Condividi la notizia

Concorrenza e Mercato

Antitrust: aperta un'istruttoria sui prodotti per l'infanzia

L'A.G.C.M. vuole accertare se Giochi Preziosi e Artsana abbiano creato o rafforzato una posizione dominante nella distribuzione al dettaglio.

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Antitrust) ha comunicato di aver deliberato l'avvio di un' istruttoria, ai sensi dell'art. 16, comma 4, della legge n. 287 del 1990, in relazione ad una concentrazione nel settore dei prodotti per l'infanzia.

L'AGCM ha precisato che l'operazione consiste nell'acquisizione del controllo esclusivo di Bimbo Store S.p.A. da parte di Giochi Preziosi S.p.A. e nella successiva costituzione, ad opera di Giochi Preziosi S.p.A. e Artsana S.p.A., di una newco in cui sono conferite le attività retail (vendita al dettaglio) di Giochi Preziosi, Bimbo Store e Prénatal.

I punti vendita che faranno capo alla nuova società sono negozi specializzati nell'intera gamma di prodotti per gestanti, neonati e per l'infanzia in generale (cosiddetti baby store).

In particolare, nel provvedimento dell'AGCM si evidenzia che Giochi Preziosi S.p.A. è una società a capo di un gruppo di imprese attivo nel settore dei giocattoli e dei prodotti affini, nonché nei segmenti della scolastica, della prima infanzia, dell’alimentare, dell’editoriale e degli accessori di moda (di seguito gruppo GP). GP opera nell’attività di distribuzione al dettaglio attraverso la controllata Holding dei Giochi S.p.A. (di seguito HDG) a livello nazionale e internazionale.

In Italia, GP opera a livello retail con una rete di circa 130 punti vendita a marchio Toys Center, dislocati sull’intero territorio nazionale. GP risultava controllata, almeno fino al 1°aprile 2015, da Lauro Ventidue S.p.A. (L22) e da Fingiochi S.p.A, una società indirettamente controllata dal Sig. Enrico Preziosi, il quale detiene indirettamente partecipazioni di controllo anche in società calcistiche e in imprese attive nel settore immobiliare.

Nel 2013 il gruppo GP ha realizzato a livello mondiale un fatturato consolidato di circa 858 milioni di euro, di cui circa [700-1.000] milioni. Nello stesso anno, il fatturato relativo alla distribuzione retail di giocattoli, gestito attraverso la propria controllata Holding dei Giochi S.p.A. (di seguito HdG) e le società da questa controllate (di seguito Business GP), è stato di circa [489-700] milioni di euro.

Artsana S.p.A. (di seguito, Artsana) è una società a capo di un gruppo di imprese attivo nei settori dei prodotti per l’infanzia, Health & Beauty Care e dei prodotti medico ospedalieri (di seguito, Gruppo Artsana), attivo nella distribuzione specializzata di prodotti per futura mamma e bambino e in prodotti di puericultura attraverso i marchi Chicco e Prénatal, le cui reti distributive coprono l’intero territorio nazionale.

Nel 2013 Artsana ha realizzato a livello mondiale un fatturato consolidato pari a circa 1.205 milioni. Mentre il fatturato realizzato con l’attività di distribuzione al dettaglio attraverso i punti vendita a marchio Prénatal è stato di circa [100-489] milioni di euro.

Bimbo Store S.p.A. è una società attiva principalmente nel settore del commercio al dettaglio di prodotti per gestanti, neonati e per l’infanzia in generale. Nel 2013 Bimbo ha realizzato, interamente in Italia, un fatturato pari a circa [49-100] milioni di euro.

In sostanza, all’esito del complesso di tutta una serie di operazioni, il Sig. Enrico Preziosi, acquisito il controllo esclusivo su GP, verrà a detenere insieme ad Artsana, per il tramite di GP, anche il controllo congiunto in via indiretta delle attività di Bimbo Store, delle attività di GP relative alla distribuzione al dettaglio di giocattoli e del business Prenatal.

Acquisite le memorie delle parti, che hanno fornito il peso relativo dei diversi canali di distribuzione al dettaglio con riferimento alle singole categorie merceologiche interessate, oltre a tutta una serie di altri dati ritenuti utili, ed esaminati gli atti, l'Autorità Garante ha deliberato l’avvio dell’istruttoria, ai sensi dell’articolo 16, comma 4, della legge n. 287/90, nei confronti del sig. Enrico Preziosi e delle società Giochi Preziosi S.p.A. e Artsana S.p.A.

In poche parole, l'Antitrust intende accertare l'eventuale creazione o rafforzamento di una posizione dominante nei mercati della distribuzione al dettaglio di prodotti per l'infanzia in diverse province italiane. L'istruttoria in esame dovrà concludersi entro 45 giorni.

Per maggiori informazioni: testo del Provvedimento dell'Antitrust

Moreno Morando

(4 maggio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

26 ottobre 2014
Autorità Garante Concorrenza e Mercato | Accertamento in corso sulla possibile creazione o il rafforzamento di una posizione dominante nel mercato della distribuzione dei libri.

 
 
Condividi la notizia

24 gennaio 2016
Antitrust | L'operazione potrebbe comportare la creazione o il rafforzamento di una posizione dominante nei mercati che compongono la filiera.

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2015
Consiglio dei Ministri | Obiettivo stimolare la crescita economica frenata dalla scarsa concorrenza nel settore dei servizi. In sintesi il contenuto del provvedimento.

 
 
Condividi la notizia

19 marzo 2016
Consumatori | Bloccati dall'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato 6 operatori che spacciavano per autentici prodotti di varia natura.

 
 
Condividi la notizia

9 ottobre 2014
Stati Uniti | Le bevande energizzanti pongono diverse problematiche: concorrenza, mercato e salute dei consumatori.

 
 
Condividi la notizia

21 settembre 2017
Opportunità di lavoro | La scadenza delle domande è il 5 ottobre 2017, nell'’articolo il bando e il modulo d’iscrizione.

 
 
Condividi la notizia

18 maggio 2015
Concorrenza e Mercato | Con tre diversi provvedimenti l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha punito tre aziende per pratiche commerciali scorrette.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2015
Antitrust | L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha comunicato i dati del monitoraggio coordinato dalla UE in materia di garanzie.

 
 
Condividi la notizia

16 novembre 2015
Antitrust | Lo comunica L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, a seguito delle segnalazioni pervenute da un'associazione di consumatori.

 
 
Condividi la notizia

30 maggio 2016
Pratiche aggressive | L'Autorità Garante del Mercato e della Concorrenza ha colpito UnipolSai, Hdi Assicurazioni e Uniqua Assicurazioni.

 
 
Condividi la notizia

11 dicembre 2015
Antitrust | Verranno verificate eventuali condotte abusive del gruppo Enel nel settore dei servizi di monitoraggio dei consumi elettrici (c.d. smart metering).

 
 
Condividi la notizia

8 agosto 2016
Scandalo emissioni | La sanzione dell'Autorità della Concorrenza e del Mercato riguarda la manipolazione del sistema di controllo delle emissioni inquinanti da parte della casa automobilistica tedesca

 
 
Condividi la notizia

7 dicembre 2014
Antitrust | Pratiche commerciali scorrette nell'e-commerce, questa la motivazione con la quale l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha motivato l'irrogazione della sanzione.

 
 
Condividi la notizia

11 maggio 2016
Concorrenza | L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha comminato sanzioni per 650mila euro alle tre case automobilistiche per pratiche commerciali scorrette.

 
 
Condividi la notizia

11 ottobre 2017
Tutela dei consumatori | Migliorano i servizi di assistenza telefonica del trasporto su rotaia grazie ad un procedimento avviato dall'AGCM.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.