Condividi la notizia

Riforma del Catasto

Con l'aumento delle rendite, rischio di forte aumento della tassazione sulla casa

Il Consiglio dei Ministri ha avviato le procedure per la nomina delle Commissioni Censuarie, prima tappa del procedimento per arrivare alla Riforma del Catasto, al fine di allineare le rendite ai valori di mercato

Nel Consiglio dei Ministri di venerdì scorso è partito il riordino del Catasto, con il fine di allineare nuovamente ai valori di mercato le rendite catastali che, in linea teorica, potrebbero anche aumentare fino a 10 volte.

In realtà, tutto dipenderà dalle decisioni finali dei comuni, che potranno rimodulare aliquote e agevolazioni delle imposte, una volta conclusa la procedura di riforma. Naturalmente l’aumento sarà tanto più elevato, quanto più bassa è la rendita attuale.

Per la verità, tutto questo dovrebbe servire ad eliminare o ridurre le sperequazioni. Infatti, oggi succede spesso che un’abitazione recente, non di lusso, in periferia, finisca per costare molto di più di un appartamento “datato”, ubicato nella zona più pregiata della città.

In linea teorica la riforma dovrebbe essere fatta ad “invarianza di gettito fiscale”; ma, visti i precedenti (vedasi i calcoli sulla TASI) ed il fatto che non sono previste penalizzazioni per chi non rispetti l’indicazione, le associazioni di categoria hanno già espresso forti preoccupazioni in merito.

Il cittadino potrà difendersi, contro l’attribuzione di un estimo catastale incoerente, presentando istanza in autotutela all’Ufficio provinciale territoriale dell’Agenzia delle Entrate; ed in caso di mancata risposta o di rigetto dell’istanza potrà presentare ricorso alla Commissione Tributaria entro 60 giorni dalla notifica (salvo diverse disposizioni nel dlgs). La competenza del TAR sarà limitata alle sole questioni di legittimità.

Moreno Morando

(23 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

4 giugno 2014
Economia | Presentato il rapporto 2014 della Corte dei Conti sulla finanza pubblica. Pesa la pressione fiscale sull'economia del Paese. Oltre 50 miliardi di euro all'anno il sommerso.

 
 
Condividi la notizia

3 luglio 2014
Chiesa | Mentre mons. Galantino e il Papa fanno costanti appelli alla povertà nella Chiesa, sono migliaia gli enti, scuole e ospedali compresi a godere delle esenzioni governative da IMU e TASI.

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
TASSE E TRIBUTI | Il calcolo della Cgia di Mestre. Tasi e Imu, poi Irpef e Iva, ma la più cara sarà l'Ires

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2014
CASA E TASSE | L'analisi della Cgia di Mestre che invoca un serio intervento di alleggerimento della pressione fiscale.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2014
Imposte e tasse | Secondo la Cgia di Mestre le imprese italiane versano al fisco 110 miliardi l'anno. Solo i tedeschi pagano di piu'.

 
 
Condividi la notizia

10 settembre 2014
Fisco | Ultimo giorno per trasmettere le aliquote ma non tutti i Comuni hanno deliberato. Cgia, la Tasi sarà più “leggera” dell’Imu in molti capoluoghi: in testa Siena con 374 euro

 
 
Condividi la notizia

21 giugno 2014
240 anni della Guardia di Finanza | In occasione della cerimonia per i 240 della Guardia di Finanza, il ministro ha sottolineato che il prelievo deve essere distribuito in maniera piu' equa. Illustrato il lavoro della Guardia di Finanza nei primi cinque mesi dell'anno

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2015
Dipartimento delle Finanze | Con Circolare del 3 giugno sono stati circoscritti gli obblighi dichiarativi per la scadenza del 30 giugno prossimo.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2014
Fisco | Mentre circa un decimo dei Comuni italiani ha già stabilito aliquote e detrazioni per la Tasi in scadenza il 16 giugno, il Governo studia un rinvio del pagamento a settembre.

 
 
Condividi la notizia

18 febbraio 2015
Mef-Agenzia delle Entrate | On line il documento dati ed analisi sulla distribuzione della proprietà immobiliare sul territorio nazionale e sulla relativa struttura impositiva.

 
 
Condividi la notizia

17 luglio 2015
Dipartimento delle Finanze | Con la Risoluzione n. 7/DF forniti chiarimenti sugli immobili utilizzati da enti non commerciali per l'attività di ricerca scientifica.

 
 
Condividi la notizia

8 maggio 2015
Dipartimento delle Finanze | La nuova versione delle specifiche istruzioni (versione 1/2015) sarà in vigore a partire dal prossimo tre giugno.

 
 
Condividi la notizia

6 aprile 2016
Legge di Stabilità 2016 | Stabilite le quote per 1.831 Comuni. Disponibile l'elenco delle attribuzioni al fine di agevolare gli enti ancora in fase di predisposizione del bilancio di previsione 2016.

 
 
Condividi la notizia

1 marzo 2016
Dipartimento delle Finanze | Per la determinazione del valore dei fabbricati appartenenti al gruppo catastale D è stato pubblicato il Decreto del 29 febbraio 2016.

 
 
Condividi la notizia

20 ottobre 2014
Fiscalità Locale | Aperti i canali telematici Entratel e Fisconline per la trasmissione dei dati delle dichiarazioni.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.