Condividi la notizia

Governatore di Bankitalia

Ignazio Visco: negli anni scorsi persi 16 miliardi di investimenti esteri per la crimininalità

Nel corso di un intervento a Milano, il numero uno di via Nazionale ha evidenziato che un sistema creditizio sano e prudente costituisce una barriera contro la criminalita'.

Intervenendo a Milano, ad un convegno organizzato sul tema del contrasto all’economia criminale, il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco ha dichiarato che “la criminalità organizzata, la corruzione e l’evasione fiscale non solo indeboliscono la coesione sociale, ma hanno anche effetti deleteri sull’allocazione delle risorse finanziarie e umane e sull’efficacia delle riforme in atto”.

Il numero uno di Bankitalia ha sottolineato che non  è semplice quantificare il “valore della criminalità”, anche perché “non bisogna sottovalutare il valore di quanto non è” direttamente “prodotto a causa delle distorsioni generate” dalle organizzazioni criminali. Secondo Visco, “la criminalità ha un effetto negativo sugli investimenti in generale e su quelli diretti dall’estero in particolare”, riferendosi ai risultati di un recente studio degli economisti di Via Nazionale.

Il Governatore della Banca d’Italia ha evidenziato che “se le Istituzioni italiane fossero state qualitativamente simili a quelle dell’area euro, tra il 2006 ed il 2012 i flussi di investimento esteri in Italia sarebbero risultati superiori del 15% agli investimenti diretti effettivamente attratti nel periodo”.

In sostanza, stiamo parlando di ben 16 miliardi di euro di investimenti, che invece di prendere la via del nostro Paese, sono stati impegnati altrove.

Ignazio Visco ha auspicato una rapida approvazione della legge sull’autoriciclaggio, sottolineando, altresì, che la delinquenza ha un alto costo per le imprese; basti pensare che “le aziende che operano nelle aree caratterizzate da alti livelli di criminalità pagavano”, secondo uno studio riferito dal Governatore, “tassi d’interesse di circa trenta punti base più elevati rispetto a quelli pagati dalle imprese attive in zone con bassa criminalità ed erano costrette a fornire maggiori garanzie per ottenere credito”.

Il numero uno di via Nazionale ha anche sottolineato che, nel mercato assicurativo, i premi più elevati sono stati pagati in Campania, Puglia e Calabria, precisando anche che il premio medio pagato a Napoli è risultato essere oltre il triplo della media dell’Unione Europea.

Secondo Visco, “il rispetto della legalità nell’attività finanziaria è un presupposto della sana e prudente gestione delle istituzioni finanziarie”; in pratica, la presenza di banche (ha parlato di “intermediari”) “sane e prudenti costituisce una barriera contro la penetrazione criminale nell’economia legale”.

Nelle sue conclusioni, il Governatore Ignazio Visco ha auspicato che si creino urgentemente le condizioni perché il Paese possa ritornare a crescere. In particolare, ha sottolineato di aver “più volte sostenuto che l’azione di riforma deve rispondere ad un disegno ampio ed organico, volto a ridurre l’incertezza e ispirato a principi di efficienza, equità e legalità”; tutte componenti indispensabili al fine di favorire la creazione di “un sistema istituzionale in grado di favorire innovazione e imprenditorialità e rimuovere rendite di posizione e restrizioni alla concorrenza”.

 

 

 

 

Moreno Morando

(7 novembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

8 ottobre 2015
Gazzetta Ufficiale | Il Provvedimento determina gli indicatori di anomalia per individuare le operazioni sospette da parte degli uffici della pubblica amministrazione.

 
 
Condividi la notizia

20 agosto 2015
Banca Centrale Europea | Ne dà notizia la Banca d'Italia, sul sito istituzionale. La scadenza delle domande è fissata per il prossimo 15 settembre.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2014
"Denaro sporco" | L'Unita' di informazione finanziaria (Uif) di Bankitalia, nel suo primo rapporto annuale ha evidenziato che sono pervenute 65.000 segnalazioni, riguardanti nella quasi totalita' operazioni di riciclaggio, anche "ascrivibili a persone politicamente esposte".

 
 
Condividi la notizia

19 dicembre 2015
Meccanismo di Vigilanza Unico | "Banche significative" controllate dalla Banca Centrale Europea, "meno significative" dalla Banca d'Italia. Nelle more dell'adozione del decreto ministeriale, per superare alcune difficoltà applicative, sono state introdotte alcune modifiche nelle fasi di verifica.

 
 
Condividi la notizia

30 agosto 2014
"Denaro sporco" | L'Ufficio Studi dell'Associazione Artigiani di Mestre ha elaborato il suo rapporto anche sulla base dei dati forniti dalla Banca d'Italia

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2014
Offerte di lavoro | Pubblicato un bando che prevede la copertura di 60 posti di lavoro per Coadiutori in ambito bancario. La selezione sará per esami. Termine per la presentazione delle domande l'11 dicembre 2014.

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2014
Assicurazioni | Al centro dell'attenzione le polizze connesse ai mutui: esigenza di trasparenza, assistenza e vigilanza

 
 
Condividi la notizia

10 giugno 2015
Polizze e finanziamenti | Riscontrate numerose criticità nella produzione e nella distribuzione di polizze assicurative abbinate a finanziamenti.

 
 
Condividi la notizia

11 luglio 2015
Tutela dei risparmiatori | Il cliente che vuole segnalare un problema nella propria relazione con una banca o un intermediario finanziario può farlo in modo molto semplice.

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2015
Concorsi pubblici | La domanda deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 18:00 del 17 dicembre 2015.

 
 
Condividi la notizia

16 ottobre 2015
Economia e Scuola | Il progetto si inserisce nell'offerta formativa alla legalità economica del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2015
RGS | Nell'ambito della riorganizzazione territoriale del servizio di tesoreria provinciale dello Stato, è stata disposta la chiusura di 19 filiali ed il trasferimento delle competenze.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2017
Opportunità di lavoro | Scadenza per la presentazione delle domande 29 maggio 2017. Nell'articolo il bando e la domanda di partecipazione.

 
 
Condividi la notizia

7 maggio 2014
Mercato immobiliare | Segnali di ripresa nel rapporto della Banca d'Italia. Ministro Lupi: "forse abbiamo imboccato la strada giusta".

 
 
Condividi la notizia

13 novembre 2015
Basilicata in ripresa | Migliorano i settori industria, edilizia e turismo, con un tasso di disoccupazione che è sceso al 14,3%.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.