Condividi la notizia

CORTE DI CASSAZIONE

Esenzione dall'Ici per un immobile non fruito direttamente da una Parrocchia

Per i giudici di legittimità è necessaria l'utilizzazione diretta.

Con sentenza depositata il 2 gennaio 2017 la Commissione tributaria della Regione Emilia rigettava l'appello proposto da un Comune nei confronti di una Parrocchia per la riforma della sentenza di primo grado che aveva accolto i ricorsi, di seguito riuniti, proposti dalla contribuente avverso un avviso di accertamento ICI, relativo all'anno 2008, con il quale l'Ente locale aveva richiesto il tributo riguardo a un immobile di proprietà della Parrocchia, concesso in comodato ad una Associazione che gestiva un circolo ricreativo di ispirazione cristiana.

La sentenza della CTR ha ritenuto la sussistenza dei presupposti per usufruire della richiesta esenzione dal tributo, ai sensi dell'art. 7, comma 1, lett. i) del D.L.vo n. 504 del 1992, osservando che l'attività svolta dalla succitata associazione fosse riconducibile ad attività oggettivamente esente, così come entrambi i soggetti, Associazione e Parrocchia, potessero fruire dell'esenzione ICI in virtù delle loro caratteristiche soggettive.

Avverso detta pronuncia il Comune ha proposto ricorso per cassazione, osservando che la sentenza impugnata si poneva in contrasto con il consolidato indirizzo giurisprudenziale che, quanto alla verifica dei requisiti, oggettivo e soggettivo, secondo quanto previsto dalla citata norma in relazione all'art. 73 (già 87) 10  comma lett. c) del D.P.R. n. 917 del 1986, ritiene necessaria, ai fini del godimento dell'esenzione, l'utilizzazione diretta degli immobili..

La Suprema Corte, con ordinanza n. 8073 del 21 marzo 2019, ha ritenuto che il Comune avesse ragione.

I giudici di legittimità hanno ricordato che l’orientamento consolidato è saldamente ancorato al concetto di utilizzazione diretta del bene da parte dell'ente possessore come condizione necessaria perché a quest'ultimo spetti il diritto all'esenzione prevista dall'art. 7, D.L.vo n. 504 del 1992, nel caso di esercizio delle attività considerate normativamente "esentabili". È, infatti, insegnamento della Corte di cassazione quello secondo cui, in tema d'imposta comunale sugli immobili (ICI), l'esenzione che l'art. 7, comma 1, lett. i), del D.L.vo 30 dicembre 1992 n. 504, prevede per gli immobili utilizzati dai soggetti di cui all'art. 87, primo comma, lett. c), del D.P.R. 22 dicembre 1986 n. 917 (enti pubblici e privati, diversi dalle società, residenti nel territorio dello Stato e non, aventi per oggetto esclusivo o principale l'esercizio d'attività commerciali), purché destinati esclusivamente – fra l'altro - allo "svolgimento d'attività assistenziali", esige la duplice condizione dell'utilizzazione diretta degli immobili da parte dell'ente possessore e dell'esclusiva loro destinazione ad attività peculiari che non siano produttive di reddito.

L'esenzione non spetta, pertanto, nel caso di utilizzazione indiretta, ancorché assistita da finalità di pubblico interesse. In particolare, in tema di imposta comunale sugli immobili (ICI), l'esenzione prevista dall'art. 7, comma primo, lett. i), del più volte citato D.L.vo n. 504, è subordinata alla compresenza di un requisito oggettivo, rappresentato dallo svolgimento esclusivo nell'immobile di attività di assistenza o di altre attività equiparate, e di un requisito soggettivo, costituito dal diretto svolgimento di tali attività da parte di un ente pubblico o privato che non abbia come oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività commerciali. La sussistenza del requisito oggettivo deve essere accertata in concreto, verificando che l'attività cui l'immobile è destinato, pur rientrando tra quelle esenti, non sia svolta con le modalità di un'attività commerciale.

Nel caso di specie, l'assunto difensivo della ricorrente, che mirava ad interpretare il disposto dell'art. 7 comma 1 lett. i) del D.L.vo n. 504 del 1992, nel senso che anche un "utilizzo indiretto" attraverso un diverso soggetto giuridico, ancorché anch'esso senza finalità di lucro, rientrerebbe nel perimetro normativo dell'esenzione fiscale richiesta, non è stato ritenuto condivisibile.

 

Rodolfo Murra

(26 marzo 2019)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

24 luglio 2016
Corte di Cassazione | L'esenzione non spetta in caso di utilizzo indiretto da parte dell'Ente proprietario.

 
 
Condividi la notizia

20 settembre 2016
Fiscalità | In caso di violazione della stessa indole commesse in periodi d'imposta diversi, si applica la sanzione base aumentata dalla metà al triplo. La sentenza della Cassazione n. 18230 del 16.9.2016.

 
 
Condividi la notizia

14 novembre 2014
Agenzia delle Entrate | Il Fisco si adegua ai principi dettati dalla Cassazione. Esenzione per le cause sotto a 1.033,00 su atti e provvedimenti relativi al giudizio dinanzi al giudice di pace, ma anche per gli atti e provvedimenti emessi dai giudici ordinari nei successivi gradi di giudizio.

 
 
Condividi la notizia

15 dicembre 2016
Corte di Cassazione | L'Amministrazione non può produrre successivamente nuovi documenti ad integrazione della motivazione. La sentenza della Quinta Sezione del 14.12.2016.

 
 
Condividi la notizia

25 luglio 2014
Consiglio di Stato | La scelta della percentuale di imposta nel limite stabilito dalla legge e l’adempimento del comune nell’iter procedimentale del bilancio chiariti dal Consiglio di Stato.

 
 
Condividi la notizia

16 aprile 2015
Fiscalità | L'impossibilità di edificare esclude il pagamento. La sentenza della Sezione Quinta Tributaria n. 5992 del 25.03.2015.

 
 
Condividi la notizia

26 novembre 2014
CGIA di Mestre | Tra imposte, tributi, contributi e tasse, i contribuenti italiani nel 2013 hanno lavorato 158 giorni per onorare il fisco. Eguagliato il record storico del 2012. Peggio di noi solo francesi con 174 giorni, belgi con 172 e finlandesi con 161.

 
 
Condividi la notizia

11 aprile 2016
Fiscalità | L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato l'aggiornamento della Tabella dei codici IMU, TASI, TARI, IMIS, Tosap, Tarsu, oblazione per condono edilizio, Imposta di scopo, Contributo di soggiorno.

 
 
Condividi la notizia

8 giugno 2015
tasse e tributi | Guida rapida ai pagamenti dell’'Imposta Unica Comunale nelle due città capoluogo della Regione.

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2016
Corte di Cassazione | La prescrizione è decennale solo se c'è una sentenza passata in giudicato. I principi sanciti nell'ordinanza n. 12715/2016.

 
 
Condividi la notizia

26 febbraio 2015
Senato | Via libera al ddl n.1749 di conversione in legge del decreto-legge 24/2015 n.4 recante misure urgenti in materia di esenzione IMU sui terreni agricoli.

 
 
Condividi la notizia

5 ottobre 2016
Fiscalità Enti Locali | I principi sanciti nella sentenza della Quinta Sezione della Corte di Cassazione n. 18057/2016.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2015
Fiscalità Enti Locali | I principi sanciti dalla Suprema Corte nella sentenza del 8 luglio 2015 n. 14226.

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2019
Corte di Cassazione | L’irrilevanza della disponibilità materiale del bene come nel caso di immobile ancora da costruire.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2017
Agenzia delle entrate | La nuova “marca servizi” funziona allo stesso modo della comune marca da bollo. Può essere utilizzata per i tributi relativi alle operazioni di visura, ispezione, rilascio di copie e certificazioni, volture catastali.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.