Condividi la notizia

Agenzia delle Entrate

Bonus strumenti musicali: i chiarimenti sull'esenzione

Nessuna imposta di bollo per certificati e richieste nella circolare n. 15/E del 27.4.2016.

Bonus strumenti musicali, nessuna imposta di bollo per i certificati di frequenza, rilasciati dai conservatori e dagli istituti musicali pareggiati, e per le istanze presentate dagli studenti per ottenerli. Questo il principale chiarimento contenuto nella circolare n. 15/E pubblicata oggi riguardante il contributo per l'acquisto di strumenti musicali nuovi e il relativo credito d'imposta a favore del produttore o del rivenditore. Il documento di prassi, inoltre, ricorda le modalità con cui ottenere l'agevolazione e le regole con cui i venditori possono recuperare, tramite credito d'imposta, lo sconto riconosciuto agli acquirenti.

Per chi è l'esenzione - L'esenzione dall'imposta di bollo è valida poiché il certificato di frequenza rientra nell'ambito delle specifiche ipotesi di atti e documenti esenti in modo assoluto dall'imposta di bollo. Inoltre, l'esenzione assolve alla funzione di documentare, anche nei confronti dell'Amministrazione finanziaria, la sussistenza dei requisiti necessari affinché lo studente possa beneficiare del contributo per l'acquisto dello strumento musicale e il produttore o il rivenditore possa usufruire del relativo credito d'imposta. Il documento di prassi, infine, rammenta che sui documenti rilasciati in esenzione dal pagamento del tributo di bollo è necessario indicare l'uso per il quale gli stessi sono destinati.

Chi può fruire del bonus – All'agevolazione, che consiste in un bonus di 1000 euro, sono ammessi gli studenti dei conservatori di musica e degli istituti musicali pareggiati, iscritti e in regola con il pagamento delle tasse e dei contributi dovuti nell'anno accademico 2015-2016 o 2016-2017, ai corsi di strumento secondo il precedente ordinamento e ai corsi di laurea di primo livello secondo il nuovo ordinamento. Gli studenti, per poter accedere al beneficio, dovranno richiedere all'istituto un certificato di iscrizione da consegnare al rivenditore al momento dell'acquisto.

Il credito d'imposta per i rivenditori – Al rivenditore che ha praticato lo sconto sul prezzo di vendita dello strumento musicale viene riconosciuto un credito d'imposta di pari ammontare. Per la fruizione del credito, i rivenditori devono comunicare all'Agenzia delle Entrate, prima della conclusione della vendita, i seguenti dati: il proprio codice fiscale, quello dello studente e dell'istituto che ha rilasciato il certificato di iscrizione, lo strumento musicale, il prezzo totale, comprensivo dell'imposta sul valore aggiunto, e l'ammontare del contributo.

Per saperne di più:

Leggi la circolare

La Direzione

(28 aprile 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e, se possibile, link a pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

16 marzo 2017
Legge di Bilancio 2017 | Le indicazioni per gli studenti per ottenere lo sconto fino a 2.500,00 euro sul prezzo di vendita.

 
 
Condividi la notizia

8 marzo 2016
Agenzia Entrate | L'Agenzia illustra come ottenere l'agevolazione e le modalità con cui i venditori possono recuperare con il credito d'imposta lo sconto riconosciuto agli acquirenti.

 
 
Condividi la notizia

17 luglio 2016
Agenzia delle Entrate | La circolare sull'aliquota Iva ridotta, l'esenzione per le onlus e la decorrenza della nuova disciplina.

 
 
Condividi la notizia

15 ottobre 2015
Consiglio dei Ministri | È stato approvato il disegno di legge recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato.

 
 
Condividi la notizia

22 dicembre 2015
Manovra economica | Via libera di Palazzo Madama con 162 voti favorevoli e 125 contrari.

 
 
Condividi la notizia

20 dicembre 2015
Manovra economica | Il provvedimento ora torna all'esame dell'altro ramo del Parlamento.

 
 
Condividi la notizia

31 marzo 2016
Legge di stabilità 2016 | La nuova detrazione è prevista per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016. La circolare n. 7/E del 31.3.2016 dell'Agenzia delle Entrate spiega come accedervi.

 
 
Condividi la notizia

4 febbraio 2016
Ministero Interno | Una lettura sistemica delle disposizioni della manovra di interesse del Dicastero e per ciascuna di esse una sintesi descrittiva.

 
 
Condividi la notizia

4 febbraio 2016
Manovra economica | L'approfondimento sulle novità in materia di ambiente, edilizia e politiche abitative, calamità, contratti pubblici e infrastrutture.

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2015
Opportunità | La presentazione delle domande entro il 10 ottobre 2015, nell'articolo tutte le informazioni per partecipare.

 
 
Condividi la notizia

11 gennaio 2016
Lavoro | La richiesta di partecipazione va presentata entro il 15 gennaio 2016.

 
 
Condividi la notizia

3 aprile 2016
Vigilanza e controllo | Firmato il Protocollo per monitorare le procedure di gara per prevenire tentativi di infiltrazione criminale.O

 
 
Condividi la notizia

6 maggio 2016
Cultura | Concerti e iniziative in piazze, strade, musei, parchi archeologici, case circondariali, consolati, ambasciate e ospedali.

 
 
Condividi la notizia

1 febbraio 2015
Agenzia delle Entrate | Pubblicato sul canale Youtube dell'Agenzia delle Entrate il filmato esplicativo su come usufruire del "bonus arredi"

 
 
Condividi la notizia

11 gennaio 2016
Anac | Il Comunicato del Presidente Cantone sulle novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2016.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.