Condividi la notizia

Giustizia amministrativa

IMU sui terreni agricoli: nuovo assalto dei Comuni, il TAR apre l'istruttoria sull'elenco ISTAT

L'Anci Lazio ed i Comuni del Lazio (vedi elenco) impugnano la classificazione ISTAT. Il TAR concede all'ISTAT venti giorni per depositare una dettagliata relazione in risposta alle contestazioni degli Enti Locali.

L'Anci Lazio, presieduta dal Dott. Alessio Chiavetta, ed i Comuni del Lazio aprono con successo un nuovo fronte sull'IMU sui terreni agricoli contestando la classificazione operata dall'ISTAT - sulla base della quale dipende l'esenzione dall'imposta - sotto molteplici profili sia di illegittimità ed irrazionalità che di inefficacia.
 
In particolare dopo il decreto legge n. 66 del 24 aprile 2014, convertito nella legge n. 89/2014 ed il successivo decreto interministeriale del 28.11.2014 che rinviavano ai fini dell'esenzione al criterio altimetrico, il Governo - dopo aver adottato il decreto legge n. 185/2014 che rinviava la scadenza per il pagamento al 26.1.2015 -ha emanato in data 24 gennaio 2015 un nuovo decreto legge n. 4/2015 che ha rinviato il pagamento al 10.2.2015 rimandando, ai fini dell'individuazione dei comuni cui si applica l'esenzione dall'IMU sui terreni agricoli, all'elenco ISTAT oggi impugnato che contiene la seguente classificazione:
- Comuni Totalmente Montani;
- Comuni Parzialmente Montani;
- Comuni Non Montani.
 
Dalla lettura di tale elenco e della relativa classificazione, i Comuni risultano incomprensibilmente classificati in maniera assolutamente non aderente alla realtà.
 
C'è addirittura il caso "CASTELLI ROMANI" dove i Comuni di Monte Porzio Catone alto 451 metri sul livello del mare (s.l.m.), di San Cesareo 312 metri s.l.m. e di Colonna 343 metri s.l.m. sono stati classificati come comuni totalmente montani, mentre i vicini Comuni di Rocca di Papa (680 s.l.m.) e soprattutto Rocca Priora a 768 s.l.m. ovvero il più alto Comune dei Castelli Romani, sede addirittura della Comunità Montana, sono inspiegabilmente classificati come parzialmente montani al pari del Comune di Roma.
 
Ancora, ad esempio il Comune di Bellegra situato a 815 metri sul livello del mare è classificato come parzialmente montano al pari di Gaeta e Formia. Stessa classificazione di comune parzialmente montano viene attribuita anche al Comune di Cassino situato a 40 metri sul livello del mare.
 
Dopo una prima serie di ricorsi e richieste di interventi in via d'urgenza relativamente ai quali il TAR non aveva accolto la richiesta di sospensione dei provvedimenti impugnati, con tale ultimo ricorso il TAR Lazio con ordinanza n. 3770 del 5 marzo 2015 ha "Ritenuto opportuno, ai fini del decidere, acquisire dall'Istat una dettagliata relazione, corredata da eventuale documentazione, sui fatti di causa". 
 
A tal fine l'ISTAT deve depositare tale documentazione entro venti giorni dalla comunicazione dell'ordinanza.
 
L'Anci Lazio, che si è fatta promotrice sin dall'inizio dei vari ricorsi fino ad oggi depositati, esprime la propria soddisfazione attraverso le parole del proprio Segretario Generale Enrico Diacetti il quale precisa che "trovare un equilibrio tra la fiscalità e le legittime aspettative dei Comuni vuol dire fare gli interessi dello Stato e dei Suoi cittadini". 
 
Elenco dei Comuni che hanno presentato ricorso contro l'IMU sui terreni agricoli:
1. ANCI LAZIO        
2. ANAGNI
3. ACQUAPENDENTE                                                              
4. ANGUILLARA SABAZIA
5. AQUINO
6. ARLENA DI CASTRO
7. ARPINO
8. ATINA
9. BAGNOREGIO
10. BASSANO ROMANO
11. BOVILLE ERNICA
12. BRACCIANO
13. CALCATA
14. CANALE MONTERANO
15. CANEPINA
16. CANINO
17. CANTERANO
18. CAPODIMONTE
19. CAPRANICA
20. CAPRAROLA
21. CARBOGNANO
22. CASALVIERI
23. CASTELLIRI 
24. CASTELNUOVO CILENTO (Campania)
25. COLLI SUL VELINO
26. CORENO AUSONIO
27. CORI
28. COTTANELLO
29. ESPERIA
30. FALVATERRA
31. FARNESE
32. FERENTINO
33. FILACCIANO
34. FONDI
35. FORMIA
36. GALLICANO NEL LAZIO
37. GAVIGNANO
38. GENAZZANO
39. GENZANO DI ROMA
40. GRADOLI
41. GROTTE DI CASTRO 
42. ISCHIA DI CASTRO
43. LARIANO
44. LATERA
45. MAGLIANO ROMANO
46. MANDELA
47. MANZIANA
48. MARTA
49. MONTE PORZIO CATONE
50. MONTEBUONO
51. MONTEFIASCONE
52. MONTELIBRETTI
53. MONTORIO ROMANO 
54. MORICONE                                                              
55. MORLUPO
56. NAZZANO
57. OLEVANO ROMANO
58. ONANO
59. ORIOLO ROMANO
60. PALIANO
61. PIANSANO 
62. PIEDIMONTE SANGERMANO
63. POGGIO MIRTETO
64. PONZANO ROMANO
65. POSTA FIBRENO
66. PRIVERNO
67. RIGNANO FLAMINIO
68. ROCCA DI PAPA
69. ROCCAPRIORA
70. ROCCASECCA
71. RONCIGLIONE
72. ROVIANO
73. SAN CESAREO
74. SAN LORENZO NUOVO
75. SAN VITO ROMANO
76. SANT’AMBROGIO SUL GARIGLIANO
77. SANT’ANDREA DEL GARIGLIANO
78. SANT’APOLLINARE
79. SERMONETA
80. SERRONE
81. SEZZE
82. SGURGOLA
83. TESSENNANO
84. TORRICE
85. TUSCANIA
86. VALENTANO
87. VALLERANO
88. VEJANO
89. VELLETRI
90. VETRALLA
91. VICOVARO
92. VIGNANELLO
 
Avv. Valentina Romani

La Direzione

(5 marzo 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

25 gennaio 2015
Fiscalità Locale | È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legge n. 4 del 24.1.2015 recante "Misure urgenti in materia di esenzione IMU".

 
 
Condividi la notizia

7 dicembre 2014
Ministero dell'Economia e delle Finanze | Ad oggi niente rinvii. Il pagamento dovrà avvenire entro il 16 dicembre. Esentati i terreni agricoli dei comuni ubicati a 601 metri e oltre, individuati sulla base dell'Elenco comuni italiani dell'ISTAT.

 
 
Condividi la notizia

7 aprile 2015
Finanza Locale | Comunicato del Viminale, Dipartimento Affari Interni e Territoriali, sui criteri di esenzione del versamento dell'IMU sui terreni montani e parzialmente montani.

 
 
Condividi la notizia

26 febbraio 2015
Senato | Via libera al ddl n.1749 di conversione in legge del decreto-legge 24/2015 n.4 recante misure urgenti in materia di esenzione IMU sui terreni agricoli.

 
 
Condividi la notizia

10 ottobre 2015
Gazzetta Ufficiale | Pubblicato in Gazzetta il Decreto 29 settembre 2015 del Ministero dell'Interno. Negli Allegati gli elenchi dei comuni e gli importi.

 
 
Condividi la notizia

23 gennaio 2015
Ultimo aggiornamento ore 17:20 | Oggi il Consiglio dei Ministri ha approvato su proposta del Presidente, Matteo Renzi, e dei Ministri dell'Economia e delle Finanze, Pietro Carlo Padoan, e delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, il decreto legge contenente misure urgenti in materia di esenzione IMU che va a ridefinire i parametri precedentemente fissati, ampliandone la platea.

 
 
Condividi la notizia

24 dicembre 2014
Giustizia amministrativa | Si dovrà attendere il 21 gennaio 2015 per sapere se i cittadini dovranno pagare l'IMU sui terreni agricoli nel termine fissato del 26 gennaio 2015.

 
 
Condividi la notizia

14 gennaio 2015
Fiscalità Enti Locali | Sollevate questioni di legittimità costituzionale oltre a molteplici violazioni dello Statuto del Contribuente. In tempo reale l'aggiornamento sull'esito dell'imminente udienza cautelare del 21 gennaio p.v.. Nell'articolo stralci delle censure sollevate e l'elenco dei Comuni.

 
 
Condividi la notizia

21 gennaio 2015
Fiscalità locale | Le prime indiscrezioni in attesa del provvedimento.

 
 
Condividi la notizia

24 febbraio 2015
Senato | Disposto rinvio. Alle ore 9:30 di mercoledì 25 febbraio si avvierà l'esame del ddl n. 1749.

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2015
Senato | La Commissione Finanze ha accolto un emendamento che esclude sanzioni ed interessi nel caso di ritardato versamento dell'imposta se effettuata entro il termine del 31 marzo 2015.

 
 
Condividi la notizia

12 dicembre 2014
Fiscalità degli Enti Locali | Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge che prevede il rinvio del pagamento.

 
 
Condividi la notizia

21 gennaio 2015
Fiscalità Locale | In questo momento si sta celebrando davanti alla Sezione II del TAR di Roma l'udienza cautelare per ottenere la conferma della sospensione del pagamento previsto per il 26 gennaio p.v.

 
 
Condividi la notizia

23 gennaio 2015
Ultimo aggiornamento ore 14:25 | Depositato un nuovo decreto dal TAR con il quale si chiarisce che non c'è sospensione del provvedimento fino al 4 febbraio p.v.

 
 
Condividi la notizia

25 febbraio 2015
Esenzioni | Il provvedimento passa all'esame dell'altro ramo del Parlamento.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.