Condividi la notizia

Ammortizzatori sociali

Il libero professionista non fa impresa

Ammortizzatori sociali in deroga inibiti per chi svolge attività libero professionale.

La recente riforma degli ammortizzatori sociali, vuole a dire la disciplina in essere, in attesa di nuovi interventi in materia che si esplicheranno nel dibattito del ddl in tema di lavoro, alla ripresa dei lavori parlamentari, ha di fatto escluso i professionisti della possibilità di accedere alle tutele di welfare salariale.

In particolare, al momento, sono esclusi dallo strumento degli ammortizzatori sociali in deroga, i dipendenti degli studi professionali che, in caso di "crisi" dello studio stesso, non possono beneficiare delle misure di sostegno al reddito, quali appunto la "cassa integrazione in deroga" e la "mobilità" come anche l'esclusione da quei strumenti concessi dall 'INPS, quali incentivi alla riassunzione di personale licenziato, in quanto ex dipendenti da "non imprese" ovvero appunto ex dipendenti di studi professionali.

Il problema sorge, quindi, dal fatto che la qualificazione degli studi risulta essere si, quale "datore di lavoro", ma non "impresa" vera e propria. Tale accezione viene così intesa, nel diritto nazionale, mentre, in ambito UE, esiste una diversa qualificazione in quanto "datore di lavoro" e' "qualunque soggetto" che offre lavoro, a prescindere dall'essere o meno imprenditore. Il problema che si pone e' ovviamente di notevole rilevanza in quanto la platea dei lavoratori del settore libero professionale, ammonta a circa un milione di soggetti.

In tale contesto si innesta, come sopra accennato, la posizione dell'Inps che ufficializza e reitera, con il recente messaggio n. 2761/2014, il fatto che gli ex dipendenti di studi professionali, qualora riassunti, non danno diritto agli sgravi previsti per le assunzioni dei lavoratori iscritti nelle liste di mobilità.

Lo stesso Ministero del Lavoro non ha mai smentito l'Inps sull'argomento. Anche con il recentissimo interpello n.21/2014, dello scorso luglio, infatti, non si è inteso estendere l'ambito, il Ministero ha nuovamente sancito che il nuovo welfare, da gestire su base contrattuale, interessa solo le imprese che hanno un organico oltre i 15 dipendenti; non sono soggette a Cig e Cigs, escludendo,altresì, di fatto i dipendenti degli studi professionali dalle fattispecie di welfare "aziendale" quale è appunto la tipologia dei c.d. fondi di solidarietà bilaterali introdotti dall'ultima riforma sul lavoro, legge 92/2012, per assicurare ai lavoratori tutele specifiche per riduzioni o sospensioni dell'attività lavorativa.

Stefano Olivieri Pennesi

(12 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 agosto 2014
Inps | In diminuzione le ore di Cassa integrazione ordinaria ed in deroga. In rialzo le ore di Cassa integrazione straordinaria. In calo le domande di disoccupazione e mobilità.

 
 
Condividi la notizia

9 novembre 2015
Sostegno al reddito | Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato la Circolare n. 30 del 9 novembre 2015, nella materia di cui al D.Lgs. n. 148 del 2015.

 
 
Condividi la notizia

16 dicembre 2015
INPS | La misura in caso di sospensione o riduzione dell'attività per i lavoratori che operano in settori non rientranti nel campo di applicazione della cassa integrazione guadagni, nella circolare n. 201 del 16.12.2015

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2016
Ammortizzatori sociali | Le indicazioni applicative nella circolare n. 2 del 11 luglio 2016 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

 
 
Condividi la notizia

2 agosto 2014
OCCUPAZIONE | Il decreto prevede un aumento di circa 320 milioni rispetto alla legge di stabilità. Cassa in deroga con alcune limitazioni: nel 2014 non più di 11 mesi, dal 2015, massimo per 5 mesi

 
 
Condividi la notizia

14 febbraio 2016
Inps | Pubblicato il provvedimento n. 30 del 12 febbraio 2016 che chiarisce la nuova disciplina dei Fondi di solidarietà bilaterali.

 
 
Condividi la notizia

13 settembre 2014
Ammortizzatori sociali | Il Ministero del Lavoro chiarisce con una propria Circolare i nuovi criteri di concessione degli Ammortizzatori sociali.

 
 
Condividi la notizia

26 ottobre 2014
Corte di Cassazione | Rivoluzionaria sentenza della Cassazione. Per l'ammissibilità della domanda di condanna al pagamento dei contributi, oltre al datore di lavoro, è necessario citare anche l'Inps. È escluso il pagamento dei contributi in favore del lavoratore.

 
 
Condividi la notizia

25 ottobre 2016
Ministero del Lavoro | Il decreto che autorizza il trattamento di Cig in Deroga in favore di 13.060 lavoratori.

 
 
Condividi la notizia

16 luglio 2014
Garante privacy | Condomino moroso riceve il sollecito del condominio sul posto di lavoro anziché presso la propria abitazione. Garante, trattamento illecito dati personali.

 
 
Condividi la notizia

17 dicembre 2014
INPS | A novembre il numero di ore di Cassa integrazione guadagni complessivamente autorizzate è stato di 85 milioni, contro i 116,3 di novembre 2013, con una diminuzione pari al 26,9%.

 
 
Condividi la notizia

28 luglio 2016
Ammortizzatori sociali | I chiarimenti del Ministero del Lavoro nella circolare n. 24 del 26 luglio 2016.

 
 
Condividi la notizia

27 novembre 2016
Inps | Le prime indicazioni sulla nuova disciplina.

 
 
Condividi la notizia

17 ottobre 2015
INPS | Autorizzate complessivamente 60,7 milioni di ore di CIG, con una diminuzione del 38,1% rispetto a settembre 2014, mese nel quale erano state autorizzate 98 milioni di ore.

 
 
Condividi la notizia

7 giugno 2015
Lavoro | La Regione Basilicata fornisce tutte le notizie utili relative al Sistema informativo per le domande di Cig in deroga e mobilità in deroga.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.