Condividi la notizia

Consiglio di Stato

Chiarimenti sull'inibizione dei dipendenti dell'Agenzia del Demanio a partecipare al concorso pubblico

nota a sentenza.

Pregiatissimo Direttore,

sento l’obbligo, in quanto parte in causa, di manifestare  alcune precisazioni al Suo commento di domenica 27 aprile, circa la penalizzazione subita dai dipendenti dell’Agenzia del Demanio a seguito della sentenza del Consiglio di Stato – Sezione V – del 23 aprile 2014.

L’Agenzia del Demanio è, quantomeno stando al significato letterale del testo dell’art. 1 comma 2 del D.lgs 165/2001,  una Agenzia Fiscale, dunque una pubblica amministrazione.

Riporto a favore di una più facile consultazione il testo della norma in questione.

"D.lgs 165/2001 – art. 1 comma 2.  Per amministrazioni pubbliche si intendono tutte le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni, le Comunità montane, e loro consorzi e associazioni, le istituzioni universitarie, gli Istituti autonomi case popolari, le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, le amministrazioni, le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale, l'Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (ARAN) e le Agenzie di cui al decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300. Fino alla revisione organica della disciplina di settore, le disposizioni di cui al presente decreto continuano ad applicarsi anche al CONI."

Nella sentenza del 23.04.2014 il Consiglio di Stato omette dall’elencazione delle pubbliche amministrazioni di cui al comma 2 citato, la parte finale “e le Agenzie di cui al decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300.”

Circostanza del tutto trascurata, e forse oserei dire omessa, nella sentenza in questione, riguarda poi il parere reso dallo stesso Consiglio di Stato in sede consultiva appena nel 2012. In tale parere, affare n. 3810/2011 emesso in data 16.05.2012, il Consiglio di Stato esplicitamente dichiarava: 

“l’asserita esclusione dell’Agenzia del demanio dal novero delle “agenzie fiscali” non sembra poter trovare idoneo fondamento alla luce del quadro legislativo vigente, configurato dal D.Lgs. n. 300/1999. Invero, ancorché trasformata in ente pubblico economico, per effetto del D.Lgs. n. 173/2003, che ha in tal senso introdotto una specifica previsione all’articolo 61, comma 1, del predetto d.lgs. n. 300/1999, tale Agenzia risulta confermata nella sua qualificazione di “agenzia fiscale” a termini dell’articolo 57, comma 1, primo periodo dello stesso decreto”.

Tale parere,  con evidente intento di fugare ogni  dubbio in tal senso, include in maniera chiara l’Agenzia del Demanio nel novero delle Agenzie Fiscali e, quindi, nel novero delle Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1 comma 2 del D.Lgs 165/2001. Ne consegue che il sottoscritto aveva i requisiti previsti dal bando.

L’Agenzia infatti, secondo quanto confermato dal Consiglio di Stato nel suddetto parere, benché trasformata in Ente Pubblico Economico, è una agenzia fiscale.

Alla luce di ciò, non comprendendo le motivazioni della V Sezione del Consiglio di Stato, ritengo doverosa questa mia segnalazione anche allo scopo di rendere una chiave di lettura del provvedimento a tutti i dipendenti dell’Agenzia del Demanio, compreso il sottoscritto che ha visto respinto il suo appello con un dispositivo che appare poco convincente.

Massimo D'Andria

(13 maggio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

5 marzo 2015
Ministero Interno | Pubblicato il concorso pubblico, per titoli ed esami. Scadenza per la presentazione delle domande 30 marzo 2015.

 
 
Condividi la notizia

11 febbraio 2016
Opportunità | Richiesto il possesso del diploma di geometra oppure il diploma di perito industriale in edilizia. Scadenza il 10 marzo 2016.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2017
Opportunità di lavoro | Scadenza per la presentazione delle domande 29 maggio 2017. Nell'articolo il bando e la domanda di partecipazione.

 
 
Condividi la notizia

15 novembre 2016
Lavoro | Scadenza 15 dicembre 2016. Nell'articolo il bando.

 
 
Condividi la notizia

16 novembre 2014
Ministero dell'Interno | Siglata l'intesa, tra Ministero dell'Interno, della Difesa, Agenzia del Demanio e Comune di Napoli.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2014
Concorsi pubblici | Dipendente dell'Agenzia del Demanio, vincitore di un concorso presso un Ente Locale, viene escluso perché il periodo di lavoro svolto presso l'Agenzia non ha alcun valore ai fini concorsuali per la P.A.

 
 
Condividi la notizia

4 maggio 2015
Concorsi | C'è tempo fino alle ore 23.59 del 14 maggio 2015 per presentare le domande di partecipazione al concorso pubblico. Tutte le info nell'articolo.

 
 
Condividi la notizia

18 gennaio 2015
giustizia Amministrativa | I principi sanciti dalla sentenza del Consiglio di Stato, Sez. V del 16 gennaio 2015 per l'esclusione dell'applicabilità delle progressioni verticali per l'accesso ai posti vacanti della categoria di funzionario e necessità di indire il concorso pubblico per la copertura del posto di vice – comandante della Polizia Municipale.

 
 
Condividi la notizia

2 marzo 2016
MIUR | Online le prime risposte alle domande frequenti sul concorso 2016 per i docenti.

 
 
Condividi la notizia

9 agosto 2016
Opportunità | L'ENEA insieme al Ministero dello Sviluppo Economico hanno bandito un concorso giornalistico sul tema dell'efficenza energetica. Scadenza il 15 novembre 2016.

 
 
Condividi la notizia

7 agosto 2016
Lavoro | Sulla Gazzetta Ufficiale n. 62 del 5.8.2016 il concorso per i posti di giudice tributario presso le Commissioni Tributarie regionali e provinciali.

 
 
Condividi la notizia

8 febbraio 2015
Unione Europea | Ogni mese un tema diverso per il concorso fotografico indetto in occasione dell'Anno europeo per lo sviluppo. I vincitori saranno invitati a Strasburgo per fare un reportage durante la plenaria.

 
 
Condividi la notizia

22 febbraio 2016
Opportunità | Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha indetto un concorso per titoli ed esami, scadenza il 29 febbraio 2016.

 
 
Condividi la notizia

23 febbraio 2015
Pubblico Impiego | La sentenza della Terza Sezione del 23 febbraio 2015. Obbligo di motivazione solo se il secondo concorso è identico. Nessuna identità tra i due concorsi se il secondo concorso è stato bandito da un altro ente e solo successivamente è intervenuto un accordo per avvalersi reciprocamente delle graduatorie in corso di validità.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2015
Inps | L'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale impegnato nelle attività di welfare.

 
 
 
Logo Gazzetta Amministrativa

Il Quotidiano Giuridico

notizie correlate

 
Loading
Caricamento correlati in corso
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.