Condividi la notizia

COVIP

La previdenza integrativa si complica la vita

Presentata in data odierna presso il Palazzo della Cancelleria in Roma la relazione sull'esercizio 2013 della Commissione di vigilanza sui fondi pensione.

La relazione Covip, illustrata dal Presidente Rino Tarelli, evidenzia una rilevante problematica legata al fenomeno degli "iscritti silenti" ovvero coloro che sospendono, per impossibilità oggettive, il pagamento dei contributi destinati a garantire l'assegno integrativo da accompagnare ai futuri trattamenti pensionistici, per meglio dire il cosiddetto secondo pilastro previdenziale.

Dal rapporto della Commissione di vigilanza sui fondi pensioni emerge, come dato aggiornato al 31 marzo 2014, il numero di 1,4 milioni di iscritti che sospendono i propri versamenti principalmente a causa della crisi economica, erano 1,2 milioni nel 2012, dato collegato principalmente per i fondi aperti ed i piani individuali pensionistici Pip e meno alle categorie dei fondi negoziali e fondi preesistenti.

Sempre dalla relazione emerge che, al dicembre 2013, gli aderenti ai fondi della previdenza complementare erano circa 6,3 milioni, le categorie maggiormente interessate, alla forma di previdenza integrativa, sono state rispettivamente i dipendenti privati, i lavoratori autonomi e, solo residualmente, i lavoratori statali.

La proposta avanzata dall'Autority, in materia previdenziale, e' quella di un necessario rilancio della previdenza integrativa ricorrendo possibilmente a meccanismi di adesione generalizzata rendendo automatica l'adesione ai fondi complementari.

Alla fine del 2013 i fondi censiti da Covip sono stati 510, per una gestione di risparmio previdenziale pari a 116,4 miliardi di euro, il rapporto 2013 evidenzia, altresì, che il rendimento annuo dei fondi pensione negoziali hanno reso in media il 5,4% e i fondi aperti l'8,1%.

Il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, intervenuto alla conferenza annuale, ha rappresentato la necessità di tenere alta l'attenzione sulle necessità future di una previdenza integrativa.

Sempre il Ministro ha affermato inoltre la necessità di lavorare sulla concreta attrattivita' e lo sviluppo complessivo e promozionale della previdenza di secondo pilastro.

Infine, Poletti, relativamente al tema del giorno riguardante il futuro stesso del mantenimento in vita della Covip, quale autorità indipendente, ha affermato che rispetto agli attuali ragionamenti del Governo, inerenti il disboscamento e la razionalizzazione dell'apparato statale, la spending review e il miglior utilizzo delle risorse, mantenendo inalterati, al contempo, i servizi resi alla collettività.

Sempre il Ministro del Lavoro ha inteso sottolineare il fatto che i dialoghi istituzionali sono aperti e non preconcetti, anche in una ottica di non autoreferenzialita', ma che è necessario prendere rapide decisioni su tutte le riforme allo studio che il Governo, nella sua interezza, intende prendere in maniera assolutamente responsabile assumendo comunque in se l'onere delle decisioni finali.

Stefano Olivieri Pennesi

(28 maggio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

15 febbraio 2015
Agenzia delle Entrate | I chiarimenti sule novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2015 in materia di previdenza complementare.

 
 
Condividi la notizia

15 febbraio 2015
INPS | I lavoratori del pubblico impiego come i lavoratori del settore privato, possono costruirsi una trattamento di previdenza complementare aderendo ad un fondo negoziale o ad una delle forme di previdenza individuali.

 
 
Condividi la notizia

17 settembre 2015
Previdenza | L'Istituto, dopo il Provvedimento n. 74/2015, fornisce ora ulteriori istruzioni per l'’applicazione della normativa in argomento.

 
 
Condividi la notizia

22 marzo 2015
Retribuzioni | Partita l'operazione Tfr da poter inserire in busta paga dei lavoratori. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM.

 
 
Condividi la notizia

15 aprile 2016
Agenzia Entrate | Quest'anno anche spese sanitarie, universitarie e previdenza complementare. Sul canale Youtube “Entrateinvideo” il tutorial.

 
 
Condividi la notizia

14 aprile 2015
Previdenza | Attivo un nuovo servizio per banche ed istituti di credito aderenti all'Accordo Quadro.

 
 
Condividi la notizia

25 marzo 2015
MEF | Completato l’'iter di attuazione delle disposizioni della legge di stabilità in materia di erogazione in busta paga del trattamento di fine rapporto.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2015
Legge di stabilità | L'Inps con la Circolare n. 82/2015 ha chiarito tutte le questioni attinenti l'acconto della quota integrativa della retribuzione.

 
 
Condividi la notizia

5 ottobre 2014
Trattamento di fine rapporto | Il leader degli industriali italiani ha fatto presente che la misura toglierebbe alle imprese circa 10-12 miliardi di liquidita'.

 
 
Condividi la notizia

21 marzo 2018
Nuovo Regolamento | La circolare n. 47 con le indicazioni e la procedura in materia di indebite prestazioni pensionistiche e da tfr.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2015
Previdenza | In G.U. n. 166 del 20 luglio il testo del d.l. n. 65/2015, coordinato con la legge di conversione n. 109/2015, che tratta anche di ammortizzatori sociali e tfr in busta paga.

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2015
Previdenza | Pubblicata il provvedimento n. 125 del 25.6.2015 con le istruzioni operative sulle novità in materia di pensioni, ammortizzatori sociali e TFR di cui all'art. 1 del decreto legge 21 maggio 2015, n. 65.

 
 
Condividi la notizia

24 ottobre 2014
Consiglio Europeo e manovra | Il Premier sembra molto a suo agio nel duro confronto con i vertici UE. Intanto e' stato precisato che il Tfr in busta paga non sara' calcolato nel reddito, per non sforare il tetto degli 80 euro.

 
 
Condividi la notizia

24 agosto 2015
Gestione Inps | Con la Circolare n. 153/2015 vengono forniti chiarimenti ed istruzioni precedute da una ricostruzione delle leggi vigenti in materia.

 
 
Condividi la notizia

5 ottobre 2014
Jobs act e altro | Il confronto avviene nel momento in cui il gradimento delle OO.SS. e' al punto piu' basso degli ultimi decenni.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.