Condividi la notizia

Ministero dell'Ambiente

Edifici scolastici, in Gazzetta Ufficiale le misure per l'efficientamento energetico

Pubblicato il decreto che disciplina i criteri per la concessione dei finanziamenti a tasso agevolato.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 109 del 13 maggio 2015 è stato pubblicato il decreto 14 aprile 2015 riguardante le misure per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici, adottato dal Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro delle Finanze, il Ministro dello Sviluppo Economico ed il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Il decreto in esame individua e disciplina i criteri e le modalita' di concessione, erogazione e rimborso dei finanziamenti a
tasso agevolato, in attuazione dell'art. 9 del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 116, nonche' le caratteristiche di strutturazione dei fondi di investimento immobiliare e dei correlati progetti di investimento previsti dal comma 4 del citato art. 9.

I finanziamenti a tasso agevolato sono concessi a valere sulle risorse del Fondo rotativo per l'attuazione del Protocollo alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, fatto a Kyoto l'11 dicembre 1997, istituito dall'art. 1, comma 1110, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 come modificato dall'art. 57 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83,
convertito con modificazioni dalla legge 7 agosto 2012, n. 134 (per brevita' denominato «Fondo Kyoto»).

I finanziamenti a tasso agevolato sopra richiamati sono concessi nel limite massimo di Euro 350.000.000,00. Possono beneficiare dei finanziamenti disciplinati dal decreto i soggetti pubblici proprietari di immobili pubblici destinati all'istruzione scolastica, ivi inclusi gli asili nido, e all'istruzione universitaria, nonche' di edifici pubblici dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM) di cui alla legge 21 dicembre 1999, n. 508. 

Possono altresi' beneficiare dei finanziamenti disciplinati dal decreto in esame i soggetti pubblici che, a titolo gratuito o oneroso, hanno in uso gli immobili di cui al comma 1, e in particolare i soggetti che hanno in carico gli immobili di cui all'art. 8, comma 1 della legge n. 23/96 e s.m.i.  Per accedere al finanziamento a tasso agevolato tutti i soggetti beneficiari dovranno rispettare i requisiti minimi elencati nell'art. 4 del decreto.

I progetti di intervento presentati dai soggetti di cui all'art. 3, potranno essere ammessi al finanziamento nel rispetto dei limiti indicati nella tabella di cui all'articolo 5.  Per progetto di investimento, ai sensi dell'art. 9, comma 4, del decreto-legge n. 91 del 2014, si intende il programma di valorizzazione, attraverso interventi di efficientamento energetico, riguardante gli immobili di proprieta' pubblica, quali gli edifici scolastici, gli asili nido, gli edifici dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM) nonche' gli edifici destinati alla istruzione universitaria, ricompresi nei fondi immobiliari costituiti ai sensi dell'art. 33, comma 2, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito con modificazioni nella legge 15 luglio 2011, n. 111.

I progetti di investimento dovranno garantire la convenienza economica e l'efficacia dell'intervento con identificazione dei tempi di ritorno dell'investimento. La richiesta di ammissione al finanziamento agevolato avviene sulla base della presentazione del modulo di domanda, redatto, a pena di esclusione, secondo gli schemi allegati al decreto.

Le domande di ammissione e la relativa documentazione firmate digitalmente, devono essere inoltrate al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, Direzione generale per il Clima e l'Energia e, in copia a CDP S.p.A. mediante PEC ai seguenti indirizzi di posta elettronica: fondokyoto@pec.minambiente.it; cdpspa@pec.cassaddpp.it.

Saranno dichiarate irricevibili le istanze non trasmesse nel rispetto delle modalita' specificate nel decreto.  Le domande di ammissione al finanziamento potranno essere presentate a decorrere dalla data di pubblicazione da parte del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare di apposito comunicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e fino alle ore 17,00 del novantesimo giorno successivo.

Gli edifici oggetto di intervento possono essere solo quelli gia' esistenti alla data di entrata in vigore del decreto. Sono di conseguenza esclusi gli edifici in fase di costruzione per i quali non vi e' stato alla data di entrata in vigore del decreto il collaudo dei lavori ai sensi del Codice degli Appalti.

Per saperne di più: Decreto 14 aprile 2015

Moreno Morando

(14 maggio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

8 marzo 2018
Ministero Ambiente | Precedenza per gli edifici scolastici o entro un raggio non superiore a cento metri da asili, scuole, parchi gioco, strutture di accoglienza, ospedali e impianti sportivi.

 
 
Condividi la notizia

28 giugno 2015
Fondo Kyoto | Pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 145 del 25 giugno l'avviso dell'apertura delle domande per i finanziamenti a tasso agevolato (0,25%).

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2018
Ambiente | Il bando promuove interventi di riqualificazione energetica degli immobili di proprietà pubblica, adibiti all’istruzione, attraverso prestiti a tasso agevolato.

 
 
Condividi la notizia

2 ottobre 2015
Gazzetta ufficiale | Disposto l'immediato utilizzo di 110 milioni. Il Provvedimento contiene anche misure per le grandi imprese in stato di insolvenza e per alcuni territori colpiti da eventi meteoreologici.

 
 
Condividi la notizia

2 aprile 2015
Opere infrastrutturali | Priorità al recupero ed alla messa in sicurezza di edifici scolastici.

 
 
Condividi la notizia

1 giugno 2016
Ambiente | Attraverso le migliori tecnologie ci sarà una mappatura scientifica su scala nazionale per delineare azioni efficaci nella bonifica dell'amianto nelle scuole.

 
 
Condividi la notizia

29 marzo 2016
Edifici scolastici | In Gazzetta Ufficiale n. 73 del 29 marzo 2016 le disposizioni urgenti che prevedono, tra l'altro, lo stanziamento di 64 milioni di euro per il prolungamento del Programma "Scuole belle".

 
 
Condividi la notizia

21 gennaio 2015
Corte dei Conti | Rientrano fra le spese d'ufficio poste a carico degli enti locali tutte le spese necessarie ad assicurare il normale funzionamento delle scuole.

 
 
Condividi la notizia

29 gennaio 2016
INAIL | Registrato il dpcm contenente anche le iniziative congiunte di INAIL e PCM per la messa in sicurezza delle scuole italiane.

 
 
Condividi la notizia

19 ottobre 2014
Senato della Repubblica | On line le domande per partecipare alle 4 iniziative del Senato rivolte alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.

 
 
Condividi la notizia

12 maggio 2016
Miur | Possono partecipare scuole statali di ogni ordine e grado, dall'infanzia alla secondaria. Ogni progetto ammesso al finanziamento riceverà fino a 10.000 euro.

 
 
Condividi la notizia

17 marzo 2016
#italiasicura | In Gazzetta Ufficiale il decreto che riapre lo sportello per l'accesso ai finanziamenti agevolati a valere sul Fondo rotativo “Kyoto”.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2018
Ministero Interno | Il concorso scadrà le ore 12:00 del 30 aprile 2018 ed è rivolto a tutti gli studenti delle scuole italiane di ogni età e percorso scolastico.

 
 
Condividi la notizia

31 marzo 2016
Concorsi pubblici | Attivate dal Ministero della Difesa nuove procedure concorsuali

 
 
Condividi la notizia

19 giugno 2015
Fonti rinnovabili | Il Ministero dello Sviluppo Economico ha fornito chiarimenti ai vari quesiti proposti dagli operatori.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.