Condividi la notizia

Proposta di Juncker

Eurozona: la Commissione europea ha presentato la sua proposta di riforma

Passo avanti per rafforzare la governance. Proposta in linea con le posizioni italiane.

Sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze è stato dirimano in data 7 dicembre un apposito comunicato con il quale si rende noto che la “Commissione europea ha presentato in data 6 dicembre 2017 la sua proposta di riforma dell’Eurozona che riprende sotto molti aspetti la posizione italiana. Nel complesso, il piano presentato dal presidente Juncker è un passo avanti nella direzione del rafforzamento della governance dell’Unione Economica e Monetaria e privilegia, come auspicabile, il metodo comunitario rispetto a quello intergovernativo.  

Riguardo alle singole proposte contenute nel pacchetto, si esprime apprezzamento per l’attenzione posta sul processo delle riforme strutturali, per la cui attuazione la Commissione propone strumenti comunitari di supporto a favore degli Stati Membri. Positiva anche la proposta di introdurre una funzione di stabilizzazione comune, di dimensioni adeguate. Si valutano positivamente diverse opzioni pur propendendo per quella volta a proteggere gli investimenti. L’Italia ha da tempo sottolineato l’importanza di tale funzione, fornendo diversi contributi al dibattito. Ha tuttavia espresso preferenza per un Fondo Europeo per l’indennità di disoccupazione (European Unemployment Benefit Scheme, EUBS) da attivare in caso di shock, che presenta diversi vantaggi rispetto ad un meccanismo di protezione degli investimenti: 1) un’attivazione più automatica e meno discrezionale; 2) una maggiore attenzione sull’occupazione che, in assenza dello strumento del tasso di cambio, risente immediatamente degli effetti delle crisi economiche; 3) un segnale politico immediato per chi, come i disoccupati, è maggiormente colpito dalla crisi.

Le proposte della Commissione prevedono anche il completamento dell’Unione Bancaria. Tali proposte rispecchiano le posizioni italiane per le quali il governo auspica tempi di attuazione ancora più rapidi.

Positiva la trasformazione del Meccanismo Europeo di Stabilità in Fondo Monetario Europeo, che attiverà il backstop per il Fondo di Risoluzione Unico (SRF) e continuerà a svolgere le funzioni di salvaguardia della stabilità finanziaria degli Stati Membri, evitando però di creare sovrapposizioni con l’attività di sorveglianza economica e fiscale attribuita dai Trattati alla Commissione e al Consiglio.

Va nella giusta direzione anche la Comunicazione della Commissione sul Ministro europeo dell’Economie e delle Finanze, in linea anch’essa con le posizioni italiane.

Per quanto riguarda il recepimento nella legislazione europea della sostanza del Fiscal Compact, si apprezza la scelta di non incorporarlo nei Trattati bensì di avviare un negoziato su una proposta di Direttiva. Si prende nota con soddisfazione degli elementi di flessibilità presenti nel Patto di Stabilità e Crescita, fortemente promossi e sostenuti, come è noto, dall’Italia. La flessibilità diventa un elemento integrante della disciplina di bilancio europea. La Commissione riconosce inoltre che i paesi firmatari hanno già recepito nei loro ordinamenti nazionali la sostanza del Fiscal Compact. Nel negoziato sulla Direttiva in questione, l’Italia sottolineerà la necessità di adottare la proposta solo se parte di una riforma complessiva della governance economica.

Infine, nell’ambito del dibattito sulle proposte della Commissione, l’Italia auspica maggiore attenzione al tema dei beni pubblici europei, quali la difesa, la sicurezza, la gestione del flusso dei migranti alle frontiere, etc. Altrettanta considerazione dovrà essere prestata alla valutazione dell’impostazione complessiva della politica fiscale per l’area dell’euro, fiscal stance, che è importante per meglio apprezzare le politiche fiscali dei singoli paesi in una unione monetaria.

Per saperne di più

La Direzione

(10 dicembre 2017)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

21 novembre 2014
Ministero dell'Economia e delle Finanze | Il MEF ha inviato una missiva al Vice-Presidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis e al Commissario agli affari economici e monetari Pierre Moscovici

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Presidenza Commissione UE | Il presidente del FMI potrebbe essere il candidato a sorpresa - gradito alla Germania - alla presidenza della Commissione.

 
 
Condividi la notizia

21 giugno 2014
Summit UE | Trapela la bozza del documento finale del prossimo summit europeo. Oggi riunione a Parigi dei leader di sinistra europei. Presente anche Renzi. Al centro della discussione nomine e politiche della prossima Commissione Europea.

 
 
Condividi la notizia

31 gennaio 2016
AgiD | Entro il 2020 l’Europa dovrà inserire quasi un milione di professionisti dell’informazione e della comunicazione nelle aziende per garantirne l’integrazione digitale.

 
 
Condividi la notizia

28 marzo 2016
Mef | Il report della Commissione europea. Attivati investimenti pari a circa 12 miliardi.

 
 
Condividi la notizia

8 aprile 2016
PA Social | Aperto il canale Telegram ufficiale @MEF_GOV informazioni, comunicati, video e infografiche in tempo reale nelle chat su smartphone, tablet e pc.

 
 
Condividi la notizia

29 luglio 2014
Disoccupazione | Sono questi i dati che emergono da uno studio dell'associazione Bruno Trentin della Cgil. A pesare la percentuale di popolazione inattiva.

 
 
Condividi la notizia

20 novembre 2014
Camera dei deputati | Approvata dalla Camera la proposta di istituzione di una Commissione monocamerale di inchiesta sui centri di trattenimento e di accoglienza per gli immigrati.

 
 
Condividi la notizia

6 maggio 2014
Politica | 120 volumi della commissione che nel 1981 indagò sulla loggia P2. Benedetta Tobagi: "La commissione sulla P2 ha fatto scoperte sottovalutate".

 
 
Condividi la notizia

25 agosto 2016
CdM | Stanziati 50 milioni di euro. Via libera ad un decreto MEF per il differimento dei tributi. Affrontati argomenti sulla Riforma della Pubblica Amministrazione.

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2014
Funzione Pubblica | Renzi:"Madia mi ha portato il report delle consultazioni sulla riforma della P.A.". "Ci siamo"

 
 
Condividi la notizia

4 dicembre 2014
Transparency International | Sessantanovesimo posto assoluto, ultimo tra gli stati europei, l'Italia mantiene il livello di percezione della corruzione dello scorso anno.

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2015
Mef | Tutti i documenti condivisi dal Governo con le istituzioni europee.

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2016
Opportunità | Otre 40 posizioni di Esperto Nazionale Distaccato (END) con scadenze tra il 18 Luglio e il 19 Settembre p.v..

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2014
Riforma della P.A. | In discesa la strada del decreto sulla riforma della P.A. e la crescita. Ora la palla passa al Parlamento.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.