Condividi la notizia

Corte di Cassazione

Sezioni Unite: niente Irap anche se il professionista si avvale di una segretaria

Il requisito dell'autonoma organizzazione nel principio di diritto sancito nella sentenza n. 9451 del 10.5.2016.

È giunto dinanzi alle Sezioni Unite della Corte di Cassazione il ricorso proposto dall'Agenzia delle entrate nei confronti della sentenza della Commissione tributaria regionale della Campania che, rigettandone l'appello, ha riconosciuto ad un avvocato il diritto al rimborso dell'IRAP.
 
Il giudice d'appello, rilevato che nello svolgimento dell'attività professionale il contribuente si avvaleva "solo di un lavoratore dipendente con mansioni di segretario e di beni strumentali minimi", ha ritenuto che "la presenza minimale di strumenti e di collaborazione non costituiva autonoma organizzazione".
 
La Suprema Corte di Cassazione, Sezioni Unite, con sentenza n. 9451 pubblicata il 10.5.2016 (Presidente: Cicala, Relatore: Greco) ha rigettato il ricorso dell'Agenzia delle Entrate confermando, quindi, il diritto al rimborso del contribuente, a tal fine enunciando il seguente principio di diritto: 
 
"con riguardo al presupposto dell'IRAP, il requisito dell'autonoma organizzazione - previsto dall'art. 2 del d.lgs. 15 settembre 1997, n. 446 -, il cui accertamento spetta al giudice di merito ed è insindacabile in sede di legittimità se congruamente motivato, ricorre quando il contribuente:
 
a) sia, sotto qualsiasi forma, il responsabile dell'organizzazione e non sia, quindi, inserito in strutture organizzative riferibili ad altrui responsabilità ed interesse; 
 
b) impieghi beni strumentali eccedenti, secondo l'id quod plerumque accidit, il minimo indispensabile per l'esercizio dell'attività in assenza di organizzazione, oppure si avvalga in modo non occasionale di lavoro altrui che superi la soglia dell'impiego di un collaboratore che esplichi mansioni di segreteria ovvero meramente esecutive".
 
Fonte: Corte di Cassazione
 
Enrico Michetti

La Direzione

(12 maggio 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 dicembre 2014
Previdenza sociale | La Corte di Cassazione con ordinanza n. 25688/2014 ha rimesso gli atti al Primo Presidente per l'assegnazione alle Sezioni Unite, della questione, considerata di particolare importanza.

 
 
Condividi la notizia

5 luglio 2016
Deontologia forense | In caso di condotta protratta nel tempo il termine di prescrizione non decorre. I principi sanciti dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione nella sentenza n. 13379/2016.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2015
Acquisizione sanante | Sull'art. 42 bis T.U. la Prima Sezione della Corte di Cassazione rimette gli atti al Presidente.

 
 
Condividi la notizia

18 febbraio 2015
Infiltrazioni mafiose | È sufficiente che sussista, per colpa dello stesso amministratore, una situazione di cattiva gestione della cosa pubblica, aperta alle ingerenze esterne e asservita alle pressioni delle associazioni criminali. La sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

21 marzo 2016
Tributi Locali | Superato il contrasto giurisprudenziale. Il principio sancito dalle Sezioni Unite nelle sentenza n. 5078 del 15.3.2016.

 
 
Condividi la notizia

10 aprile 2016
Corte di cassazione | A rischio l'inviolabilità del domicilio e dei luoghi di privata dimora. L'ordinanza della Sesta Sezione Penale n. 13884/2016.

 
 
Condividi la notizia

1 maggio 2016
Corte di Cassazione | Nessun limite nella privata dimora in caso di procedimenti relativi a delitti di criminalità organizzata, anche terroristica e associazione per delinquere.

 
 
Condividi la notizia

18 aprile 2018
OPPORTUNITA’ DI LAVORO | Diverse le posizioni ricercate su tutto il territorio Nazionale, all’interno dell’articolo il bando, tutti i dettagli e i termini di scadenza per l’invio telematico delle domande

 
 
Condividi la notizia

16 settembre 2014
Reati contro l'ordine pubblico | La Prima Sezione della Corte di Cassazione ha affermato che il “saluto romano” e l'intimazione del coro "presente" effettuato durante una manifestazione pubblica integrano condotte idonee a determinare il pericolo di riorganizzazione del partito fascista.

 
 
Condividi la notizia

5 luglio 2016
Corte di Cassazione | Le Sezioni Unite della Suprema Corte definiscono il riparto di giurisdizione in materia di diritto all'assunzione.

 
 
Condividi la notizia

30 novembre 2014
Diritto all'Istruzione dei disabili | Nessuna discrezionalità per le amministrazioni scolastiche. I principi stabiliti dalle Sezioni Unite della Cassazione nella sentenza n. 25011/2014.

 
 
Condividi la notizia

27 luglio 2018
CORTE DI CASSAZIONE | Nel caso di malattia improvvisa la Corte di Cassazione riconosce l’'obbligo del Tour Operator di rimborsare tutte le somme versate dal consumatore.

 
 
Condividi la notizia

6 novembre 2014
CORTE DI CASSAZIONE | Le problematiche applicative del decreto c.d. Salva Italia relative al proseguimento dell'attività lavorativa fino al 70° anno di età sono all’'esame del Primo Presidente della Corte.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2015
Incidenti stradali | Segnalazione dei due opposti orientamenti. Sul contrasto giurisprudenziale fissata per il 29 ottobre 2015 l'udienza in Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2015
Opportunità | La presentazione delle domande entro il 10 ottobre 2015, nell'articolo tutte le informazioni per partecipare.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.