Condividi la notizia

INPS

Libretto famiglia: le nuove funzionalità in caso di utilizzatori deceduti

E' stata implementata la gestione della piattaforma operativa nelle ipotesi di decesso degli utilizzatori del Libretto Famiglia.

L'INPS rende noto attraverso il portale istituzionale, con il messaggio 17 maggio 2019, n. 1908, che in materia di prestazioni occasionali, è stata implementata la piattaforma operativa per consentire, nelle ipotesi di decesso degli utilizzatori del Libretto Famiglia, la gestione delle seguenti due fattispecie:

  • richiesta di rimborso delle somme versate dal dante causa per il pagamento di prestazioni occasionali tramite Libretto Famiglia e non utilizzate per il pagamento di prestazioni;
  • inserimento di prestazioni lavorative svolte anteriormente al decesso del dante causa e dallo stesso non inserite nella procedura del Libretto Famiglia, al fine dell’erogazione del compenso al lavoratore da parte dell’INPS e dell’accredito della relativa contribuzione previdenziale.

Le somme oggetto di richiesta di rimborso devono essere state effettivamente versate dal dante causa e non devono derivare dal riconoscimento di bonus da parte della pubblica amministrazione.

In via preliminare, l’interessato deve effettuare una dichiarazione in procedura che attesti la propria qualità di erede legittimo o testamentario. L’erede testamentario dovrà inserire copia del testamento in procedura tramite l’apposita funzionalità. L’interessato potrà inserire la domanda di rimborso e/o le suddette prestazioni lavorative dopo la validazione di tale dichiarazione da parte dell’operatore di sede.

Per l’inserimento delle prestazioni svolte prima del decesso del dante causa, l’erede è tenuto a rilasciare le proprie dichiarazioni di responsabilità precisando, tra l’altro, di non essere a conoscenza che fosse in corso al momento della prestazione lavorativa, né fosse cessato da meno di sei mesi, un rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa tra l’utilizzatore e il lavoratore indicato.

Non è possibile inserire prestazioni lavorative aventi data inizio/fine successiva alla morte del dante causa.

In attesa del prossimo rilascio del Manuale operativo, nell’allegato n.1 al messaggio sono descritte le specifiche tecniche per l’accesso alla procedura e per il suo corretto utilizzo da parte degli utenti esterni e degli operatori delle Strutture territoriali.

Per approfondire il Libretto Famiglia clicca questo link.

Fonte: INPS, comunicato del 20 maggio 2019

Paolo Romani

(22 maggio 2019)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

8 luglio 2014
Inps | Quasi 8 milioni di pensionati ricevono meno di mille euro al mese. Crollano le pensioni liquidate. Inps, “Il sistema pensionistico non è a rischio”.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2016
Digitalizzazione | Prende il via per gli iscritti a tutte le gestioni Inps un nuovo servizio telematico.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Pensioni civili di invalidità | Dipendente Inps crea un buco di oltre 4 milioni di euro erogando a falsi eredi.

 
 
Condividi la notizia

31 marzo 2016
Osservatorio statistico | L'età media dei pensionati è di 73,6 anni. Gli uomini percepiscono pensioni mediamente più elevate rispetto alle donne, arrivando ad essere quasi il doppio (+95%) nel settentrione per la categoria vecchiaia.

 
 
Condividi la notizia

1 giugno 2015
Previdenza | Novità rilevanti per i pensionati INPS pubblici e privati. Riunificate le scadenze per il pagamento mensile.

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2015
Previdenza | Pubblicata il provvedimento n. 125 del 25.6.2015 con le istruzioni operative sulle novità in materia di pensioni, ammortizzatori sociali e TFR di cui all'art. 1 del decreto legge 21 maggio 2015, n. 65.

 
 
Condividi la notizia

28 giugno 2014
Pensioni | Parlando all'annuale incontro estivo dei pensionati della Fipac-Confesercenti, il Presidente Marco Venturi ha lanciato un grido d'allarme per la continua erosione del potere d'acquisto delle "pensioni medie" dal 2008 ad oggi.

 
 
Condividi la notizia

22 dicembre 2016
Previdenza | La rata di gennaio 2017 sarà erogata da Poste e banche il 3 gennaio 2017.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2015
Consiglio dei Ministri | Dopo la sentenza della Corte Costituzionale n.70/2015, approvato il decreto legge a vantaggio di una platea di 3,7 milioni di pensionati.

 
 
Condividi la notizia

24 settembre 2015
INPS | Nel Messaggio n. 5901 del 24 settembre 2015, l'Istituto fornisce istruzioni ai pensionati interessati, in riferimento ai redditi conseguiti nel 2014.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2017
Inps | La circolare n. 107 sulle due nuove modalità di svolgimento del lavoro occasionale.

 
 
Condividi la notizia

15 gennaio 2015
Ministero del Lavoro | Pubblicata la circolare n. 1/2015 sulla perequazione definitiva delle pensioni per l'anno 2014 e provvisoria per l'anno 2015.

 
 
Condividi la notizia

30 settembre 2015
Previdenza | L'importo erogato complessivamente ogni anno dall'Istituto in oltre 150 Paesi supera il miliardo di euro.

 
 
Condividi la notizia

12 maggio 2014
Cessione del quinto | Ottenere e restituire un prestito con trattenute mensili delle rate da pagare, queste ed altre le misure a tutela dei pensionati.

 
 
Condividi la notizia

15 aprile 2015
Fiscalità | Attivo dal 15 aprile il nuovo servizio on line. Tutte le informazioni per pensionati e lavoratori su PIN e Certificazione Unica.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.