Condividi la notizia

Fisco

Tasi, l'allarme dei Caf: 2757 Comuni senza aliquote

Ultimo giorno per trasmettere le aliquote ma non tutti i Comuni hanno deliberato. Cgia, la Tasi sarà più “leggera” dell’Imu in molti capoluoghi: in testa Siena con 374 euro

Scade oggi il termine per la trasmissione telematica, attraverso il portale del federalismo fiscale, delle delibere di approvazione delle aliquote da parte dei Comuni.

I Caf, però, lanciano l’allarme: "Solo 5.300 Comuni, su un totale di 8.057, hanno approvato e inviato alle Finanze le delibere in materia di Tasi", ha dichiarato a Labitalia Valeriano Canepari, presidente Caf Cisl e coordinatore della Consulta Caf.

"Le nostre sedi -spiega- stanno scaricando quanto deliberato dai Comuni, per poi procedere alla codifica nei nostri programmi, al fine di effettuare i calcoli".

"Per fine settembre - continua Canepari- a una buona parte dei contribuenti, che ne hanno fatto richiesta, spediremo a casa il calcolo dell'acconto e, in alcuni casi, il saldo e l'Imu".

Diversa la situazione nei Comuni che non hanno deliberato. In questo caso i contribuenti non pagheranno l'acconto di ottobre, ma effettueranno il pagamento a dicembre, in un'unica soluzione.

La Cgia di Mestre, inoltre, rende noto che alla luce dei dati disponibili per i 76 comuni presi in esame, in 2 comuni su 3 in media l'importo Tasi sarà più 'leggero' dell'Imu.

A beneficiarne, in particolare, per la Cgia, anche i proprietari di prima casa nelle grandi città come Torino, con un risparmio di 332 euro, Roma (319), Milano e Genova (174), Napoli (165). A Siena il vantaggio più alto: 374 euro.

Mentre i proprietari di prima casa che rispetto a 2 anni fa subiranno i rincari maggiori sono quelli residenti a Verbania (+ 200 euro), a Mantova (+ 120 euro), a Prato (+ 117 euro), a Trieste (+ 100 euro), ad Ascoli Piceno (+ 85 euro) e a Lucca (+ 83 euro).

“Ovviamente – tiene a precisare il segretario della CGIA Giuseppe Bortolussi – il risultato che emerge da questo confronto è ancora parziale, perché non hanno ancora deliberato l’aliquota Tasi,  almeno altri 25 Comuni capoluogo di provincia: tra i quali, realtà importanti come Bari e Palermo”.

 

Claudia De Vincenzi

(10 settembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

26 novembre 2014
CGIA di Mestre | Tra imposte, tributi, contributi e tasse, i contribuenti italiani nel 2013 hanno lavorato 158 giorni per onorare il fisco. Eguagliato il record storico del 2012. Peggio di noi solo francesi con 174 giorni, belgi con 172 e finlandesi con 161.

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
TASSE E TRIBUTI | Il calcolo della Cgia di Mestre. Tasi e Imu, poi Irpef e Iva, ma la più cara sarà l'Ires

 
 
Condividi la notizia

24 marzo 2016
Dipartimento delle Finanze | La regola della sospensione dell'efficacia per il contenimento della pressione fiscale nella Risoluzione n. 2/DF del 22 marzo 2016.

 
 
Condividi la notizia

11 aprile 2016
Fiscalità | L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato l'aggiornamento della Tabella dei codici IMU, TASI, TARI, IMIS, Tosap, Tarsu, oblazione per condono edilizio, Imposta di scopo, Contributo di soggiorno.

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2014
CASA E TASSE | L'analisi della Cgia di Mestre che invoca un serio intervento di alleggerimento della pressione fiscale.

 
 
Condividi la notizia

6 aprile 2016
Legge di Stabilità 2016 | Stabilite le quote per 1.831 Comuni. Disponibile l'elenco delle attribuzioni al fine di agevolare gli enti ancora in fase di predisposizione del bilancio di previsione 2016.

 
 
Condividi la notizia

20 ottobre 2014
Fiscalità Locale | Aperti i canali telematici Entratel e Fisconline per la trasmissione dei dati delle dichiarazioni.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2017
Agenzia delle entrate | La nuova “marca servizi” funziona allo stesso modo della comune marca da bollo. Può essere utilizzata per i tributi relativi alle operazioni di visura, ispezione, rilascio di copie e certificazioni, volture catastali.

 
 
Condividi la notizia

20 giugno 2015
Enti territoriali | Pubblicato il decreto legge. Rideterminati gli obiettivi del Patto di Stabilità interno dei comuni. Contributo per 530 milioni di euro nel Fondo compensativo IMU e TASI. Assunzioni del personale in mobilità obbligatoria. Incrementate le risorse per il pagamento dei debiti commerciali.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2014
Fisco | Mentre circa un decimo dei Comuni italiani ha già stabilito aliquote e detrazioni per la Tasi in scadenza il 16 giugno, il Governo studia un rinvio del pagamento a settembre.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2014
Tributi in scadenza | Lo ha assicurato il rappresentante del Governo rispondendo ad un quesito in Commissione Finanze alla Camera dei Deputati

 
 
Condividi la notizia

11 ottobre 2014
CGIA di Mestre | Il centro studi della Cgia ha esaminato le delibere relative alla tassa sui rifiuti, a quella sui servizi indivisibili e all'addizionale comunale Irpef.

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2014
Fisco | L'annuncio del ministro della cultura Franceschini: il Fisco valuterà le opere proposte dai contribuenti che non hanno liquidità per poter pagare le tasse.

 
 
Condividi la notizia

30 agosto 2015
Enti locali | La questione affrontata dall'Autorità riguarda il divieto per l'ente di divulgare sul proprio sito i nomi di coloro che non pagano i tributi.

 
 
Condividi la notizia

1 luglio 2015
Dipartimento delle Finanze | Con la Risoluzione n. 6/DF approfondito il regime della tassazione locale dei cittadini iscritti all'AIRE.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.