Condividi la notizia

dipartimento delle finanze

Osservatorio delle Partite Iva: calo del 4% delle nuove aperture

I dati dell'Osservatorio sulle partite Iva aggiornati ad agosto 2014

Diminuiscono del 4%, rispetto al corrispondente mese del 2013, l’ammontare delle nuove partite Iva aperte nel mese di agosto scorso.

In  tutto sono 17.052: un dato in cui il ruolo delle persone fisiche ha inciso particolarmente, dato che l’apertura di partite IVA da parte delle stesse costituisce il 75,5% del totale.

Questo è quanto si legge nella sintesi mensile pubblicata il 10 ottobre 2014 dal Dipartimento delle Finanze, con cui il Dipartimento ha rilasciato i dati raccolti dall'Osservatorio sulle partite IVA, aggiornati al mese di agosto 2014.

La detta sintesi suddivide i dati raccolti in base alla natura giuridica, la ripartizione territoriale, il settore produttivo e i dati demografici.
 
Dal punto di vista della natura giuridica, la situazione fotografata dall’Osservatorio vede, al primo posto, le persone fisiche che in 12.867 hanno aperto una nuova partita Iva, raggiungendo, come già detto precedentemente, il 75% del totale. A debita distanza si collocano le società di capitali, con il 18,7%, e quelle di persone, con il 4,8%. Infine i non residenti e le altre forme giuridiche arrivano, complessivamente, appena all’1%.  
 
Analizzando la ripartizione territoriale delle nuove partite IVA , il dato più rilevante si rinviene al Nord (41,6%), seguito da Sud e Isole (35,2%) e dal Centro (23%). In particolare, le regioni che hanno sperimentato una crescita più forte sono state Basilicata (+37,6%), Molise (+27,6%) e Valle d’Aosta (+13,9%). Al contrario, le regioni con una flessione maggiore nel numero di partite IVA aperte sono state Friuli Venezia Giulia (-21,7%), Marche (-10,7%) e Puglia (-10,2%).

Riguardo il settore produttivo interessato, si rileva, come sempre, il trionfo dell’area commercio che continua a registrare il maggior numero di avviamenti di partite Iva, con il 25,9% del totale seguito dalle attività professionali (10,8%) e dall’agricoltura (10%). Rispetto al mese di agosto 2013, si aggiudicano variazioni positive i settori relativi ai servizi di comunicazione (+11,8%), al noleggio e servizi alle imprese (+8,6%) e alla sanità (+8,4%). Di segno negativo, invece, è  la performance dei settori delle attività finanziarie e assicurative (-34%), dell’agricoltura (-15,8%) e delle professioni (-11,5%).
 
Lo studio sul dato demografico evidenzia una prevalenza della quota maschile, con il 64% del totale. Nello specifico, ad aprire una nuova partita Iva sono, soprattutto, maschi giovani, che hanno al massimo 35 anni. Rispetto al corrispondente mese  dello scorso anno, tuttavia, tutte le classi registrano dei cali, che risultano più consistenti per quelle di età più giovane.
 
Infine, sottolinea il dipartimento delle Finanze, che 4.439 persone fisiche, pari al 26% del totale delle nuove aperture, hanno aderito al regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità, cd. regime dei nuovi minimi, che prevede il pagamento di un’imposta sugli utili dichiarati pari al 5%, esonerando i beneficiari dal versamento di Iva e Irap.

Eleonora Finizio

(14 ottobre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 ottobre 2015
Lavoro autonomo | Per il Dipartimento delle Finanze, la tendenza degli effetti derivanti dalle nuove forme contrattuali sembra favorire la costituzione di rapporti di lavoro dipendente.

 
 
Condividi la notizia

2 luglio 2016
Agenzia delle Entrate | I contribuenti con partita iva possono generare, trasmettere e conservare le fatture elettroniche.

 
 
Condividi la notizia

2 gennaio 2015
Agenzia delle Entrate | Fino all'approvazione e pubblicazione del modello aggiornato della dichiarazione di inizio attività, per usufruire del nuovo regime semplificato basterà barrare una casella. L'Agenzia chiarisce i vantaggi.

 
 
Condividi la notizia

18 aprile 2018
OPPORTUNITA’ DI LAVORO | Diverse le posizioni ricercate su tutto il territorio Nazionale, all’interno dell’articolo il bando, tutti i dettagli e i termini di scadenza per l’invio telematico delle domande

 
 
Condividi la notizia

15 dicembre 2014
Agenzia delle Entrate | Con un provvedimento dell'Agenzia delle Entrate arrivano le istruzioni per l'inclusione immediata nel Vies (Vat information exchange system) degli operatori intraUE e non più attendendo i canonici 30 giorni.

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2015
Opportunità | La presentazione delle domande entro il 10 ottobre 2015, nell'articolo tutte le informazioni per partecipare.

 
 
Condividi la notizia

11 gennaio 2016
Lavoro | La richiesta di partecipazione va presentata entro il 15 gennaio 2016.

 
 
Condividi la notizia

3 aprile 2016
Vigilanza e controllo | Firmato il Protocollo per monitorare le procedure di gara per prevenire tentativi di infiltrazione criminale.O

 
 
Condividi la notizia

14 luglio 2015
Ravvedimento operoso | Con "l'operazione zero controlli" è possibile consultare le informazioni inviate dai clienti su ricavi non dichiarati e anomalie per procedere alla regolarizzazione.

 
 
Condividi la notizia

1 giugno 2016
Tributi Locali | Le modalità di certificazione nel comunicato del Dipartimento delle Finanze.

 
 
Condividi la notizia

3 febbraio 2015
MEF | La circolare prot.n. 2162 del 3.2.2015 del Dipartimento delle Finanze.

 
 
Condividi la notizia

1 febbraio 2015
Fisco e calcio | Il direttore dell'Agenzia delle Entrate ed il presidente della FIGC hanno firmato un protocollo d'intesa per lo scambio delle informazioni necessarie a verificare l'equilibrio finanziario delle società sportive.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2015
Fisco | Scaricando l'applicazione tutti i cittadini potranno evitare le coda con il web-ticket, vedere i tempi di attesa del proprio turno, chiedere l'abilitazione e il Pin per Fisconline ed Entratel, consultare il cassetto fiscale.

 
 
Condividi la notizia

29 gennaio 2016
Mef | Il controllo della dichiarazione con la nuova versione nel comunicato del Dipartimento delle Finanze.

 
 
Condividi la notizia

24 febbraio 2016
Legge di Stabilità 2016 | Le modalità applicative nella risoluzione n. 1/DF/2016 del Dipartimento delle Finanze.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.