Condividi la notizia

Inps

Assegni famigliari e quote di maggiorazione di pensione: pubblicati i limiti di reddito

Nuovi limiti operativi dal 1° gennaio 2016. La circolare n. 211 del 31.12.2015.

Dal 1° gennaio 2016 sono stati rivalutati sia i limiti di reddito familiare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione, sia i limiti di reddito mensili per l'accertamento del carico ai fini dei diritto agli assegni stessi.
 
L’Inps, con la circolare n. 211 del 31 dicembre 2015, comunica i limiti di reddito da applicare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione e i limiti di reddito mensili da considerare per l'accertamento del carico ai fini dei diritto agli assegni stessi per l’anno 2016.
 
Le disposizioni riguardano i soggetti esclusi dalla normativa sull'assegno per il nucleo familiare, e cioè i coltivatori diretti, coloni,  mezzadri e i piccoli coltivatori diretti (cui continua ad applicarsi la normativa sugli assegni familiari) e i pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi (cui continua ad applicarsi la normativa delle quote di maggiorazione di pensione). 
 
Nei confronti di questi soggetti la cessazione del diritto alla corresponsione dei trattamenti di famiglia, per effetto delle vigenti disposizioni in materia di reddito familiare, non comporta però la cessazione di altri diritti e benefici dipendenti dalla vivenza a carico e/o ad essa connessi, i cui importi sono: 
 
-  8,18 euro mensili spettanti ai coltivatori diretti, coloni, mezzadri per i figli ed equiparati; 
 
- 10,21 euro mensili spettanti ai pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi e ai piccoli coltivatori diretti per il coniuge e i figli ed equiparati; 
 
- 1,21 euro mensili spettanti ai piccoli coltivatori diretti per i genitori ed equiparati. I limiti di reddito familiare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione sono rivalutati ogni anno in ragione del tasso di inflazione programmato, che per il 2015 è stato pari, secondo le precisazioni dei Ministeri competenti, allo 0,6%.   
 
I limiti di reddito mensili per l'accertamento del carico ai fini dei diritto agli assegni stessi sono invece rideterminati in relazione alla rivalutazione del trattamento minimo del Fondo lavoratori dipendenti, che risulta fissato dal 1° gennaio 2016 e per l'intero anno nell'importo mensile di 501,89 euro. 
 
In relazione al nuovo importo del trattamento minimo, i limiti di reddito mensili da considerare ai fini dell'accertamento del carico (non autosufficienza economica) e quindi del riconoscimento del diritto agli assegni familiari risultano così fissati per tutto l'anno 2016: 
 
- 706,82  euro per il coniuge, per un genitore, per ciascun figlio od equiparato; 
 
- 1236,94  euro per due genitori ed equiparati. 
 
Per saperne di più: 

 

La Direzione

(2 gennaio 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e, se possibile, link a pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

27 dicembre 2014
Inps | Dal 1° gennaio 2015 rivalutati sia i limiti di reddito familiare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione, sia i limiti di reddito mensili per l'accertamento del carico per il diritto agli assegni.

 
 
Condividi la notizia

2 marzo 2016
Inps | Gli importi delle prestazioni sociali e dei limiti di reddito validi per l'anno 2016. La circolare n. 46 del 2.3.2016.

 
 
Condividi la notizia

31 marzo 2016
Osservatorio statistico | L'età media dei pensionati è di 73,6 anni. Gli uomini percepiscono pensioni mediamente più elevate rispetto alle donne, arrivando ad essere quasi il doppio (+95%) nel settentrione per la categoria vecchiaia.

 
 
Condividi la notizia

24 aprile 2016
Previdenza | Il messaggio n. 1799 del 22.4.2016.

 
 
Condividi la notizia

8 luglio 2014
Inps | Quasi 8 milioni di pensionati ricevono meno di mille euro al mese. Crollano le pensioni liquidate. Inps, “Il sistema pensionistico non è a rischio”.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2015
Inps | Dal 1 gennaio 2016 cambiano le regole. I chiarimenti dell'Ente di previdenza.

 
 
Condividi la notizia

31 marzo 2015
INPS | Pubblicata la circolare n. 64/2015 sulla rivalutazione per l'anno 2015 della misura degli assegni e dei requisiti economici.

 
 
Condividi la notizia

12 maggio 2014
Cessione del quinto | Ottenere e restituire un prestito con trattenute mensili delle rate da pagare, queste ed altre le misure a tutela dei pensionati.

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2015
Lavoro | Il messaggio dell'INPS sulla stabilizzazione del credito d'imposta.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2015
Ragioneria generale dello Stato | La Circolare n. 21/2015 della RGS fa seguito alla n. 109/2015 dell'Inps, contenente i dati aggiornati ed i nuovi limiti di reddito familiare.

 
 
Condividi la notizia

25 novembre 2015
Cessione Quinto Pensione | Lo ha comunicato l'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale con il Messaggio n. 7116 del 23 novembre 2015.

 
 
Condividi la notizia

18 maggio 2015
Previdenza | Sono i trattamenti pensionistici erogati dall'Inps-Gestione Dipendenti Pubblici al primo gennaio di quest'anno.

 
 
Condividi la notizia

11 gennaio 2016
INPS | Le attività svolte dall'Istituto nel comunicato dell'8 gennaio 2016.

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2015
Inps | La circolare n. 48 del 20 febbraio 2015 sugli importi e sui nuovi limiti di reddito per le domande riferite all’anno 2014, ma presentate successivamente al 1.1.2015.

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.