Condividi la notizia

Agenzia delle Entrate

730 precompilato: 20 milioni di contribuenti possono consultarlo on line

Pensionati, lavoratori dipendenti e assimilati possono usare le loro chiavi di accesso ai servizi telematici. Quasi 160 milioni di informazioni a sistema.

Parte l'operazione 730 precompilato : i 20 milioni di contribuenti destinatari di questa innovazione troveranno disponibile in rete la propria dichiarazione dei redditi 2014, compilata in tutto o in parte dal Fisco. Per il lancio dell’“operazione precompilata”, un progetto ambizioso che vede la luce dopo soli 10 mesi dalla sua ideazione, l’Agenzia ha già inserito a sistema quasi 160 milioni di informazioni trasmesse dagli enti esterni, oltre ai dati già disponibili in Anagrafe tributaria.

Si amplia, inoltre, il kit di assistenza con un nuovo tutorial sul canale YouTube “Entrate in video”: una vera e propria video-simulazione per non arrivare impreparati al momento dell’invio. Pensionati, lavoratori dipendenti e assimilati, infatti, da oggi possono usare le loro chiavi di accesso ai servizi telematici delle Entrate per “aprire la porta” della propria dichiarazione e consultare i dati inseriti dal Fisco.

Dal 1° maggio al 7 luglio, poi, sarà possibile accettare, integrare o modificare il modello e trasmetterlo all’Agenzia direttamente dal proprio pc o delegando il proprio sostituto d’imposta, un Caf o un professionista abilitato. Già a partire da oggi, però, l’Agenzia mette a disposizione dei contribuenti coinvolti la dichiarazione precompilata, proprio per consentire loro di consultare i dati presenti e di verificarne l’esattezza e la completezza.

In attesa del 1° maggio, quando si potrà effettivamente intervenire sulla propria dichiarazione, le Entrate rafforzano il pacchetto di assistenza per aiutare i contribuenti a prepararsi all’appuntamento. Un nuovo video, che si aggiunge a quello già online, accompagna i cittadini passo dopo passo simulando per loro tutte le operazioni che è possibile compiere sulla propria dichiarazione.

Per accedere alla precompilata è necessario utilizzare le credenziali di abilitazione a Fisconline rilasciate dall’Agenzia o usare la Carta Nazionale dei Servizi. Inoltre, è possibile autenticarsi tramite il portale dell’Inps, inserendo le credenziali dispositive rilasciate dall’ente previdenziale. I contribuenti che non hanno ancora chiesto la password e il pin personali Fisconline possono farlo presso un qualsiasi ufficio delle Entrate (anche tramite delegato), sul sito dell’Agenzia o per telefono.

Se la richiesta è effettuata allo sportello dal diretto interessato, vengono subito rilasciati la prima parte del codice pin e la password di primo accesso. La seconda parte del pin sarà in questo caso immediatamente fornita al contribuente via internet. Se la richiesta è invece effettuata online, per telefono, o tramite un soggetto delegato, la prima parte del pin viene rilasciata immediatamente, mentre la seconda parte e la password di primo accesso saranno inviate, a garanzia del contribuente, per posta al domicilio registrato in Anagrafe tributaria.

Non perdono le opportunità offerte dalla precompilata i contribuenti meno avvezzi all’uso degli strumenti informatici. Chi non possiede un pc o non ha dimestichezza con internet, infatti, può sempre rivolgersi al proprio sostituto d’imposta, a un Caf o a un professionista abilitato. Questi soggetti possono accedere alla dichiarazione precompilata del contribuente acquisendo un’apposita delega, insieme alla copia di un documento di identità del contribuente interessato. Chi presenta la dichiarazione tramite Caf o intermediari, così come chi la accetta direttamente senza modifiche, è da quest’anno al riparo dai controlli.

Per saperne di più : comunicato Agenzia delle Entrate

Moreno Morando

(16 aprile 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

30 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | I 20 milioni di contribuenti coinvolti potranno scegliere se accettare o modificare la dichiarazione dei redditi precompilata, con un supporto a disposizione.

 
 
Condividi la notizia

10 giugno 2015
Agenzia delle Entrate | Il Provvedimento specifica che l'operazione di correzione è possibile una sola volta. Poi serve una nuova dichiarazione.

 
 
Condividi la notizia

15 aprile 2015
Fiscalità | Attivo dal 15 aprile il nuovo servizio on line. Tutte le informazioni per pensionati e lavoratori su PIN e Certificazione Unica.

 
 
Condividi la notizia

9 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | Boom di richieste di credenziali di accesso ai servizi. 2,5 milioni il numero di contribuenti abilitati a Fisconline.

 
 
Condividi la notizia

10 maggio 2015
Agenzia delle Entrate | Sono ormai 8,3 milioni i contribuenti pronti per accedere on line alla propria dichiarazione predisposta dagli Uffici.

 
 
Condividi la notizia

29 luglio 2015
Agenzia delle Entrate | L'Agenzia comunica che il primo anno di sperimentazione si chiude con risultati confortanti.

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2015
Agenzia delle Entrate | Parte #Entratelive, con l'impegno a rispondere in un giorno alle domande dei cittadini.

 
 
Condividi la notizia

20 giugno 2014
Decreti "semplificazione fiscale" | Al termine della riunione del Consiglio dei Ministri, Maria Elena Boschi ha illustrato i contenuti delle decisioni riguardanti le semplificazioni in tema dichiarazione dei redditi, riforma del catasto e dichiarazione di successione

 
 
Condividi la notizia

24 marzo 2015
Agenzia delle Entrate | Info e assistenza ai contribuenti nella nuova era della dichiarazione, inoltre nell'articolo il link alle risposte a quesiti.

 
 
Condividi la notizia

8 luglio 2015
Agenzia delle Entrate | È uno dei principali chiarimenti contenuti nella circolare n. 26/E del 7 luglio 2015.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | Con la Circolare 17/E, l'Agenzia ha risposto ad una serie di quesiti su oneri detraibili e deducibili posti da Caf e operatori.

 
 
Condividi la notizia

30 luglio 2016
Fisco | L'ok del Garante privacy e le indicazioni delle Entrate in un provvedimento ad hoc.

 
 
Condividi la notizia

8 maggio 2016
Agenzia delle Entrate | Dal Bonus Irpef alle spese di frequenza scolastica nella circolare n. 18/E del 6.5.2016 le risposte a Caf e operatori su oneri e detrazioni.

 
 
Condividi la notizia

23 febbraio 2015
Agenzia delle Entrate | Pronte le regole per l'accesso, a partire dal prossimo 15 aprile, al nuovo modello da parte di contribuenti, datori di lavoro, Caf e intermediari. Individuati i destinatari, fissati modi e tempi per l'accesso.

 
 
Condividi la notizia

24 maggio 2016
Legge di Stabilità | La punibilità della violazione relativa all'apposizione del visto di conformità su dichiarazione infedele nella circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 20/E/2016.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.