione della sentenza laddove arriva a sostenere che  il diritto particolare all’assistenza scolastica non è un diritto incondizionato (dovendo coniugarsi e essere posto in giusta e ragionevole proporzione con le esigenze generali rivenienti dalla limitatezza delle risorse finanziarie degli istituti scolastici)

In altri termini l’elevazione a rango costituzionale del principio di parità del bilancio porta a possibili conflitti con altri principi contenuti nella Carta delle Leggi, come quello allo studio e quello alla salute.

Tornano in mente le riflessioni di un premio Nobel dell’economia (Von Hayek, “Legge. Legislazione e Libertà”) sull’utopia di ritenere che le società moderne (“aperte”) possano o debbano garantire a tutti uguali accessi ai diritti anche fondamentali: un dibattito ancora aperto e tristemente attuale, soprattutto in periodi di crisi economica.

Domenico Tomassetti

(9 luglio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

9 febbraio 2015
Appalti | Euro 343.455,51 di risarcimento del danno da mancata aggiudicazione e danno curriculare nella sentenza del Consiglio di Stato del 9 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

18 marzo 2018
Antimafia | I principi sanciti nella sentenza del Consiglio di Stato.

 
 
Condividi la notizia

28 aprile 2015
Agcom | I principi sanciti nella sentenza del Consiglio di Stato del 27.4.2015, n. 2156.

 
 
Condividi la notizia

2 aprile 2016
Giustizia amministrativa | Il commento alla sentenza della Quinta Sezione del Consiglio di Stato del del 25 marzo 2016 n. 1239.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2015
Concorsi | La sentenza della Terza Sezione del Consiglio di Stato del 24.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

7 aprile 2015
Danno da ritardo | Il ritardo nell'emanazione di un provvedimento non genera automaticamente il diritto al ristoro dei danni. La sentenza del Consiglio di Stato del 7.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Pubblica amministrazione | Il giudizio di ottemperanza nei principi sanciti nella sentenza della Quinta Sezione del Consiglio di Stato del 20 aprile 2015, n. 2002.

 
 
Condividi la notizia

11 giugno 2018
Porto d'armi | Il Consiglio di Stato ribalta una sentenza del TAR Campania.

 
 
Condividi la notizia

22 maggio 2015
Giustizia amministrativa | I principi sanciti dal Consiglio di Stato, Sezione Quinta, nella sentenza del 22.5.2015 n. 2580.

 
 
Condividi la notizia

26 novembre 2017
Responsabilità | Il risarcimento per il rilascio dell'autorizzazione illegittima e l'omessa adozione di provvedimenti repressivi nella sentenza del Consiglio di Stato del 24 novembre 2017.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2015
Giustizia amministrativa | L'interpretazione dell'art. 1 della Legge n. 196 del 2009 nella sentenza della Sesta Sezione del Consiglio di Stato.

 
 
Condividi la notizia

1 marzo 2016
Disabili | Annullato il DPCM n. 159/2013. I trattamenti assistenziali, previdenziali ed indennitari non vanno calcolati ai fini ISEE.

 
 
Condividi la notizia

22 gennaio 2017
Riforme | Il parere sul quesito posto dal Ministero per la semplificazione e la pubblica amministrazione.

 
 
Condividi la notizia

27 agosto 2015
Concorsi | Il possesso dei requisiti psico-fisici dei candidati a posti nel pubblico impiego nella sentenza del 26 agosto 2015 n. 4017.

 
 
Condividi la notizia

8 dicembre 2015
Tariffe di Sosta | Confermato l'annullamento dell'aumento delle tariffe‎ di Stallo in assenza delle altre misure previste per il miglioramento della viabilità.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.