Condividi la notizia

Legge Stabilità 2016

Canone TV: termine fino al 31 gennaio per la dichiarazione di non detenzione dell'apparecchio

Il comunicato dell'Agenzia delle Entrate su come presentare la domanda. È preferibile anticipare i tempi di presentazione.

I cittadini che non sono in possesso di un apparecchio televisivo hanno tempo fino al 31 gennaio 2017 per comunicarlo all'Agenzia delle Entrate, presentando il modello di dichiarazione sostitutiva disponibile online per il caso di non detenzione dell'apparecchio. Tuttavia, visto che la prima rata per il canone tv dell'anno 2017 scatta già a partire dal prossimo gennaio, per evitare il primo addebito e di dover richiedere il rimborso, è preferibile presentare la dichiarazione sostitutiva in via telematica entro la fine di dicembre (o entro il 20 dicembre se viene presentata per posta).   

 
Come presentare la domanda - Il modello di dichiarazione sostitutiva è disponibile sui siti internet dell'Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.it e della Rai www.canone.rai.it e va presentato direttamente dal contribuente o dall'erede tramite un'applicazione web, disponibile sul sito internet delle Entrate, utilizzando le credenziali Fisconline o Entratel rilasciate dall'Agenzia, oppure tramite gli intermediari abilitati (Caf e professionisti). Nei casi in cui non sia possibile l'invio telematico, è prevista la presentazione del modello, insieme a un valido documento di riconoscimento, tramite servizio postale in plico raccomandato senza busta all'indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 Torino.  La dichiarazione sostitutiva può essere firmata digitalmente e presentata anche tramite posta elettronica certificata all'indirizzo cp22.sat@postacertificata.rai.it. Il modello di non detenzione ha validità annuale, e quindi va presentato ogni anno se ne ricorrono i presupposti. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la specifica sezione dedicata al canone tv sui siti internet dell'Agenzia delle Entrate e della Rai.  
 
La dichiarazione di non detenzione - La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto, da quest'anno, la presunzione di detenzione dell'apparecchio tv nel caso in cui esista un'utenza elettrica nel luogo in cui una persona abbia la propria residenza anagrafica e ha previsto che, per i titolari di una utenza elettrica di tipo residenziale, il pagamento del canone tv per uso privato avvenga mediante addebito sulla bolletta elettrica, in 10 rate mensili, da gennaio a ottobre di ogni anno. Per superare questa presunzione ed evitare quindi l'addebito in fattura, i cittadini che non possiedono l'apparecchio televisivo devono presentare una dichiarazione sostitutiva all'Agenzia delle Entrate, con cui dichiarano che in nessuna delle abitazioni per le quali il dichiarante è titolare di un'utenza elettrica è detenuto un apparecchio tv (da parte del dichiarante stesso o di altro componente della famiglia anagrafica).  Si tratta di una dichiarazione sostitutiva che se non veritiera comporta delle sanzioni anche penali (articoli 75 e 76 del DPR n.445/2000).   
 
E' preferibile anticipare la presentazione - La dichiarazione sostitutiva ha validità per l'anno in cui è stata presentata: tuttavia, poiché l'addebito della prima rata di canone tv partirà già dal mese di gennaio 2017, è consigliabile presentare la dichiarazione di non detenzione entro il mese di dicembre (entro fine mese per la presentazione telematica, entro il 20 dicembre per la presentazione tramite posta) per essere sicuri di evitare eventuali addebiti in bolletta e di dover presentare, successivamente, un'istanza di rimborso.  
 
Fonte: Agenzia delle Entrate, comunicato del 5 dicembre 2016  

La Direzione

(5 dicembre 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

25 marzo 2016
Agenzia delle Entrate | Il modello può essere presentato anche per segnalare che il canone è dovuto in relazione all'utenza elettrica intestata ad un altro componente della stessa famiglia.

 
 
Condividi la notizia

26 febbraio 2017
Agenzia delle entrate | Approvate anche le specifiche tecniche per la trasmissione telematica.

 
 
Condividi la notizia

27 dicembre 2017
AGENZIA DELLE ENTRATE | Fino al 31 gennaio è possibile presentare la dichiarazione di non detenzione dell'apparecchio televisivo per non pagare il canone.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2016
Agenzia delle Entrate | I chiarimenti sulle problematiche incontrate dai contribuenti e nuovi esempi di compilazione della dichiarazione di non detenzione.

 
 
Condividi la notizia

21 aprile 2016
Agenzia delle Entrate | Spostata la scadenza per inoltrare la dichiarazione di non detenzione. Aggiornate le istruzioni.

 
 
Condividi la notizia

18 aprile 2018
OPPORTUNITA’ DI LAVORO | Diverse le posizioni ricercate su tutto il territorio Nazionale, all’interno dell’articolo il bando, tutti i dettagli e i termini di scadenza per l’invio telematico delle domande

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2015
Opportunità | La presentazione delle domande entro il 10 ottobre 2015, nell'articolo tutte le informazioni per partecipare.

 
 
Condividi la notizia

3 aprile 2016
Vigilanza e controllo | Firmato il Protocollo per monitorare le procedure di gara per prevenire tentativi di infiltrazione criminale.O

 
 
Condividi la notizia

11 gennaio 2016
Lavoro | La richiesta di partecipazione va presentata entro il 15 gennaio 2016.

 
 
Condividi la notizia

14 aprile 2016
Agenzia delle Entrate | Sul sito delle Entrate le risposte alle domande più frequenti dei contribuenti.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2014
BUFERA RAI | La protesta della tv pubblica al taglio da 150 milioni annunciato dal Governo. Le associazioni: il canone va rimborsato agli utenti

 
 
Condividi la notizia

21 maggio 2014
Fisco | L'Agenzia delle Entrate fornisce i codici per il pagamento della tassa comunale sui servizi. Come compilare il modello F24.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2015
Fisco | Scaricando l'applicazione tutti i cittadini potranno evitare le coda con il web-ticket, vedere i tempi di attesa del proprio turno, chiedere l'abilitazione e il Pin per Fisconline ed Entratel, consultare il cassetto fiscale.

 
 
Condividi la notizia

1 febbraio 2015
Fisco e calcio | Il direttore dell'Agenzia delle Entrate ed il presidente della FIGC hanno firmato un protocollo d'intesa per lo scambio delle informazioni necessarie a verificare l'equilibrio finanziario delle società sportive.

 
 
Condividi la notizia

30 ottobre 2018
Fisco | Pronti anche due video tutorial ed una sezione dedicata del sito dell’Agenzia delle Entrate.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.