Condividi la notizia

Lavoro

Premi assicurativi Inail...sconti al ribasso

Registrato dalla Corte dei Conti il Decreto interministeriale Lavoro-Economia.

E' stato registrato dalla Corte dei Conti ed è in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il Decreto interministeriale Lavoro-Economia che riduce gli sconti sui premi assicurativi che vengono corrisposti annualmente dalle Aziende-Enti-Società.

Verranno, quindi, ridotti in tal modo i relativi "sconti" sui premi nella versione cosiddetta bonus-malus implementata dall'Inail.

Tale strumento, di normativa primaria, introdotto dall'anno 2000 ha istituito un "beneficio" per le Imprese, intese in senso ampio, che rispettano le norme di sicurezza, investendo in "prevenzione" con l'effetto di ridurre/annullare i casi di infortunio cagionati.

Il ribasso, previsto fino lo scorso anno, oscillava tra il 7% e il 30%, in rapporto al numero di dipendenti, mentre da quest'anno, viceversa, con il suddetto decreto tale sconto si riduce con una forbice compresa tra il 5% e il 28%, penalizzando quindi i livelli complessivi del "costo del lavoro", almeno per la parte di datori di lavoro evidentemente "virtuosi".

L'Inail  ha ritenuto di decidere "autonomamente" l'avvio della raccolta ed elaborazione delle domande previa utilizzazione del consueto Modello OT24, necessario per ottenere gli sconti sui premi assicurativi. Tale decisione, è bene segnalarlo, è collegata alla non emanazione del Decreto interministeriale entro la data del 28 febbraio 2015,  termine quest'ultimo che era stato previsto per presentare le domande annuali di accesso al bando istituito per beneficiare di tale fiscalizzazione contributiva/assicurativa, da parte degli aventi diritto. 

Ad aprile è stato deciso cautelativamente, dall'Istituto, uno stop a tale attività amministrativa, superato, però, con una Circolare diramata il 13 aprile 2015, a tutte le sedi territoriali. Al contempo è quindi pervenuta la registrazione del DM sopra richiamato, da parte della Corte dei Conti avvenuta in data 10 aprile 2015.

Ciò comporta, pertanto, una evidente criticità legata al fatto che una parte delle domande di partecipazione al Bando annuale, per accedere ai trattamenti di miglior "favor", sulla corresponsione dei premi, come da tabelle nelle quali erano presenti percentuali maggiori di sconti adottati per lo scorso anno, è stata regolarmente acquisita ancorchè, "disallineata" con i parametri indicati nel nuovo Decreto vistato il 10 aprile scorso dalla Magistratura contabile e prossimo alla pubblicazione.

Va da sè che l'Istituto Assicurativo dovrà prevedere univocità di trattamenti anche per coloro che hanno già avanzato istanze, le quali devono essere necessariamente riviste, alla luce del cambiamento del quadro normativo con nuovi parametri, per l'anno 2015, indicati appunto nel DM che è in procinto di pubblicazione e che ha conseguente efficacia "erga omnes".

Stefano Olivieri Pennesi

(24 aprile 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 agosto 2014
Corte dei Conti | Il Comune non deve versare i contributi al Sindaco in carica per i periodi nei quali ha svolto l'incarico di amministratore locale, se non prova di non aver esercitato la libera professione.

 
 
Condividi la notizia

30 dicembre 2014
Opportunità | Nell'ambito delle misure di intervento previste dal programma FIxO “Scuola&Università” è stata prorogata la concessione di contributi alle imprese che assumono giovani con contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2014
Inail | Incentivi economici alle imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.

 
 
Condividi la notizia

26 ottobre 2014
Corte di Cassazione | Rivoluzionaria sentenza della Cassazione. Per l'ammissibilità della domanda di condanna al pagamento dei contributi, oltre al datore di lavoro, è necessario citare anche l'Inps. È escluso il pagamento dei contributi in favore del lavoratore.

 
 
Condividi la notizia

13 maggio 2014
Riduzione cuneo fiscale | L'Inps interviene a risolvere le difficoltà per alcune amministrazioni di operare in compensazione con il modello F24 prevedendo una modalità di recupero all'’interno della gestione contributiva INPS.

 
 
Condividi la notizia

12 dicembre 2016
Manovra | Azzerata l'Irpef agricola, esenzione totale contributi previdenziali per 3 anni agli under 40, credito d'imposta per agriturismi.

 
 
Condividi la notizia

6 maggio 2014
Sicurezza sul lavoro | L'Inail incentiva le imprese a salvaguardare la sicurezza dei lavoratori. Già 29 mila progetti presentati.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2014
PA digitale | Attraverso il Sistema di Interscambio gestito da Sogei, Consip e Inail si sono scambiate la prima fattura elettronica.

 
 
Condividi la notizia

29 gennaio 2016
INAIL | Registrato il dpcm contenente anche le iniziative congiunte di INAIL e PCM per la messa in sicurezza delle scuole italiane.

 
 
Condividi la notizia

6 marzo 2016
Governo | Scade il 31 marzo il termine per la presentazione delle domande e relativa documentazione.

 
 
Condividi la notizia

26 febbraio 2017
Mise | L'obiettivo è ridurre i consumi energetici e le emissioni di gas delle imprese e delle aree produttive.

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2014
INAIL | Scade alle ore 18:00 del 3.12.2014 il termine per presentare le domande di partecipazione al Bando Fipit per le piccole e micro imprese dei settori agricoltura, edilizia ed estrazione e lavorazione dei materiali lapidei.

 
 
Condividi la notizia

24 febbraio 2015
Ministero dei Trasporti | Sulla Gazzetta Ufficiale del 23 febbraio 2015 è stato pubblicato il decreto sulle modalità per la concessione dell'indennizzo a favore delle imprese che hanno subito danni ai materiali, alle attrezzature ed ai beni strumentali.

 
 
Condividi la notizia

18 gennaio 2015
Lavoro | Italia Lavoro finanzia le imprese per assumere giovani a tempo pieno, con contratti di lavoro subordinato a tempo determinato per almeno 12 mesi o a tempo indeterminato. Scadenza 28.2.2015.

 
 
Condividi la notizia

13 marzo 2014
Semplificazione per le Imprese | Nuove misure sul Lavoro: dematerializzato il Documento di Regolarità contributiva rilasciato dagli enti previdenziali e assicurativi

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.