Condividi la notizia

Agenzia delle entrate

Fisco, niente spesometro per le pubbliche amministrazioni

Semplificazioni per le comunicazioni da trasmettere alle Entrate. Per commercianti al dettaglio e tour operator niente obbligo sotto i 3mila euro.

Il Fisco va incontro alle richieste di commercianti al dettaglio e pubbliche amministrazioni limitando anche per quest'anno l'obbligo di comunicazione delle operazioni IVA. In particolare, dopo l'entrata a regime della fattura elettronica Pa e l'introduzione dello split payment (operata dalla legge di Stabilità 2015), con un provvedimento in corso di pubblicazione l'Agenzia esclude, anche per il 2015, la pubblica amministrazione dall'invio dello spesometro. Inoltre, le Entrate ricordano che, in base a un'altra semplificazione prevista in via sperimentale per l'anno 2016 dalla legge di Stabilità, sono esclusi dallo spesometro anche i soggetti che trasmettono i dati relativi alle spese sanitarie al sistema Tessera sanitaria.  

Adempimento più snello per gli enti pubblici, niente spesometro per la Pa – Nel provvedimento che sarà pubblicato nei prossimi giorni viene stabilita, per il 2015, l'esclusione dagli obblighi della comunicazione all'Anagrafe tributaria delle operazioni rilevanti ai fini dell'imposta sul valore aggiunto, sia per le amministrazioni pubbliche sia per quelle autonome. Questa previsione, come illustrato nel testo dello specifico provvedimento, si colloca in un'ottica di progressiva semplificazione degli adempimenti di natura tributaria. In particolare, l'obiettivo esplicito è di proseguire sulla strada aperta con l'adozione della fatturazione elettronica prima e con l'introduzione successiva dello split payment, in modo da continuare nello sfoltimento e nella riduzione delle incombenze che gravano sugli enti pubblici.    
 
Commercianti al dettaglio e tour operator, resta il tetto dei 3mila euro – Anche quest'anno i soggetti che operano al dettaglio e gli operatori turistici (articoli 22 e 74-ter del Dpr n. 633/1972) non devono comunicare le operazioni attive di importo unitario inferiore a 3mila euro, al netto dell'Iva, effettuate nel 2015. E' una semplificazione che viene incontro alle esigenze e alle difficoltà segnalate dagli operatori del settore.  
 
Fonte: Agenzia delle Entrate comunicato del 1.4.2016

La Direzione

(3 aprile 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 aprile 2015
Fisco | Il meccanismo della scissione dei pagamenti Iva trova nuovi chiarimenti nella circolare n. 15/E.

 
 
Condividi la notizia

9 febbraio 2015
Legge di Stabilità | Primi chiarimenti sull'applicazione del nuovo meccanismo della scissione dei pagamenti Iva nella circolare n. 1/E del 9 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

9 gennaio 2015
Legge di Stabilità 2015 | Le P.A. acquirenti di beni e servizi devono versare direttamente all'erario l’imposta sul valore aggiunto che è stata addebitata loro dai fornitori.

 
 
Condividi la notizia

17 luglio 2016
Agenzia delle Entrate | La circolare sull'aliquota Iva ridotta, l'esenzione per le onlus e la decorrenza della nuova disciplina.

 
 
Condividi la notizia

12 febbraio 2015
Agenzia delle Entrate | La risoluzione n. 15/E del 12 febbraio 2015 sull'istituzione dei codici tributo per il versamento, mediante i modelli F24 ed F24 Enti pubblici, dell'IVA dovuta.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2014
PA digitale | Attraverso il Sistema di Interscambio gestito da Sogei, Consip e Inail si sono scambiate la prima fattura elettronica.

 
 
Condividi la notizia

16 ottobre 2017
Consiglio dei Ministri | Neutralizzazione dell'aumento IVA, agevolazioni ed estensione della "rottamazione delle cartelle", estensione split payment, superamento del monopolio SIAE per i diritti d'autore, questo ed altro nell'articolo.

 
 
Condividi la notizia

15 febbraio 2015
Agenzia delle Entrate | I chiarimenti sule novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2015 in materia di previdenza complementare.

 
 
Condividi la notizia

1 febbraio 2015
MEF | Il Dipartimento delle Finanze, in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, ha reso disponibile il DM del 23.1.2015.

 
 
Condividi la notizia

1 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | Sono escluse dall'obbligo della comunicazione delle operazioni ai fini Iva relative al 2014.

 
 
Condividi la notizia

23 febbraio 2015
MEF | Diramato il DM del 20 febbraio 2015 sulla "Semplificazione dei rimborsi IVA da effettuarsi in via prioritaria"

 
 
Condividi la notizia

12 gennaio 2018
MEF | Inclusi nuovi soggetti nel meccanismo della scissione dei pagamenti.

 
 
Condividi la notizia

19 febbraio 2015
Pubblica amminstrazione | Nella circolare n. 6/E del 19 febbraio 2015 le risposte ai quesiti formulati dai giornali.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2014
Viaggi enogastronomici | Saranno in otto alla scoperta del turismo enogastronomico della Regione.

 
 
Condividi la notizia

18 gennaio 2015
Agenzia delle Entrate | Con i provvedimenti del 15 gennaio 2015 sono stati approvati i modelli e le istruzioni del 730, dell’Iva, del 770 Ordinario e Semplificato e della Certificazione unica.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.