Condividi la notizia

Giustizia

In claris non fit interpretatio

La certezza del diritto è garantita dalla precisione del linguaggio e dalla univocità della relazione tra il significante ed il significato.

Il titolo sopra riportato “In claris non fit interpretatio” ed il sommario “La certezza del diritto è garantita dalla precisione del linguaggio e dalla univocità della relazione tra il significante ed il significato” li ho elaborati estrapolandoli dalla massima contenuta nella sentenza del Consiglio di Stato del 28 dicembre 2017 nella quale si evidenzia l’importanza del linguaggio con il quale le regole vengono scritte, affermazione quest’ultima che, oggi più che mai, dovrebbe essere un monito per il legislatore il quale, nella stesura dei testi normativi, dovrebbe utilizzare un linguaggio semplice, diretto e logico al fine di assicurare l’univocità interpretativa della norma e, quindi, la certezza del diritto.

In particolare, nella sentenza della Terza Sezione si legge espressamente che “Tanto l’interpretazione delle fonti normative, quanto quelle di un bando che di esse costituisce applicazione, sono governate in primo luogo dall’interpretazione letterale, come si evince proprio dall’art. 12 delle disposizioni preliminari al codice civile.

Il primato dell’interpretazione testuale è un principio pacifico (incontestabile, ndr), che esprime l’assiomatica verità per cui l’ordinamento giuridico è costruito attraverso proposizioni formali, i cui enunciati sono espressi in formulazioni linguistiche, con lo scopo di rendere chiaro e intellegibile il significato delle regole poste. La certezza del diritto è garantita innanzitutto dalla precisione del linguaggio e dalla univocità della relazione tra il significante ed il significato. Ciò non implica la neutralizzazione degli altri canoni ermeneutici, che però vengono in rilievo solo se l’interpretazione testuale è ambigua (in claris non fit interpretatio)”.

Per approfondire vai alla sentenza

Fonte: Massimario G.A.R.I.

Enrico Michetti

La Direzione

(4 gennaio 2018)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

4 settembre 2015
Argentina | Poesia di Enrico Michetti

 
 
Condividi la notizia

15 novembre 2015
Enti Locali | La corretta interpretazione della locuzione "stipendio in godimento" nella sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 12.11.2015 n. 5183.

 
 
Condividi la notizia

13 agosto 2015
Poesia di agosto | di Enrico Michetti

 
 
Condividi la notizia

9 febbraio 2015
Appalti | Euro 343.455,51 di risarcimento del danno da mancata aggiudicazione e danno curriculare nella sentenza del Consiglio di Stato del 9 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

4 luglio 2017
Onorificenze | Il Direttore del Quotidiano della P.A. è stato insignito del prestigioso riconoscimento conferitogli dal Presidente della Repubblica Mattarella su proposta del Presidente del Consiglio Gentiloni.

 
 
Condividi la notizia

8 dicembre 2015
Tariffe di Sosta | Confermato l'annullamento dell'aumento delle tariffe‎ di Stallo in assenza delle altre misure previste per il miglioramento della viabilità.

 
 
Condividi la notizia

3 gennaio 2018
Causa di servizio | L'insorgere di patologie ipertensive va dimostrata in concreto. Il principio ribadito nella sentenza del 29 dicembre 2017.

 
 
Condividi la notizia

28 aprile 2015
Agcom | I principi sanciti nella sentenza del Consiglio di Stato del 27.4.2015, n. 2156.

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2015
Registri dello Stato civile | I giudici di Palazzo Spada chiariscono il rapporto inter-organico tra Sindaco, ufficiale di Governo, e Prefetto nella materia in esame.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2015
Concorsi | La sentenza della Terza Sezione del Consiglio di Stato del 24.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

14 dicembre 2014
Concorsi pubblici | I principi sanciti dalla Quinta Sezione del Consiglio di Stato sull'improcedibilità del giudizio.

 
 
Condividi la notizia

14 aprile 2015
Consiglio di Stato | La valenza delle delucidazione fornite prima della scadenza del termine di presentazione delle offerte nei principi sanciti nella sentenza della Quarta Sezione del 14.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

11 giugno 2018
Porto d'armi | Il Consiglio di Stato ribalta una sentenza del TAR Campania.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Pubblica amministrazione | Il giudizio di ottemperanza nei principi sanciti nella sentenza della Quinta Sezione del Consiglio di Stato del 20 aprile 2015, n. 2002.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2015
Giustizia amministrativa | L'interpretazione dell'art. 1 della Legge n. 196 del 2009 nella sentenza della Sesta Sezione del Consiglio di Stato.

 
 
Condividi la notizia

22 maggio 2015
Giustizia amministrativa | I principi sanciti dal Consiglio di Stato, Sezione Quinta, nella sentenza del 22.5.2015 n. 2580.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.