Condividi la notizia

Antitrust

Sanzioni per oltre 13 milioni di euro a due società nei servizi di ristoro

Chef Express e My Chef hanno messo in opera un'intesa orizzontale segreta per ripartirsi i mercati della rete autostradale.

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, con Provvedimento n. 25435 adottato nella seduta del 22 aprile scorso, ha irrogato sanzioni per oltre 13 milioni di euro alle società “Chef Express” (8,4 milioni) e “My Chef” (4,9 milioni), per un’intesa restrittiva della concorrenza nei servizi di ristoro sulla rete autostradale.

A giudizio dell’Antitrust, in base agli accertamenti eseguiti anche con l’ausilio del Nucleo speciale Tutela Mercati della Guardia di Finanza, il “cartello” s’è realizzato in 16 gare dei 43 lotti per l’assegnazione di appalti pubblici. In queste occasioni, “Chef Express” s’è aggiudicata importi per 24 milioni e “My Chef” per 11 milioni.

“I comportamenti sopra descritti – si legge nel testo del Provvedimento allegato qui sotto – sono potenzialmente idonei a pregiudicare il commercio intracomunitario e pertanto integrano gli estremi di un’infrazione dell’art. 101 del Testo Unico sul funzionamento dell’Unione europea”. Ai fini della quantificazione della sanzione, l’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato rileva che si è trattato di “una intesa orizzontale segreta di ripartizione dei mercati, la quale risulta essere molto grave, avendo per oggetto il condizionamento di gare a evidenza pubblica e avendo altresì prodotto effetti sulle condizioni di aggiudicazione delle gare”.

La sanzione amministrativa, irrogata dall’Antitrust, dovrà essere pagata entro il termine di 90 giorni. Contro il provvedimento, può essere presentato ricorso al Tar del Lazio entro 60 giorni.

La vicenda prende il via nel 2013, quando sulla rete di pertinenza della società Autostrade per l’Italia S.p.A. (di seguito ASPI), sono andati in scadenza complessivamente 51 servizi ristoro su 56 aree di servizio (di seguito “AdS”).

Nel mese di febbraio 2014 si sono concluse le procedure di gara per l’affidamento di 43 fra i punti ristoro citati, per le quali le Sollecitazioni a presentare offerta sono state pubblicate in data 10 luglio 2013 (prima tranche) e 30 settembre 2013(seconda tranche).

In questo contesto, in data 25 febbraio 2014, nella sua qualità di advisor incaricato da ASPI di organizzare e gestire le procedure competitive per l’affidamento delle sub-concessioni ristoro in scadenza al 31 dicembre 2013, la società Roland Berger Strategy Consultants S.r.l. (di seguito RB) ha segnalato all’Autorità alcune anomalie emerse in occasione dell’analisi di congruitàdelle offerte che avrebbero caratterizzato le prime due tranche di gara.

In particolare, RB ha rilevato come 16 dei 43 lotti caratterizzanti le prime due tranche di gara sarebbero stati “contraddistinti dal comportamento insolito e speculare di due offerenti”, nello specifico le società Chef Express S.p.A. e My Chef Ristorazione Commerciale S.p.A..

Il complesso degli elementi agli atti consentiva di ipotizzare l’esistenza di un possibile coordinamento tra le società MyChef Ristorazione CommercialeS.p.A.  e Chef ExpressS.p.A. (attuato in occasione delle 16 gare in oggetto), con l’obiettivo di influenzare artificialmente il confronto competitivo e, verosimilmente, le condizioni economiche di aggiudicazione dei relativi lotti, in violazione della normativa a tutela della concorrenza.

Pertanto, nella sua adunanza del 12 marzo 2014, l’Autorità deliberava l’avvio di un’istruttoria nei confronti delle società Chef Express S.p.A. e MyChef Ristorazione Commerciale S.p.A., per accertare l’esistenza di violazioni dell’articolo 101 del TFUE che sarebbero potute derivare dalle condotte tenute dalle medesime società in occasione delle gare indette da RB.

In data 18 marzo 2014 sono state effettuate verifiche ispettive presso le sedi delle società MyChef e Chef Express, nonché presso la sede della società Autogrill S.p.A., principale operatore del mercato della ristorazione autostradale, e presso la sede della società Roland Berger Strategy Consultants S.r.l..  Le società MyChef e Chef Express sono state sentite in audizione ed hanno più volte esercitato il diritto di accesso agli atti del procedimento e presentato memorie scritte.

Inoltre, in data30 aprile 2014 la società Airest S.p.A. (di seguito Airest), attiva tra l’altro nella ristorazione autostradale, ha fatto pervenire istanza di partecipazione al procedimento istruttorio ai sensi dell’art.7, comma 1, del D.P.R. n. 217/98. La società è stata ammessa a partecipare al procedimento ed in data 12 maggio 2014 Airest è stata sentita in audizione.

Nell’ambito della propria attività di analisi di congruità delle offerte relative ai lotti di cui alla prima e seconda tranche di affidamenti, RB ha evidenziato la presenza di alcune anomalie nelle 16 gare riportate, 8 delle quali aggiudicate a Chef Express e 8 a My Chef.

Secondo AGCM, i comportamenti tenuti dalle parti sono potenzialmente idonei a pregiudicare il commercio intracomunitario e pertanto integrano gli estremi di un’infrazione dell’art. 101, par. 1, del TFUE in base a quanto previsto dalla Comunicazione della Commissione 2004/C 101/07 – Linee direttrici sulla nozione di pregiudizio al commercio tra Stati membri di cui agli artt. 81 e 82 del Trattato.

Sulla base di queste valutazioni, puntualmente verificabili nel provvedimento allegato, l’Antitrust ha determinato la sanzione nella misura di 8.420.439 euro per Chef Express e nella misura di 4.968.600 euro per MyChef, per aver posto in essere un’intesa orizzontale in violazione dell’articolo 101 del TFUE, avente per oggetto il coordinamento in occasione di 16 specifiche gare organizzate e gestite dalla società Roland Berger Strategy Consultants S.r.l. nel 2013 per l’affidamento di sub-concessioni ristoro poste sulla rete di pertinenza della società Autostrade per l’Italia S.p.A.

Testo del Provvedimento dell’AGCM

Moreno Morando

(12 maggio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

31 marzo 2021
AGCM | Pratica commerciale scorretta per non aver adeguato o ridotto il pedaggio nei tratti critici per gravi carenze da parte della società.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2014
Antitrust | Sei operatori rimborseranno i viaggi in Egitto, a suo tempo annullati dopo l'invito del Ministero degli Esteri a non recarsi in quel Paese a causa delle tensioni politiche e sociali. Negli altri casi, l'Agcm ha accertato infrazioni e irrogato sanzioni pecuniarie amministrative.

 
 
Condividi la notizia

30 luglio 2017
Ministero dei trasporti | Dal 1 agosto in vigore la riduzione del pedaggio autostradale del 30% ma solo per i motociclisti con telepass.

 
 
Condividi la notizia

27 ottobre 2019
Corte di Cassazione | Le sanzioni per danno alle cose, l'arresto per danno alle persone e la sospensione della patente.

 
 
Condividi la notizia

15 dicembre 2014
Autorità Nazionale Anticorruzione | Vigilanza collaborativa e sanzioni alle stazioni appaltanti che non provvedono a fornire tempestivamente le informazioni richieste. Queste ed altre le novità in arrivo.

 
 
Condividi la notizia

11 aprile 2016
Ministero Interno | Pedaggi autostradali gratuiti e 40% di sconto, fino a un massimo di 40 euro, sui biglietti Alitalia per i soli elettori residenti all’estero.

 
 
Condividi la notizia

18 febbraio 2019
Antitrust | Chiusa l'istruttoria sul pacchetto Calcio. Accertata pubblicità ingannevole e pratica aggressiva.

 
 
Condividi la notizia

10 marzo 2015
Antitrust | Quasi un milione e mezzo la sanzione complessiva inflitta ai tre operatori telefonici per pratiche commerciali scorrette. Nell'articolo il comunicato dell'Agcm.

 
 
Condividi la notizia

7 agosto 2014
Seconda Guerra Fredda | In un crescendo le cui ragioni restano ancora più o meno oscure, la Russia risponde con un divieto di importazione dei prodotti alimentari alle sanzioni decise dal Consiglio Europeo, senza la consultazione del Parlamento.

 
 
Condividi la notizia

22 settembre 2017
Ministero dell'Interno | Riportiamo l'interrogazione a risposta immediata sulle modalità di utilizzo da parte degli enti locali dei proventi delle sanzioni relative ad infrazioni del codice della strada.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2014
Agenzie turistiche on line | Antitrust avvia istruttoria per verificare l'esistenza di violazioni concorrenziali.

 
 
Condividi la notizia

18 febbraio 2015
Antitrust | Oltre 1 milione di sanzioni a "San Carlo”, “Amica chips”, “Pata” e “Ica Foods”.

 
 
Condividi la notizia

9 aprile 2015
Antitrust | Le imprese friulane, tra il 2010 ed il 2014, hanno attuato intese per fissare i prezzi e spartirsi la clientela.

 
 
Condividi la notizia

21 aprile 2016
Antitrust | Condannate Sky, Mediaset Premium, Lega Calcio e Infront. Alterata la gara per i diritti sul Campionato di A per il triennio 2015-2018, del giugno 2014.

 
 
Condividi la notizia

15 giugno 2016
AGCM | Evidenziata un'intesa restrittiva della concorrenza tra gli operatori della distribuzione automatica e semi-automatica di alimenti e bevande. Coinvolta l'associazione di categoria.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.