Condividi la notizia

Acquisizione sanante

Espropri ed indennizzi: sulla giurisdizione e la competenza la parola passa alle Sezioni Unite

Sull'art. 42 bis T.U. la Prima Sezione della Corte di Cassazione rimette gli atti al Presidente.

Adita con regolamento di competenza, proposto da alcuni privati proprietari di un fondo occupato dal Ministero delle infrastrutture per la realizzazione di un’opera pubblica, la Corte di Cassazione, Sezione Prima civile, con ordinfanza n. 15816 del 28 luglio 2015, ha rimesso gli atti al Presidente affinché valuti la sottoposizione alle Sezioni Unite di due distinte questioni di massima di particolare importanza:

a) a chi spetti la giurisdizione (se al giudice ordinario ovvero al giudice amministrativo) in materia di azione del privato volta a contestare l’indennizzo determinato dalla P.A. nei casi previsti dall’art. 42-bis del T.U. n. 327 del 2001;

b)  ove si propenda per la giurisdizione dell’A.g.o., a chi competa (se al Tribunale oppure alla Corte d’appello in unico grado) decidere l’analogo procedimento di opposizione alla stima.

Com’è noto l’art. 42 bis del T.U. espropri, che ha reintrodotto – seppur modificandolo – l’istituto della c.d. occupazione sanante (dichiarato incostituzionale con la sentenza n. 293 del 2010), pone la necessità di individuare con certezza, in assenza di specifiche previsioni legislative, i mezzi di tutela giurisdizionale esperibili da chi intenda contestare nel quantum il provvedimento assunto sul punto dall’Amministrazione.

Occorre, infatti, stabilire in primis se l’azione dei privati sia relativa alla determinazione delle indennità conseguenti all’adozione di atti di natura ablativa (come tale spettante alla giurisdizione amministrativa) ovvero se tale azione non abbia quantomeno in parte natura risarcitoria. Sull’argomento i giudici amministrativi si sono espressi con pronunce contrastanti:

-favorevole alla giurisdizione ordinaria si mostrano Cons. Stato nn. 1438 del 2012 e 4318 del 2013;

-di contrario avviso sono invece statuizioni più recenti come quelle di Cons. Stato nn. 933 e 4490 del 2014.

Dinanzi alla Corte di Cassazione la questione, peraltro, risulta già pendente con regolamento di giurisdizione, sospeso con ordinanza interlocutoria n. 442 del 2014. Ove le SS.UU. ritenessero di mantenere fermo l’orientamento espresso con detta ordinanza, affermando la giurisdizione ordinaria a conoscere delle controversie inerenti la determinazione dell’indennizzo da acquisizione sanante, andrebbe allora affrontata la questione di competenza.

Su questo versante, infatti, ci si chiede se il proprietario, che ritenga sottostimato dalla P.A. il valore del bene acquisito, abbia a disposizione un’ordinaria azione di accertamento e di condanna al pagamento di una somma maggiore, ovvero se invece egli debba agire in via di opposizione alla stima.

La parola, allora - se il Primo Presidente lo ritiene opportuno - alle Sezioni Unite, affinché dirimano le due questioni, ai sensi dell’art. 374 comma 2 Cod. proc. civ.

Rodolfo Murra

(11 agosto 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

19 aprile 2016
Giustizia amministrativa | L'ultimazione dell'opera pubblica non impedisce la restituzione del bene espropriato illegittimamente

 
 
Condividi la notizia

16 settembre 2014
Reati contro l'ordine pubblico | La Prima Sezione della Corte di Cassazione ha affermato che il “saluto romano” e l'intimazione del coro "presente" effettuato durante una manifestazione pubblica integrano condotte idonee a determinare il pericolo di riorganizzazione del partito fascista.

 
 
Condividi la notizia

17 maggio 2016
Giurisdizione | La Corte di Cassazione ritorna sui criteri di riparto nelle procedure selettive bandite dalle ASL.

 
 
Condividi la notizia

30 giugno 2014
Diritto alla riservatezza | E' illecito l'invio di fax promozionali a numeri estratti dalle "Pagine Gialle" senza il consenso dell'interessato.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2016
Abrogatio cum abolitio | Orientamenti diversi sugli effetti in ordine alle statuizioni civili. L'eco di una disputa giuridica di grande attualità caratterizzata da un fascino antico.

 
 
Condividi la notizia

14 dicembre 2014
Edilizia | Interventi ulteriori, anche di frazionamento o accorpamento, su immobili abusivi ripetono le caratteristiche di illegittimità dall'opera principale alla quale ineriscono strutturalmente. Il principio espresso dalla Terza Sezione Penale nella sentenza dell'11.12.2014.

 
 
Condividi la notizia

11 dicembre 2016
Fiscalità Locale | L'ordinanza della Corte di Cassazione del 7 dicembre 2016.

 
 
Condividi la notizia

30 aprile 2018
Sezioni Unite | La Suprema Corte chiarisce i criteri del riparto di giurisdizione.

 
 
Condividi la notizia

27 febbraio 2018
Sezioni Unite | il riparto di giurisdizione nell'ordinanza del 22 febbraio 2018.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2017
Giustizia | La sentenza della Corte di Cassazione del 30 novembre 2017.

 
 
Condividi la notizia

6 giugno 2015
Datore di lavoro pubblico | L'individuazione del responsabile antinfortunistica negli enti locali nei principi sanciti dalla Corte di Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

22 agosto 2015
Diritti reali | Il C.N.N. ha analizzato i contenuti della sentenza n. 23704/2014 della Suprema Corte di Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

19 febbraio 2016
Borse taroccate | I principi sanciti dalla Corte di Cassazione nella sentenza n. 1108/2016.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2016
Abolitio criminis | I principi sanciti dalla Corte di Cassazione nelle sentenze n. 11368, 11370 del 2016.

 
 
Condividi la notizia

5 ottobre 2016
Fiscalità Enti Locali | I principi sanciti nella sentenza della Quinta Sezione della Corte di Cassazione n. 18057/2016.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.