Condividi la notizia

OPPORTUNITA’ DI LAVORO

La Guardia di Finanza seleziona 30 Allievi finanzieri per il Soccorso Alpino

La scadenza delle domande è il 15 dicembre 2017, all’interno dell’articolo il bando e tutti gli allegati.

E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 83 del 31-10-2017 e sul sito della Guardia di Finanza, il bando di concorso per il reclutamento di 30 allievi finanzieri del contingente ordinario – specializzazione “Tecnico di Soccorso Alpino”.

Possono partecipare al concorso tutti i cittadini che:

-  abbiano, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, compiuto il 18° anno e non abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno di età. Il limite anagrafico massimo così fissato è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato e, comunque, non superiore a tre anni per coloro che svolgono o hanno svolto servizio militare volontario, di leva o di leva prolungato 

-  godano dei diritti civili e politici 

-  siano in possesso del diploma di istruzione secondaria che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario; 

-  non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza ovvero abbiano rinunciato a tale status 

-  non siano, alla data dell’effettivo incorporamento, imputati o condannati né siano o siano stati sottoposti a misure di prevenzione; 

-  non si trovino, alla data dell’effettivo incorporamento, in situazioni comunque incompatibili con l’acquisizione o la conservazione dello stato giuridico di finanziere 

-  siano in possesso delle qualità morali e di condotta stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria.

-  non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica amministrazione 

-  non siano stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da Accademie, Scuole o Istituti di formazione delle Forze armate o di polizia.

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate entro e non oltre la data di scadenza, fissata per il 15 dicembre 2017. Per la compilazione della suddetta domanda il concorrente dovrà:

- registrarsi al portale “Concorsi On line” raggiungibile dal sito internet istituzionale, www.gdf.gov.it, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato 

- scegliere una delle seguenti modalità:

     -  “SPID”, sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale: bisogna verificare la presenza del “codice alfanumerico     SPID” visualizzabile in corrispondenza dello spazio riservato alla firma della domanda di partecipazione così accettata; il predetto codice e il “numero di protocollazione” della domanda dovranno essere conservati ed esibiti, ove richiesto, in sede di prima prova concorsuale;

     -  “PEC”, posta elettronica certificata: bisogna inviare direttamente mediante PEC all’indirizzo del Centro di Reclutamento concorsoSAGF@pec.gdf.it l’istanza generata, senza stamparla, unitamente a copia fronte/retro del proprio documento di riconoscimento in corso di validità; verificare l’avvenuta notifica delle relative ricevute di accettazione e di consegna della PEC che, unitamente al “numero di protocollazione” della domanda, dovranno essere esibite, ove richiesto, in sede di prima prova concorsuale.

Le prove di ammissione riguarderanno:

-  prova scritta, con domande di italiano, storia ed educazione civica, geografia e test logico-matematici

-  prove di efficienza fisica

-  accertamento idoneità psico-fisica

-  accertamento idoneità attitudinale

-  accertamento al servizio di soccorso alpino.

Bisogna ricordare che il non superamento di una delle seguenti prove comporta l’immediata esclusione dal concorso.

Invece per tutti coloro che supereranno le prove e verranno dichiarati idonei, verrà stilata una graduatoria di merito con il punteggio complessivo determinato dalla somma aritmetica dei punti attribuiti: 

a) alla prova scritta;

b) alle prove di efficienza fisica;

c) alle prove per l’accertamento dell’idoneità al servizio nel soccorso; 

d) alla valutazione dei titoli.

Per ulteriori dettagli, di seguito tutti i link, al bando, alla domanda e agli allegati:

-  Bando di concorso 

-  All. 1 Modello di domanda

-  All. 2 Prove efficienza fisica Tabelle dei tempi e misure

-  All. 3 Richiesta ulteriori accert. sanitari 

-  All. 4 Certificato medico 

-  All. 5 Prove attitudinali S.A.G.F 

-  All. 6 Vestiario e attrezzatura tecnica 

-  All. 7 Titoli 

 

Fonte: Guardia di Finanza, comunicato del 31 ottobre 2017

Redazione

(3 novembre 2017)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.