Condividi la notizia

Autorità Nazionale Anticorruzione

Contratti pubblici, un nuovo regolamento di vigilanza e nuove sanzioni

Vigilanza collaborativa e sanzioni alle stazioni appaltanti che non provvedono a fornire tempestivamente le informazioni richieste. Queste ed altre le novità in arrivo.

L'Autorità Nazionale Anticorruzione ha un nuovo sito internet nel quale è ora possibile accedere sia alle informazione che prima erano pubblicate sul portale della ex AVCP, le cui competenze e funzioni sono state trasferite all'ANAC, nonché alle informazioni in materia di Trasparenza e Corruzione.

Sul nuovo portale, oggi, l'Autorità ha reso nota l'avvenuta approvazione del nuovo regolamento di vigilanza in materia di contratti pubblici che entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Il regolamento, precisa l'Autorità, è l’espressione della nuova visione della funzione di vigilanza ed è coerente con la nuova organizzazione che ha incardinato la programmazione strategica ed il coordinamento delle funzioni ispettive nelle strutture di Presidenza.

La semplificazione, la responsabilizzazione dei dirigenti e dei funzionari dell’Autorità, insieme alla previsione che consente, per la prima volta, di sanzionare le stazioni appaltanti che non provvedono a fornire tempestivamente le informazioni richieste nell’atto di vigilanza sono solo alcune delle novità di maggiore rilievo che sono state introdotte nel nuovo Regolamento.

L’ANAC rafforza il suo impegno per la trasparenza stabilendo l’adozione, entro il 31 gennaio di ogni anno, di una direttiva programmatica di vigilanza che indichi gli indirizzi generali dell’azione dell’Autorità nel settore degli appalti e dei contratti pubblici e stabilisca un ordine di priorità nella trattazione degli esposti.

Si introduce, inoltre, la vigilanza collaborativa. Si tratta di uno strumento innovativo che si sostanzia nella possibilità di attivare, su richiesta dalle stazioni appaltanti, un intervento a carattere prevalentemente preventivo finalizzato non solo a garantire il corretto svolgimento delle operazioni di gara e dell’esecuzione dell’appalto, ma anche ad impedire tentativi di infiltrazione criminale nell’ambito degli appalti. La vigilanza collaborativa potrà anche essere richiesta nei casi in cui l’autorità giudiziaria proceda per i delitti di cui all’art. 32, comma 1 del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 o in presenza di rilevate situazioni anomale o comunque sintomatiche di condotte illecite.

Sarà cura della redazione informare gli utenti della pubblicazione del regolamento sulla Gazzetta Ufficiale al fine di aggiornarVi tempestivamente sulla relativa entrata in vigore.

Accedi:

Regolamento

Formulario per la presentazione di esposti per contratti di LAVORI

Formulario per la presentazione di esposti per contratti di SERVIZI E FORNITURE

Relazione di accompagnamento

La Direzione

(15 dicembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

8 giugno 2015
Sblocca Italia | Il decreto contiene una serie di deroghe al codice dei contratti pubblici per snellire e semplificare, ma ci sono difformità nell'applicazione.

 
 
Condividi la notizia

22 novembre 2015
A.N.AC. | L'Autorità ha acquisito notizie dall'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

 
 
Condividi la notizia

18 novembre 2015
Anticorruzione | Nella Nota si evidenzia che l'A.N.AC. ha concluso un'indagine sulle motivazioni dell'utilizzo di questa procedura, sviluppata su un campione significativo di 39 stazioni appaltanti.

 
 
Condividi la notizia

27 dicembre 2014
Anticorruzione | L'A.N.AC. ha adottato la deliberazione n. 3/2014 contenente le indicazioni operative alle stazioni appaltanti ed agli operatori economici riguardo all'affidamento dei contratti pubblici aventi ad oggetto servizi postali.

 
 
Condividi la notizia

17 dicembre 2014
Anticorruzione | L'A.N.AC. ha attivato due nuovi servizi per le stazioni appaltanti in applicazioni del D.L. n. 66/2014

 
 
Condividi la notizia

12 novembre 2015
Anticorruzione | Il Presidente Cantone, con un comunicato depositato in Segreteria il 10 novembre, ha fornito indicazioni alle stazioni appaltanti.

 
 
Condividi la notizia

25 novembre 2014
Appalti pubblici | Il Presidente Cantone ha diramato le prime valutazioni sull'analisi a campione svolta sulle varianti trasmesse dalle Stazioni Appaltanti. Sotto lente soprattutto gli Enti Locali.

 
 
Condividi la notizia

10 febbraio 2015
Anticorruzione | Pubblicato il Comunicato del Presidente del 5 febbraio 2015 che fornisce indicazioni alla stazioni appaltanti in merito all'art. 9 del decreto legge 12 settembre 2014, n. 133, coordinato con la legge di conversione 11 novembre 2014, n. 164.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2014
Lotta alla corruzione | Nel Consiglio dei Ministri convocato ieri il presidente dell'Autorita' anticorruzione e' stato nominato Commissario straordinario dell'Autorita' per la Vigilanza sui Contratti Pubblici

 
 
Condividi la notizia

26 giugno 2014
Appalti | Abolizione immediata dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici e trasferimento all'Anac di tutti i poteri nel decreto di riforma della pubblica amministrazione.

 
 
Condividi la notizia

23 dicembre 2015
Mercato Elettronico | I chiarimenti dell'Autorità Nazionale Anticorruzione nel comunicato del Presidente Cantone.

 
 
Condividi la notizia

25 febbraio 2015
Anticorruzione | Il comunicato del Presidente Cantone sulle modalità operative per l’esercizio della funzione consultiva dell'Autorità.

 
 
Condividi la notizia

15 luglio 2017
ANAC | Le novità in sintesi ed il testo per esteso del nuovo assetto regolamentare.

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2016
Regime transitorio | L'Anac ritorna sui suoi passi e tutela la buona fede delle stazioni appaltanti.

 
 
Condividi la notizia

22 maggio 2015
Reati contro la P.A. | Modificata la legge Severino. Introdotti obblighi informativi a carico delle Stazioni appaltanti e dei giudici amministrativi.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.