Condividi la notizia

Agenzia delle Entrate

730 precompilato: inviate oltre 19 milioni di dichiarazioni

L'Agenzia comunica che il primo anno di sperimentazione si chiude con risultati confortanti.

L’Agenzia delle Entrate comunica che “la dichiarazione precompilata” chiude il periodo di sperimentazione ed i risultati sono confortati.

In particolare, nel primo anno di introduzione sperimentale, le dichiarazioni predisposte dalle Entrate sono state 20,4 milioni: un milione in più rispetto ai 730 inviati l’anno scorso, quando si erano fermati a quota 19,4 milioni.

Sul totale di 20.442.683 dichiarazioni precompilate dal Fisco, con l’ausilio del partner tecnologico Sogei, 1.414.478 sono state inviate direttamente dai contribuenti online, mentre 17.627.068 sono state inviate tramite Caf e intermediari. Questi cittadini non dovranno più conservare scontrini e ricevute delle spese: il Fisco li chiederà esclusivamente agli intermediari.

È questo il bilancio conclusivo dell’“operazione precompilata”, lanciata il 15 aprile con l’apertura del canale sul sito delle Entrate, che ha portato, inoltre, a una crescita esponenziale dei Pin richiesti per accedere ai servizi online dell’Agenzia.

Grazie al nuovo 730,  sottolineano le Entrate, sono cresciuti esponenzialmente i contribuenti che hanno richiesto e ottenuto le credenziali di accesso ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate, lasciapassare per la dichiarazione precompilata. Dall’inizio dell’anno a oggi, sono stati 2,5 milioni i pin rilasciati. Raggiunta così in volata la quota di 4,5 milioni di contribuenti abilitati a Fisconline.

Sommati agli oltre 4,8 milioni di cittadini già in possesso del Pin dispositivo dell’Inps, arriva a a 9,1 milioni il numero di italiani che, nel primo anno di introduzione della precompilata, hanno avuto l’opportunità di accedere direttamente online alla propria dichiarazione e decidere se accettarla o modificarla in totale autonomia.

L’Agenzia ha dedicato un vero e proprio sito alla precompilata, che ha accompagnato i contribuenti passo dopo passo, guidandoli nel nuovo percorso semplificato della dichiarazione 730, con le date da ricordare e le risposte ai quesiti più frequenti, ha aperto il filone di assistenza multimediale alla nuova dichiarazione dei redditi.

Online sul sito dell’Agenzia anche la mini guida con tutte le info in pillole, dai destinatari ai vantaggi del nuovo modello, dai dati già pronti a quelli da inserire o correggere. Sul canale YouTube dell’Agenzia, Entrate in Video (https://www.youtube.com/user/Entrateinvideo), pubblicati in rete i video tutorial sulla precompilata.

Sempre sul canale YouTube dell’Agenzia, disponibili dal momento della messa in onda i due spot realizzati dal Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero dell’Economia e delle Finanze insieme all’Agenzia delle Entrate, per sensibilizzare i cittadini sull’opportunità di accedere al proprio 730 già compilato sul sito delle Entrate.

Informazioni e assistenza sulla precompilata sono state diffuse anche via Twitter, attraverso il profilo istituzionale delle Entrate, che in occasione della nuova dichiarazione ha aperto delle sessioni di dialogo con i contribuenti.

Fonte: Agenzia delle Entrate

Moreno Morando

(29 luglio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

15 aprile 2015
Fiscalità | Attivo dal 15 aprile il nuovo servizio on line. Tutte le informazioni per pensionati e lavoratori su PIN e Certificazione Unica.

 
 
Condividi la notizia

9 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | Boom di richieste di credenziali di accesso ai servizi. 2,5 milioni il numero di contribuenti abilitati a Fisconline.

 
 
Condividi la notizia

10 giugno 2015
Agenzia delle Entrate | Il Provvedimento specifica che l'operazione di correzione è possibile una sola volta. Poi serve una nuova dichiarazione.

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2015
Agenzia delle Entrate | Parte #Entratelive, con l'impegno a rispondere in un giorno alle domande dei cittadini.

 
 
Condividi la notizia

16 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | Pensionati, lavoratori dipendenti e assimilati possono usare le loro chiavi di accesso ai servizi telematici. Quasi 160 milioni di informazioni a sistema.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2015
Fisco | Scaricando l'applicazione tutti i cittadini potranno evitare le coda con il web-ticket, vedere i tempi di attesa del proprio turno, chiedere l'abilitazione e il Pin per Fisconline ed Entratel, consultare il cassetto fiscale.

 
 
Condividi la notizia

8 luglio 2015
Agenzia delle Entrate | È uno dei principali chiarimenti contenuti nella circolare n. 26/E del 7 luglio 2015.

 
 
Condividi la notizia

30 luglio 2016
Fisco | L'ok del Garante privacy e le indicazioni delle Entrate in un provvedimento ad hoc.

 
 
Condividi la notizia

30 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | I 20 milioni di contribuenti coinvolti potranno scegliere se accettare o modificare la dichiarazione dei redditi precompilata, con un supporto a disposizione.

 
 
Condividi la notizia

24 marzo 2015
Agenzia delle Entrate | Info e assistenza ai contribuenti nella nuova era della dichiarazione, inoltre nell'articolo il link alle risposte a quesiti.

 
 
Condividi la notizia

10 maggio 2015
Agenzia delle Entrate | Sono ormai 8,3 milioni i contribuenti pronti per accedere on line alla propria dichiarazione predisposta dagli Uffici.

 
 
Condividi la notizia

8 aprile 2015
Fisco | Nel provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate dell'8 marzo 2015 autorizzazione del Corpo alle dichiarazioni tramite le credenziali alla propria intranet.

 
 
Condividi la notizia

17 aprile 2015
Fisco | Registrate 1.200.000 risposte alle richieste di accesso dei Caf, 220.000 visite, oltre un milione e mezzo di pagine consultate.

 
 
Condividi la notizia

1 marzo 2016
Inps | E’ disponibile il modello 2016. Nel comunicato dell'Istituto le modalità per accedere.

 
 
Condividi la notizia

23 febbraio 2015
Agenzia delle Entrate | Pronte le regole per l'accesso, a partire dal prossimo 15 aprile, al nuovo modello da parte di contribuenti, datori di lavoro, Caf e intermediari. Individuati i destinatari, fissati modi e tempi per l'accesso.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.