Condividi la notizia

Contrasto al disagio sociale

Varata una legge ad hoc per tutelare le fasce più deboli

Sul BUR n. 30 del 13 agosto 2015 è stata pubblicata la legge regionale n. 26/2015 per sostenere la riduzione degli sprechi, valorizzare e promuovere l'attività di solidarietà e beneficenza.

È stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 30 del 13 agosto 2015 la legge 11 agosto 2015 n. 26 recante "Contrasto al disagio sociale mediante l'utilizzo di eccedenze alimentari e non". 
 
Con tale intervento legislativo la Regione Basilicata intende tutelare le fasce più deboli della popolazione e sostenere la riduzione degli sprechi, promuovendo l'attività di solidarietà e beneficenza di recupero e di distribuzione delle eccedenze alimentari e non alimentari a favore delle persone in stato di povertà o grave disagio sociale.
 
L'art. 2 della nuova legge - che entrerà in vigore decorsi quindici giorni dal 13 agosto - indentifica in primis le eccedenze alimentari oggetto dell'intervento quali: 
 
a) i prodotti agroalimentari invenduti e destinati all'eliminazione dal circuito alimentare;
 
b) i prodotti agricoli non raccolti;
 
c) i pasti non serviti dagli esercizi di ristorazione e di somministrazione collettiva, previa preordinata predisposizione quantitativa ed organizzativa.
 
Sono, invece, considerate eccedenze non alimentari tutti i prodotti invenduti per la casa, abbigliamento e vestiario, biancheria, articoli tessili, mobili ed articoli per l'arredamento, articoli per la pulizia, articoli igienicosanitari e simili, oggetti per lo sport e il tempo libero, prodotti di cartoleria, libri, giocattoli.
 
Nell'attuazione della nuova legge, ed in particolare per l'attività di recupero e di distribuzione delle eccedenze alimentari la Regione ha espressamente coinvolto quali soggetti attuatori:
 
a) gli Enti locali singoli o associati;
 
b) gli Enti, le Associazioni e le Fondazioni che svolgono attività attinenti, di comprovata esperienza;
 
c) le reti territoriali di volontariato afferenti al Centro di Servizio al Volontariato di Basilicata (CSV);
 
d) gli enti ecclesiastici;
 
e) le cooperative sociali già di per sé e per funzione titolari di eccedenze;
 
f) le reti locali tra soggetti attivi riconosciuti nei settori dell'agroalimentare e del terzo settore;
 
g) le organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus) iscritte all'anagrafe di cui all'art, 11 del D.Lgs. 4 dicembre 1997, n. 460 (Riordino della disciplina tributaria degli enti non commerciali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale), operanti a livello regionale e i cui statuti prevedono attività compatibili con le finalità previste dalla presente legge.
 
A tali soggetti attuatori verrano concessi contributi per: 
 
a) lo svolgimento dell'attività di recupero e distribuzione delle eccedenze alimentari e non alimentari a favore delle persone in stato di povertà o di grave disagio sociale;
 
b) il finanziamento di progetti formativi, anche avvalendosi di risorse comunitarie;
 
c) l'acquisto di beni e servizi utili ad una efficiente attività di recupero, conservazione e distribuzione dei beni;
 
d) la costituzione di reti locali tra soggetti attivi riconosciuti nei settori dell'agroalimentare e del terzo settore;
 
e) i progetti di promozione ed inclusione sociale, avvalendosi anche di fondi comunitari;
 
f) la promozione e il sostegno di specifici progetti formativi inerenti la diffusione di una corretta cultura della nutrizione da attuarsi anche mediante apposite azioni di informazione rivolte verso la collettività.
 
A tal fine la Giunta Regionale entro il mese novembre (ovvero entro 90 giorni dall'entrata in vigore della presente legge) approverà un apposito programma triennale di interventi nel quale verranno stabilite le modalità di sostegno operativo ed economico, nonché le modalità per l'analisi del fabbisogno e la valutazione degli effetti delle politiche distributive previste dalla legge.
 
Fonte: BUR n. 30 del 13 agosto 2015
 
Per maggiori informazioni vai al BUR 
 
Enrico Michetti
 
 

La Direzione

(18 agosto 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

21 luglio 2015
Senza lavoro | 450 euro al mese nel programma di sostegno per affrontare il disagio sociale e favorire il rientro nel mercato del lavoro.

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2015
POLITICHE SOCIALI | Regione Basilicata e UNICRI insieme per la tutela dei diritti umani delle fasce di popolazione aventi particolari bisogni o a rischio di esclusione e disagio sociale.

 
 
Condividi la notizia

1 ottobre 2015
Energia ed Ambiente | Pittella auspica una 'fase di slancio del confronto costruttivo già in atto con il Governo nazionale, che faccia propria la necessità di evitare un generico referendum pro o contro il petrolio".

 
 
Condividi la notizia

30 settembre 2015
Rifugiati e richiedenti asilo | Quello sottoscritto tra Regione Basilicata, Prefetture di Potenza e Matera, Upi e Anci di Basilicata, è il primo esperimento di questo tipo nel Mezzogiorno d'Italia.

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2016
Ministero del Lavoro | L'obiettivo è assicurare interventi organici e strutturati a favore delle persone senza dimora e con particolari fragilità.

 
 
Condividi la notizia

25 febbraio 2015
Prestazioni economiche | Creata una nuova sezione sul portale dell'INPS con tutte le informazioni per i contributi a favore degli iscritti alla Gestione magistrale.

 
 
Condividi la notizia

15 luglio 2015
Istat | Nel 2014, 1 milione e 470 mila famiglie (5,7%) è in condizione di povertà assoluta, per un totale di 4 milioni 102 mila persone (6,8%).

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2015
Formazione e aggiornamento | E' il tema dell'iniziativa promossa dall'Ufficio Autonomie locali e decentramento amministrativo, Dipartimento Presidenza, che si svolgerà il 19 novembre a Potenza, alle 9, nella Sala Inguscio.

 
 
Condividi la notizia

21 novembre 2015
Commissione europea | Lo ha annunciato l'Assessore Luca Braia. Il PSR delinea le priorità per l'utilizzo di oltre 680 milioni di spesa pubblica per il periodo 2014-2020.

 
 
Condividi la notizia

17 settembre 2015
Ministero del Lavoro | Pubblicato il decreto interministeriale in favore delle imprese che stipulino o abbiano in corso contratti di solidarietà difensiva di tipo A. Nell'articolo il decreto.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
Semplificazione | Sottoscritto il Protocollo con Mef e Consip per l'approvvigionamento di beni e servizi.

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2015
TERZA ETA' | Una tematica che interessa il tavolo regionale con i referenti dei sistemi turistici della costa ionica e tirrenica.

 
 
Condividi la notizia

2 giugno 2015
Agenzia delle Entrate | L'Agenzia delle Entrate ha reso noti i dati percentuali dei primi mesi del 2015.

 
 
Condividi la notizia

30 maggio 2014
INFANZIA A RISCHIO | L'allarme di Save the children: 27 milioni di piccoli rischiano l'esclusione sociale. Appello agli europarlamentari: servono politiche contro la povertà educativa

 
 
Condividi la notizia

8 agosto 2015
Manovra finanziaria | Il Governatore lucano è intervenuto in Consiglio Regionale evidenziando i tratti distintivi della relazione al rendiconto 2014 e dell'assestamento 2015-2017.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.