Condividi la notizia

Ragioneria Generale dello Stato

Contrattazione integrativa: le istruzioni a tutte le amministrazioni pubbliche

Le indicazioni per determinare l'importo del taglio che dovrà essere operato, a decorrere dall’anno 2015, sui relativi fondi.

Sul sito della Ragioneria Generale dello Stato è stata pubblicata la Circolare n. 20 dell’8 maggio 2015, registrata dalla Corte dei Conti il 20 luglio. Il Dipartimento evidenzia che lo scopo del provvedimento è quello di impartire istruzioni operative in materia di fondi per la contrattazione integrativa, alla luce delle disposizioni introdotte con la legge n. 147/2013 ed è rivolta a tutte le amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

In merito, la Ragioneria Generale sottolinea preliminarmente che il comma 456, dell’articolo 1, della legge n. 147/2013 (legge di stabilità 2014) ha modificato l’articolo 9, comma 2-bis, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122 e successive modificazioni, introducendo innovazioni in ordine alla determinazione dei fondi destinati alla contrattazione integrativa.

Per effetto di tali modifiche è stata prorogata, fino al 31 dicembre 2014, l’operatività del primo periodo dell’articolo 9, comma 2-bis, del citato decreto-legge 78/2010, e sono stati resi strutturali, a decorrere dall’anno 2015, i conseguenti risparmi di spesa.

Ne deriva pertanto che, a partire dal 1° gennaio 2015:

-non opera più il limite soglia del 2010 sulle risorse costituenti i fondi;

-non dovrà procedersi alla decurtazione dell’ammontare delle risorse per il trattamento accessorio in relazione all’eventuale riduzione del personale in servizio;

-le risorse destinate annualmente al trattamento accessorio del personale devono essere decurtate di un importo pari alle riduzioni operate, nell’anno 2014, per effetto del primo periodo dell’articolo 9, comma 2-bis (applicazione del limite relativo all’anno 2010 e riduzione in misura proporzionale alla diminuzione del personale in servizio con riferimento alla diminuzione riscontrata nell’anno 2014 rispetto al 2010).

La ratio alla base delle modifiche apportate dal citato comma 456, all’articolo 9, comma 2‑bis, del decreto-legge 78/2010 è quella di rendere strutturali i relativi risparmi di spesa per redditi da lavoro dipendente che, altrimenti, sarebbero stati circoscritti (una tantum) al periodo 2011-2014.

Ciò premesso, il Dipartimento precisa che sono necessarie alcune indicazioni operative al fine di determinare correttamente l’importo del taglio che dovrà essere operato, a decorrere dall’anno 2015, sui fondi di cui trattasi, per effetto del più volte richiamato articolo 9, comma 2‑bis.

In particolare, nella Circolare in esame vengono fornite indicazioni:

-alle amministrazioni che hanno costituito il fondo 2014 per la contrattazione integrativa includendo tutte le risorse previste dalla normativa di riferimento, e sulla base delle indicazioni impartite da questo Dipartimento con le circolari n. 12/2011, n. 25/2012, n. 15/2014 (sezione monitoraggio contrattazione integrativa);

-alle amministrazioni che nella costituzione del fondo relativo all’anno 2014 abbiano escluso in tutto o in parte talune risorse di alimentazione del fondo (ad esempio la R.I.A. dei cessati) in quanto eccedenti i limiti imposti dall’articolo 9, comma 2‑bis, del citato decreto legge n. 78/2010, la decurtazione operata nel 2014. dell’applicazione dell’articolo 9, comma 2‑bis, del decreto-legge 78/2010.

La Ragioneria Generale dello Stato, in conclusione evidenzia che l’ammontare della decurtazione permanente da operare a decorrere dall’anno 2015 dovrà essere determinata al lordo delle somme non inserite nel 2014 e previste dalla normativa di riferimento per ciascun comparto.

Corrispondentemente, le predette voci dovranno formare oggetto di alimentazione del fondo 2015 (qualora previsto dalla citata normativa), in modo tale da rendere le due grandezze di riferimento (fondo 2015 e decurtazione permanente) del tutto confrontabili ed a sostanziale invarianza di saldo.

Gli organi di controllo dovranno certificare l’ammontare della decurtazione permanente prevista dall’articolo 1, comma 456 della legge n. 147/2013, verificando in ogni caso che tale importo non sia inferiore a quello generato secondo le indicazioni fornite dalle citate circolari n. 12/2011, n 25/2012, n. 15/2014 di questo Dipartimento.

Per saperne di più: Vai a testo integrale della Circolare

Moreno Morando

(23 luglio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

31 dicembre 2015
Economia | Emanata la Circolare RGS in relazione al quadro economico del Paese rispetto al consolidamento dei Bilanci della PA.

 
 
Condividi la notizia

26 maggio 2015
Ragioneria Generale dello Stato | Il Dipartimento della RGS ha comunicato che sono in linea sul sito web appositamente previsto tutte le informazioni relative.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2015
Ragioneria generale dello Stato | La Circolare n. 21/2015 della RGS fa seguito alla n. 109/2015 dell'Inps, contenente i dati aggiornati ed i nuovi limiti di reddito familiare.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Pareggio di bilancio | La Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato il modello 3OB/2015.

 
 
Condividi la notizia

15 giugno 2015
Mef | Pubblicato il Rapporto sull'andamento del periodo gennaio-aprile 2015, che complessivamente evidenzia un aumento dell'1,9% (+3.563 mln.)

 
 
Condividi la notizia

13 luglio 2015
Fiscalità locale | Riguarda i comuni con popolazione superiore ai 1.000 abitanti, province e città metropolitane. I dati devono essere trasmessi a decorrere dal 13 luglio 2015.

 
 
Condividi la notizia

24 luglio 2015
Patto di stabilità interno | La Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato la tabella riassuntiva, ai sensi dell'articolo 1, commi 2, 3 e 4, del decreto legge n. 78/2015.

 
 
Condividi la notizia

29 luglio 2015
Ragioneria Generale dello Stato | Il Dipartimento fornisce anche indicazioni specifiche in ordine alle modalità di attestazione previste dal D.L. n. 66/2014.

 
 
Condividi la notizia

22 novembre 2015
trasparenza | Il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato i dati, in versione aperta, relativi al complesso dei versamenti a carico del bilancio dello Stato.

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2015
RGS | Nell'ambito della riorganizzazione territoriale del servizio di tesoreria provinciale dello Stato, è stata disposta la chiusura di 19 filiali ed il trasferimento delle competenze.

 
 
Condividi la notizia

8 aprile 2016
innovazione | La Ragioneria Generale dello stato rende disponibili le funzioni per dematerializzare la documentazione dei titoli di spesa.

 
 
Condividi la notizia

27 luglio 2016
P.A. Social | La Ragioneria Generale dello Stato ha sviluppato un App per consultare il Bilancio dello Stato.

 
 
Condividi la notizia

25 febbraio 2018
Triennio 2018-2020 | La Ragioneria generale dello Stato ha pubblicato la circolare n. 5 del 20 febbraio 2018.

 
 
Condividi la notizia

19 novembre 2014
Ragioneria Generale dello Stato | Nel 2015 parte ARCONET (armonizzazione contabile degli enti territoriali) ovvero il processo di riforma degli ordinamenti contabili pubblici diretto a rendere i bilanci delle amministrazioni pubbliche omogenei, confrontabili e aggregabili.

 
 
Condividi la notizia

10 agosto 2015
Ragioneria Generale dello Stato | Si usa quando un'Amministrazione statale è temporaneamente impossibilitata a dare corso ad un pagamento sancito da un provvedimento giurisdizionale o da un lodo arbitrale.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.