Condividi la notizia

Agricoltura e istituzioni

Olivicoltura lucana - valore e tutela

Il Consiglio Regionale della Basilicata approva una nuova normativa in materia.

L'olivicoltura Lucana verso una rinnovata valorizzazione e tutela per mezzo di una nuova normativa rappresentata dal ddl, di recente approvazione, da parte del Consiglio Regionale.

Detta legiferazione andrà a sostituire la vigente, che risaliva al 2002, ed interessa un bacino di circa 32.000 aziende che si dipanano in un territorio complessivo esteso per quasi 27.000 ettari, riconducibili alla Regione Basilicata.

La norma innovata, composta da dodici articoli, e' stata rubricata: "Disciplina concernente la tutela e la promozione dell'olivicultura regionale e norme per l'abbattimento e il taglio degli alberi di olivo".

Lo spirito e' quello di favorire le produzioni di alta qualità e al contempo semplificare le procedure per l'estirpazione degli olivi non secolari, ricadenti in zone non vincolate, in virtù della scarsa produttività anche a causa di agenti biologici infestanti/nocivi.

Il testo di legge ha visto  un'ampia condivisione e convergenza, da parte degli operatori del settore e delle associazioni di categoria, anche alla luce delle esigenze ed aspettative del territorio rurale regionale e degli addetti al settore.

La legge prevede, altresi, l'istituzione di una specifica commissione tecnica, permanente, composta dal Dipartimento politiche agricole e forestali, Dipartimento ambiente, l'università di Basilicata, l'Alsia, dai rappresentanti organizzazioni produttori olivicoli e titolari dei frantoi.

Il mandato della Commisione sarà quello di redigere il programma triennale di attività, compatibile con il Piano olivicolo nazionale. Allo stato il settore olivicolo lucano produce circa 32.000 tonnellate di olive, per un quantitativo finale di circa 6.000 tonnellate di olio extravergine prodotte.

Il testo di legge prevede anche una idonea difesa fitosanitaria per la conservazione degli olivi secolari, l'ottenimento di marchi di qualità, ad origine protetta, nonché la realizzazione di nuovi impianti di Oliveti.

Puntare, altresi, a sostenere ricerca e sperimentazione, come anche divulgazione. Sostenere l'aggregazione dei produttori per fare "filiera" e formare nuovi addetti al comparto, con ricadute positive per nuova occupazione ed opportunità concrete di lavoro. Tendere al raggiungimento di un "consorzio unico regionale" dei produttori, con l'obbiettivo anche di ottenere un "marchio unico" di olio extravergine da denominarsi "Lucano" riconoscendolo come marchio Igt.

Questo rappresenterà ma rappresenta già il cosiddetto "oro giallo della Basilicata".

Vai al comunicato

Fonte: Regione Basilicata

Stefano Olivieri Pennesi

(28 luglio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.