Condividi la notizia

Notizie di reato

Fughe di notizie su chi è indagato: scatta il reato per il cancelliere e il giornalista

La Suprema Corte ribadisce un principio spesso disatteso dal circuito mediatico in tema di segreto istruttorio

Le notizie desumibili dall'accesso al RE.GE. (registro generale delle notizie di reato) sono segrete, ai fini e per gli effetti dell'art. 326 c.p., potendo essere rivelate soltanto a chi ne abbia il diritto e nel rispetto delle norme che regolano il diritto di accesso alle predette notizie.

Pertanto, integra il delitto di rivelazione di segreti d'ufficio la condotta del collaboratore di cancelleria che fornisca a terzi non autorizzati a riceverla, e senza rispettare la procedura prevista dall'art. 110 bis disp. att. c.p.p., in relazione all'art. 335, c.p.p., la notizia dell'iscrizione nel registro degli indagati di una determinata persona. È questo il principio sancito dalla Corte di Cassazione (Pen. Sez. V sentenza 26 giugno – 3 novembre 2015, n. 44403 - Presidente Vessichelli – Relatore Guardiano).

E' evidente che tra i potenziali autori del delitto in concorso compaiano i giornalisti di cronaca giudiziaria.

Il reato sussiste ancor di più poiché si versa in una fase di assoluta delicatezza, quale quella delle indagini preliminari, non potendosi consentire accesso a determinati dati a persona non autorizzata a riceverle. 

Tanto, ai fini della configurabilità del reato, avviene tout court, non essendo necessaria la prova dell'esistenza di un effettivo pregiudizio per le indagini.

Difatti, si tratta di un reato di pericolo concreto che tutela il buon andamento della amministrazione, che si intende leso allorché la divulgazione della notizia sia anche soltanto suscettibile di arrecare pregiudizio a quest'ultima o ad un terzo.

E' evidente il pericolo insito in detta massima della giurisprudenza di legittimità soprattutto per alcune troppo disinvolte divulgazioni.

Fonte: Corte di Cassazione

 

 

Giovanni Tartaglia Polcini

(12 novembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.