Condividi la notizia

Guida sicura

Sostanze stupefacenti, per la condanna non bastano le analisi

Ai fini dell'accertamento della guida sotto l'influenza di droga occorrono sia l'analisi, sia i sintomi dello stato di alterazione.

Ai fini della configurabilità della contravvenzione di cui all'art. 187 C.d.S., se è pur vero che lo stato di alterazione del conducente dell'auto dev’essere accertato attraverso un esame tecnico su campioni di liquidi biologici, ciò non è sufficiente.

Difatti, è necessario che lo stato di alterazione possa essere desunto, nel momento in cui il soggetto venga posto a controllo, da elementi sintomatici esterni, che denotino un consumo recente di sostanze stupefacenti.

Ad una simile conclusione si perviene per il fatto che ben può verificarsi la circostanza che, considerata la lunga durata del periodo di permanenza di tracce nel sangue di tali sostanze, il guidatore, pur risultando positivo all'esito dell'accertamento tecnico, abbia assunto le sostanze in un momento di molto precedente a quello del controllo, per cui non era alla guida in condizioni psicofisiche alterate.

La Suprema Corte ha, precisato, nel corpo della decisione, che il Giudice chiamato a delibare in ordine alla guida in stato di abuso di sostanze stupefacenti, ha obbligo di motivare indicando specificamente le circostanze oggettive e sintomatiche esistenti al momento del controllo da parte della P.G..

Detti elementi, quali difficoltà di linguaggio, tremore e lentezza nei movimenti, dilatazione delle pupille da parte del conducente, in connessione con i risultati degli accertamenti tecnici compiuti presso le strutture abilitate, consentiranno di dimostrare la condizione di abuso.

Si potrà pertanto procedere alla contestazione ed alla valutazione della condotta in esame,  solo in presenza di ambedue i predetti presupposti oggettivi: non vi sarà quindi la possibilità di ritenere a tal fine sufficiente, come pacificamente ammesso per la diversa contravvenzione ex art. 186 C.d.S., l'apprezzamento diretto da parte dell'operante,  suscettibile di acquisizione diretta nel processo, mediante l'esame testimoniale del medesimo.

Sez. IV, sentenza 5 marzo – 14 maggio 2015, n. 20043 - Presidente Brusco – Relatore D’Isa

Giovanni Tartaglia Polcini

(20 maggio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

29 novembre 2014
Ministero della salute | Sono sei le ditte italiane autorizzate a commercializzare sostanze psicotrope e stupefacenti per coprire il fabbisogno nazionale.

 
 
Condividi la notizia

14 febbraio 2016
Corte di Cassazione | Ai fini della punibilità va accertato se la pianta ha un'effettiva ed attuale capacità drogante. La Sentenza della Suprema Corte n. 2618/2016.

 
 
Condividi la notizia

14 maggio 2015
Alcoltest | La Cassazione ritorna sulla questione dell'applicabilità della disciplina sulla guida in stato di ebbrezza ai ciclisti.

 
 
Condividi la notizia

16 maggio 2018
Sicurezza | Operativa su tutto il territorio l'applicazione dove segnalare anche lo spaccio di droga. Nell'articolo tutti i dettagli.

 
 
Condividi la notizia

15 marzo 2016
ONU | L'Italia è intervenuta a Vienna nella sessione annuale della Commissione Droga delle Nazioni Unite dedicata alla preparazione della Sessione Speciale dell'Assemblea Generale sul problema mondiale della droga.

 
 
Condividi la notizia

21 giugno 2014
Ultime dal Vaticano | Il Pontefice visita la Calabria, mentre nei giorni scorsi ha ricevuto i partecipanti alla Conferenza Internazionale per la lotta alla droga e quelli del Convegno sulla Liberta' religiosa

 
 
Condividi la notizia

1 luglio 2015
E-commerce | Un aiuto agli utenti per districarsi tra le tantissime offerte dalla rete. Nel 2014 presentate 80.805 denunce.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2015
Incidenti stradali | Segnalazione dei due opposti orientamenti. Sul contrasto giurisprudenziale fissata per il 29 ottobre 2015 l'udienza in Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

31 maggio 2019
Giustizia | L'intervento delle Sezioni Unite Penali.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2015
Particolare tenuità del fatto | La Suprema Corte riconosce l'applicabilità della nuova figura deflattiva al reato ex art.186 del codice della strada.

 
 
Condividi la notizia

18 gennaio 2015
giustizia Amministrativa | I principi sanciti dalla sentenza del Consiglio di Stato, Sez. V del 16 gennaio 2015 per l'esclusione dell'applicabilità delle progressioni verticali per l'accesso ai posti vacanti della categoria di funzionario e necessità di indire il concorso pubblico per la copertura del posto di vice – comandante della Polizia Municipale.

 
 
Condividi la notizia

14 novembre 2018
Riforme | I principi sanciti nella sentenza del 13 novembre 2018.

 
 
Condividi la notizia

10 marzo 2015
Danno erariale | In servizio all'ufficio denunce percepiva soldi per l’'emissione del permesso provvisorio di guida. I principi sanciti nella sentenza n. 22/2015.

 
 
Condividi la notizia

15 novembre 2016
Reati contro la P.A. | I principi sanciti dalla Suprema Corte nella sentenza del 9 novembre 2016.

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2017
Suprema Corte | Nessuna depenalizzazione del reato di disturbo della quiete pubblica. La sentenza del 14 febbraio 2017.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.