Condividi la notizia

Garante Privacy

Telemarketing: è vietato contattare numeri riservati senza consenso

L'Autorità ha affrontando il caso di un utente che si lamentava di essere stato disturbato con offerte promozionali nonostante il suo numero non fosse presente in alcun elenco.

Per il Garante della Privacy, le società di telemarketing non possono contattare un'utenza riservata senza aver prima acquisito il consenso dell'intestatario della linea.

E' quanto ha stabilito il Consiglio dell’Autorità presieduta da Antonello Soro, affrontando il caso di un utente che si lamentava di essere stato disturbato con offerte promozionali nonostante il suo numero non fosse presente, su sua richiesta, in alcun elenco telefonico.

L'utente non possedeva un dispositivo che consentisse la visualizzazione del numero da cui lo contattavano i promotori commerciali e aveva potuto fornire all'Autorità solo generiche indicazioni sulle chiamate di disturbo.

Per poter accertare i fatti segnalati, il Garante ha dovuto quindi avviare diverse verifiche con più operatori telefonici che hanno permesso di risalire alla numerazione chiamante, riconducibile a una società di telemarketing.

L'azienda ha dapprima negato che gli addetti del proprio call center avessero contattato l'utente tramite la linea indicata, salvo poi ammettere, di fronte a ulteriori richieste da parte dell'Autorità garante, che alcune telefonate promozionali erano state gestite tramite il loro centralino su incarico di un gestore telefonico.

Dai riscontri è inoltre emerso che né il call center né la compagnia telefonica che aveva dato l'incarico di effettuare le chiamate pubblicitarie, avevano mai acquisito il consenso dell'utente a contattarlo sul suo numero.

In caso di numero riservato, infatti, la normativa sulla privacy prevede che si possa chiamare un utente solo se questi abbia già espresso il suo consenso al trattamento dei dati personali per finalità di marketing.

Va ricordato, peraltro, che un numero riservato non può essere iscritto al Registro Pubblico delle Opposizioni istituito per tutelare gli abbonati contro telefonate commerciali indesiderate: tale possibilità è infatti prevista dalla legge solo per le numerazioni presenti negli elenchi telefonici, in quanto utilizzabili per finalità promozionali.

Il Garante ha quindi vietato [doc. web n. 4449190] alla società di telemarketing il trattamento dei dati personali dell'interessato, ma ha imposto anche il divieto di usare il numero riservato di potenziali clienti senza aver prima documentato di aver acquisito il loro specifico consenso, libero e informato.

Ha inoltre prescritto, sia alla compagnia telefonica che aveva dato l'incarico di effettuare le chiamate, sia all'azienda di promozione commerciale, di adottare entro 60 giorni tutte le misure necessarie per garantire il rispetto della privacy degli utenti, dandone poi riscontro scritto.

L'Autorità si è riservata di avviare un autonomo procedimento sanzionatorio nei confronti delle due società per l'illecito trattamento dei dati.

Fonte: Garante Privacy

 

Moreno Morando

(30 novembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

25 marzo 2015
Protezione dati personali | Il Presidente Soro paventa il pericolo che possa venir meno "l'equilibrio tra privacy e sicurezza".

 
 
Condividi la notizia

20 novembre 2020
tutela dei dati | Trattamento illecito dei dati personali di milioni di utenti ai fini di telemarketing.

 
 
Condividi la notizia

19 gennaio 2020
Trattamento dei dati | Telemarketing indesiderato e attivazione di contratti non richiesti.

 
 
Condividi la notizia

23 giugno 2015
Authority | Il Presidente dell'AGCM Giovanni Pitruzzella e quello per la protezione dei dati personali Antonello Soro hanno illustrato le attività del 2014.

 
 
Condividi la notizia

6 giugno 2015
Internet | Scaduto il termine per mettersi in regola, l'Autorità ha risposto a tutta una serie di quesiti.

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2015
Diritto alla riservatezza | Sono numerosi i casi per i quali l'Autorità è dovuta intervenire a tutela degli interessati facendo oscurare le pagine web istituzionali.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2014
Elezioni europee | Le regole per un corretto uso dei dati personali dei cittadini.

 
 
Condividi la notizia

28 ottobre 2015
Opportunità | Le domande dovranno essere presentate entro il 16 novembre 2015. L'inizio è previsto per il mese di gennaio dell'anno prossimo, per una durata di 6 mesi.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2017
Codice di deontologia | I chiarimenti del Garante privacy sul Codice per il credito al consumo

 
 
Condividi la notizia

7 giugno 2014
Report di Vodafone | La relazione del colosso delle Telecomunicazioni sulla situazione delle norme a tutela della privacy nei 29 Paesi in cui opera ha provocato la reazione del Presidente dell'Autorita'.

 
 
Condividi la notizia

9 ottobre 2014
Sentenze civili sul sito della Cassazione | Il Presidente dell'Autorita' Garante Antonello Soro ha scritto al Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione esprimendo preoccupazione

 
 
Condividi la notizia

29 agosto 2015
Diritto alla riservatezza | Lo ha chiarito il Garante Privacy rispondendo ai quesiti posti da due Regioni alle quali erano state richieste informazioni contenute nel sistema informatico regionale.

 
 
Condividi la notizia

6 novembre 2015
Garante Privacy | L'Autorità presieduta da Antonello Soro comunica che ora le imprese dovranno mettere in campo altri strumenti per tutelare i cittadini.

 
 
Condividi la notizia

8 dicembre 2014
Linee guida in materia di trasparenza e pubblicità | Obbligo di anonimizzare i dati identificativi oscurandoli in tutti i documenti, anche negli allegati, pubblicati su internet.

 
 
Condividi la notizia

1 dicembre 2019
Benefici | Via libera al regolamento che prevede la carta elettronica del valore di 500 euro.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.